La trovatella di Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La trovatella di Milano
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1956
Durata87 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale, storico
RegiaGiorgio Capitani
SoggettoCarolina Invernizio
SceneggiaturaGiuseppe Mangione, Gigliola Falluto
Casa di produzioneFilmex
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaArturo Gallea
MontaggioLoris Bellero
MusicheGiovanni Fusco
ScenografiaGiancarlo Bartolini Salimbeni
CostumiGiancarlo Bartolini Salimbeni
Interpreti e personaggi

La trovatella di Milano è un film del 1956 diretto da Giorgio Capitani, tratto dall'omonimo romanzo di Carolina Invernizio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Storia d'amore ambientata a Milano durante le Cinque giornate del 1848.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è ascrivibile al filone melodrammatico-sentimentale, popolarmente detto strappalacrime (in seguito ribattezzato dalla critica con il termine neorealismo d'appendice), allora in voga tra il pubblico italiano (sebbene all'epoca già entrato nella sua fase calante).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola incassò 146.000.000 di lire dell'epoca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema