Kelmis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kelmis
comune
(FR) La Calamine
Kelmis – Stemma Kelmis – Bandiera
Kelmis – Veduta
Localizzazione
StatoBelgio Belgio
RegioneFlag of Wallonia.svg Vallonia
ProvinciaFlag of the Province of Liège.svg Liegi
ArrondissementVerviers
Amministrazione
SindacoLouis Goebbels
Territorio
Coordinate50°42′N 6°00′E / 50.7°N 6°E50.7; 6 (Kelmis)Coordinate: 50°42′N 6°00′E / 50.7°N 6°E50.7; 6 (Kelmis)
Superficie18,12 km²
Abitanti11 061 (01-01-2018)
Densità610,43 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale4720-4721-4728
Prefisso087
Fuso orarioUTC+1
Codice INS63040
Cartografia
Mappa di localizzazione: Belgio
Kelmis
Kelmis
Kelmis – Mappa
Sito istituzionale

Kelmis (La Calamine in francese, Calmène in vallone) è una città della Comunità germanofona del Belgio, situata a 5 chilometri da Aquisgrana e costituisce uno dei 9 comuni di lingua tedesca facenti parte della Vallonia. Il comune, costituito nel 1977, è composto dai territori dei tre antichi comuni di Kelmis, Neu-Moresnet e Hergenrath. Fa parte dell'Euroregione Mosa Reno. In passato il comune si è chiamato Altenberg.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Kelmis è costituito dalle località di Hergenrath, Kelmis (già Altenberg oppure Neutral-Moresnet) e Neu-Moresnet (un tempo chiamata Preußisch-Moresnet).

Il territorio comunale si estende nella valle del fiume Geul nel triangolo di territorio compreso fra Belgio, Paesi Bassi e Germania. Le città più vicine sono Aquisgrana (8 km) Eupen (15 km) e Liegi (40 km) in Belgio così come Maastricht (40 km) nei Paesi Bassi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Moresnet.

Il nome della località deriva dal termine Kelms o Kelmes, definizione locale della calamina (presente nella sua forma di emimorfite) che veniva estratta fin dall'Alto Medioevo. Fino al 1920 la località principale era chiamata Moresnet. Infatti Kelmis è stata la capitale di fatto del microstato denominato Moresnet Neutrale esistito dal 1816 al 1919.

Il territorio attorno alla Vecchia Montagna, ossia una miniera di zinco, è stato un microstato semi-indipendente fra il 1816 ed il 1919, con il nome di Moresnet Neutrale, condominio del Regno Unito dei Paesi Bassi (del Belgio dal 1839) e del Regno di Prussia (della Confederazione Tedesca del Nord dal 1867, dell'Impero tedesco dal 1871 e della Germania dal 1918).

Kelmis fa parte dei comuni dei cantoni dell'Est che furono annessi al Belgio dal trattato di Versailles nel 1919.

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Nel XIX secolo, a Kelmis si parlava il Platdiets, un insieme di dialetti di transizione tra limburghese e ripuario, detto anche basso germanico. Oggi la città è bilingue (francese e tedesco) ed è una delle nove municipalità della Comunità germanofona del Belgio.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

A Hergenrath si trova il castello di Eyneburg, uno dei più significativi edifici storici del Belgio orientale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN249414966 · GND (DE4740768-2
Belgio Portale Belgio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Belgio