La rapina del secolo (film 2020)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La rapina del secolo
Titolo originaleEl robo del siglo
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneArgentina
Anno2020
Durata114 min
Genereazione, commedia, poliziesco, drammatico
RegiaAriel Winograd
SceneggiaturaAlex Zito, Fernando Araujo
ProduttoreFernando Carranza, Javier del Pino, Ricardo Freixa, Juan Pablo Garcìa, Axel Kuschevatzky, Fernando Szew, Alex Zito, Pola Zito
Produttore esecutivoLeandro Borrell
Casa di produzioneAZ Films, MarVista Entertainment
Distribuzione in italianoMovies Inspired
FotografiaFélix Monti
MontaggioPablo Barbieri Carrera
MusicheDario Eskenazi
CostumiJulio Suárez
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La rapina del secolo (El robo del siglo) è un film argentino del 2020 diretto da Ariel Winograd.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tratto da una storia vera, racconta di una rapina che fruttò una refurtiva stimata da 15 a 19 milioni di dollari (valori custoditi in 147 cassette di sicurezza), tanto da essere definita in Argentina "el robo del siglo".

Venerdì 13 gennaio 2006, sei ladri capitanati da Luis Vitette si introducono nella filiale di Acassuso del Banco Rio per compiervi una rapina, muniti solo di armi giocattolo (repliche).[1][2]. I malviventi trattengono 23 ostaggi, mentre i poliziotti cingono d'assedio la banca attendendo gli ordini del loro capo. Miguel Sileo, il negoziatore, è incaricato di trattare con Vitette.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono iniziate il 15 aprile 2019 a Buenos Aires[3] e si sono concluse il 4 giugno successivo a Potrerillos (Mendoza)[4], circa sette mesi e mezzo prima della sua uscita nelle sale, avvenuta il 16 gennaio 2020. La sceneggiatura è stata scritta dal produttore Alex Zito e da uno degli autori della rapina, Fernando Araujo[5][6], che aveva un negozio di vernici a dieci isolati dalla banca. Il film è stato distribuito dalla Warner Bros. Pictures[7].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La rapina del secolo è stato proiettato per la prima volta in Argentina il 16 gennaio 2020[8]. Successivamente è stato distribuito anche al Málaga Film Festival nel marzo 2020[9]. In Italia, il film è stato trasmesso direttamente in televisione il 20 luglio 2021 su Sky Cinema Due[10].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto recensioni positive dalla stampa specializzata. Secondo il sito web Todas las críticas, un portale che raccoglie e fa la media tra varie recensioni professionali, il film ha un punteggio di 77/100, basato su 34 recensioni[11].

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film, distribuito dalla Warner Bros., è uscito in 376 sale argentine, il che ha portato a una distribuzione a livello nazionale. Dato l'interesse durante la sua prima e le anteprime, ha finito per espandersi a 392 sale[12][13]. Con una stima di 96 420 biglietti venduti giovedì 17 gennaio 2020, secondo il sito Ultracine, La rapina del secolo è diventato il secondo film argentino più visto della storia nel giorno di debutto, dietro solamente a quanto realizzato dal film d'animazione Goool!, con 113 000 biglietti staccati[14].

Dopo il primo weekend di programmazione, il film è anche riuscito ad ottenere il quinto posto nella storia argentina in termini di biglietti venduti da una produzione nativa (417 000), superato solo da Il clan (504 000), Storie pazzesche (450 000) e Goool! (425 000)[15]. Alla fine della prima settimana di programmazione, ha raggiunto un totale di 634.000 biglietti venduti[16]. Il film è stato visto da due milioni di spettatori[17].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Sol Amaya, El robo al Banco Río de Acasuso, una historia de película, su La Nación, 15 febbraio 2010. URL consultato il 12 giugno 2022.
  2. ^ (ES) Rodolfo Palacios, El robo del siglo argentino que se anticipó a ‘La casa de papel’, su El País, 14 gennaio 2019.
  3. ^ (ES) Marco Guillén, El Robo del Siglo: Comenzó el rodaje de la película dirigida por Ariel Winograd, in Cuatro Bastardos, 24 aprile 2019. URL consultato il 12 giugno 2022.
  4. ^ (ES) La película El Robo del Siglo terminó su rodaje en Potrerillos, in MDZ Online, 5 giugno 2019. URL consultato il 12 giugno 2022.
  5. ^ (ES) María Eugenia Cano, Ariel Winograd culminó en Mendoza el rodaje de la película "El robo del siglo", in Sitio Andino, 6 giugno 2019. URL consultato il 12 giugno 2022.
  6. ^ (ES) Rodolfo Palacios, El líder de la banda del robo del siglo analiza hacerle juicio por plagio a los autores de "La Casa de Papel", in Infobae, 19 aprile 2018. URL consultato il 12 giugno 2022.
  7. ^ (ES) Ariel Winograd y Damián Szifron preparan sus próximos largometrajes, in LatAm cinema, 9 maggio 2019. URL consultato il 12 giugno 2022.
  8. ^ (ES) Vitette: El robo del siglo "será una gran película pero lejos de la realidad", in El Observador, 16 gennaio 2020. URL consultato il 12 giugno 2022.
  9. ^ (ES) Festivales: Películas argentinas en el Festival de Cine en Español de Málaga, in EscribiendoCine, 3 marzo 2020. URL consultato il 12 giugno 2022 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2020).
  10. ^ Film stasera in TV da non perdere martedì 20 luglio, in Sky TG24, 20 luglio 2021. URL consultato il 12 giugno 2022.
  11. ^ (ES) El robo del siglo, su Todas las críticas. URL consultato il 12 giugno 2022.
  12. ^ (ES) Más de 370 salas para El robo del siglo, in Cines Argentinos, 16 gennaio 2020. URL consultato il 12 giugno 2022.
  13. ^ (ES) Argentina: Gran debut de “El robo del siglo”, in Ultracine. URL consultato il 12 giugno 2022.
  14. ^ (ES) Casi 100.000 personas vieron el El robo del siglo el primer día, in Cines Argentinos, 17 gennaio 2020. URL consultato il 12 giugno 2022.
  15. ^ (ES) Números del cine argentino, su Premios Óscar Latinos. URL consultato il 12 giugno 2022.
  16. ^ (ES) Argentina: “El robo del siglo” pasa una gran semana en la taquilla, in Ultracine. URL consultato il 12 giugno 2022.
  17. ^ (ES) Taquilla Argentina: 2020, su Premios Óscar Latinos. URL consultato il 12 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema