Junkers J 7

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Junkers J 7
JunkersJ7 1917-10-12.png
Descrizione
Tipoaereo da caccia
Equipaggio1
ProgettistaHugo Junkers
CostruttoreGermania Junkers
Data primo volo17 settembre 1917[1]
ProprietarioJunkers
Esemplari1
Sviluppato dalJunkers J 3
Altre variantiJunkers D.I (J 9)
Dimensioni e pesi
Lunghezza6,70 m
Apertura alare9,00 m
Altezza3,15 m
Superficie alare11,70
Peso a vuoto655 kg
Peso carico940 kg
Propulsione
Motoreun Mercedes D.IIIa
Potenza160 PS (118 kW)
Prestazioni
Velocità max205 km/h
Velocità di crociera175 km/h
Velocità di salitaa 1 000 m in 2 min 36 s
Autonomia300 km
Tangenza6 000 m
Armamento
Mitragliatrici2 (previsto)

i dati sono estratti da Junkers: Flugzeuge seit 1915[2]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Lo Junkers J 7 fu un aereo da caccia monoplano ad ala bassa sviluppato dall'azienda aeronautica tedesco imperiale Junkers & Co. negli anni dieci del XX secolo e rimasto allo stadio di prototipo.

Di costruzione interamente metallica divenne base di sviluppo del successivo J 9, caccia avviato alla produzione in serie ed indicato, in base al sistema di designazione Idflieg, Junkers D.I.

Il modello venne collaudato dall'asso dell'aviazione Theodor Osterkamp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grosz e Terry 1984, p. 67.
  2. ^ Griehl 2010, p. 15 e seguenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Anthony L. Kay, Junkers Aircraft and engines 1913-1945, London, Putnam Aeronautical Books, 2004, ISBN 0-85177-985-9.
  • (DE) Manfred Griehl, Junkers: Flugzeuge seit 1915, Motorbuch Verlag, 2010, ISBN 3-613-03179-5.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Peter M. Grosz, Gerard Terry, The Way to the World's First All-Metal Fighter, in Air Enthusiast, N. 25, agosto - novembre 1984, ISSN 0143-5450 (WC · ACNP).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]