John Carter (E.R. - Medici in prima linea)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Truman Carter III
John Carter III.jpg
UniversoE.R. - Medici in prima linea
AutoreMichael Crichton
1ª app. in1x01, Pilota
Ultima app. in11x22, Lo spettacolo deve continuare[1]
Interpretato daNoah Wyle
Voce italianaAlessio Cigliano
SessoMaschio
Luogo di nascitaChicago
Data di nascita4 giugno 1970
Professionemedico

John Truman Carter III è un personaggio della serie televisiva E.R. - Medici in prima linea, interpretato da Noah Wyle.

Storia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Chiamato semplicemente "Carter" dalla maggior parte dei colleghi, è stato introdotto nell'episodio Pilota, e, ininterrottamente, è stato l'unico personaggio a rimanere nella serie dall'inizio fino alla stagione 2004/2005, per un totale di undici serie consecutive. Caratteristiche del suo personaggio sono l'eleganza delle maniere, una certa timidezza di fondo e il desiderio di nascondere la ricchezza della sua importante famiglia, che a volte entra nelle discussioni del personaggio.

Nella sesta stagione, in una colluttazione con un paziente riceve una coltellata; nel medesimo scontro viene uccisa la sua tirocinante Lucy. Questo episodio lo segna particolarmente, ritenendosi in parte responsabile per la morte di Lucy, fino ad arrivare a iniettarsi dei farmaci senza prescrizione. I suoi colleghi, scoprendo il suo problema, decidono di aiutarlo mandandolo in una clinica per la disintossicazione specializzata in medici dipendenti da farmaci ad Atlanta. Carter inizialmente non accetta l'aiuto dei suoi colleghi, ma poi verrà convinto dal dottor Benton.Fa numerosi viaggi in Africa e in uno di questi conosce la sua futura compagna Kem.

I due si fidanzano e lei rimane incinta successivamente torna al pronto soccorso e vivono insieme poi lei decide di ripartire e non si rivedono se non quasi alla fine della gravidanza per avere un figlio in una 'civiltà moderna' convinta da Carter. Sfortunatamente il bambino muore e i due si dividono.Lei torna in Africa e Carter rimane a Chicago. Si rivedono poi quando la madre di lei si ammala Carter si confonde e convinto che la madre di Kem sia gravemente malata va subito ad assisterla a Parigi.Dopo essersi rivisti Carter capisce che allontanarsi è stato uno sbaglio

Noah Wyle decise di lasciare la serie come personaggio regolare alla fine della stagione 11, a dispetto delle offerte ricevute. Nella serie il personaggio di Carter viene fatto sparire dicendo che si è trasferito in Africa per sposare la compagna, Makemba Likasu(Kem). Dopo la sua uscita di scena, il personaggio del dr. Carter è ritornato spesso come guest star nelle serie successive. Il dottor Carter ritorna nella quindicesima stagione nel cast del pronto soccorso, per via di un trapianto renale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Appare come guest star negli episodi La quintessenza della polvere (12x14), Darfur (12x15), Nessun luogo dove nascondersi (12x19), Qui non ci sono angeli (12x20), Festa di San Valentino (15x16), Conto alla rovescia (15x17), Niente è uguale (15x18), Vecchi tempi (15x19) e Finire e ricominciare (15x22)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione