Joseph-Charles Lefèbvre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joseph-Charles Lefèbvre
cardinale di Santa Romana Chiesa
Max-Hymans-archevêque-de-Bourges.JPG
Joseph-Charles Lefèbvre durante una celebrazione liturgica
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
Veritatem facientes in caritate
 
Incarichi ricoperti
 
Nato15 aprile 1892, Tourcoing
Ordinato presbitero17 dicembre 1921
Nominato vescovo27 luglio 1938 da papa Pio XI
Consacrato vescovo11 ottobre 1938 dal vescovo Edouard-Gabriel Mesguen
Elevato arcivescovo17 giugno 1943 da papa Pio XII
Creato cardinale28 marzo 1960 da papa Giovanni XXIII
Deceduto2 aprile 1973, Bourges
 

Joseph-Charles Lefèbvre (Tourcoing, 15 aprile 1892Bourges, 2 aprile 1973) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Tourcoing il 15 aprile 1892.

Il 27 luglio 1938 fu nominato vescovo di Troyes; il 17 giugno 1943 fu promosso arcivescovo di Bourges.

Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 28 marzo 1960.

Partecipò al conclave del 1963 che elesse papa Paolo VI.

Era cugino di Marcel Lefebvre.

Morì il 2 aprile 1973 all'età di 81 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN164779082 · ISNI (EN0000 0001 1294 9182 · LCCN (ENn92043396 · GND (DE1082137707 · BNF (FRcb122062970 (data)