Maria Bello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maria Elena Bello (Norristown, 18 aprile 1967) è un'attrice statunitense.

Ha ricevuto 2 candidature ai Golden Globe per The Cooler e A History of Violence.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maria Bello nasce a Norristown, in Pennsylvania, il 18 aprile 1967, figlia di Joe Bello, un imprenditore statunitense, a sua volta figlio di immigrato italiano originario di Montella[1] (in provincia di Avellino), e di Kathy, un'insegnante statunitense di origini polacche. Diplomatasi al Archbishop John Carroll High School di Radnor (in Pennsylvania), consegue la laurea in Scienze politiche presso l'Università di Villanova. Durante gli studi segue dei corsi di teatro che fanno nascere in lei la vocazione per la recitazione.

Inizia a lavorare in vari spot pubblicitari e in serie televisive, fino a quando ottiene il ruolo della dottoressa Anna Del Amico in E.R. - Medici in prima linea: con questo ruolo ottiene una certa notorietà che le permette di diventare un'attrice cinematografica e lavorare in film come Payback - La rivincita di Porter, Le ragazze del Coyote Ugly, The Cooler. Recita in Secret Window di David Koepp e in A History of Violence di David Cronenberg; successivamente lavora in Thank You for Smoking e in World Trade Center di Oliver Stone. Nel 2008 interpreta il ruolo di Evelyn O'Connel in La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone, accanto a Brendan Fraser.

In televisione interpreta ruoli da protagonista come quello di Lucy Robbins nella serie Touch nel 2013, e di Michelle McBride nella prima stagione della serie Golia nel 2016. Dal 2017 è l'agente speciale Jacqueline "Jack" Sloane nella serie NCIS - Unità anticrimine.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha un figlio nato dalla relazione con Dan McDermott, durata dal 1999 al 2006[2]. Nel 2013 rivela la propria bisessualità, ufficializzando la sua relazione con Clare Munn[2][3], con cui si lascia nel 2016. Dallo stesso anno ha una relazione con l'attore Elijah Allan-Blitz[4], conclusasi un paio d'anni dopo.

Nel 2014 visita il paese di origine della famiglia paterna, Montella; in quell'occasione i suoi genitori rinnovano il matrimonio nella chiesa del Santissimo Salvatore[5][6].

Nel febbraio 2020 annuncia il suo fidanzamento con la chef Dominique Crenn.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Maria Bello è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ All'attrice Maria Bello l'Ischia Humanitarian Award, su napoli.repubblica.it, repubblica.it, 1º luglio 2012. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  2. ^ a b (EN) Nicole Eggenberger, Maria Bello Shares 'Modern Family' Picture With Girlfriend Clare Munn and Ex-Boyfriend Dan McDermott After Coming Out as Gay, in Us Weekly, 2 dicembre 2013. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Maria Bello, Coming Out as a Modern Family (Updated With Podcast), in The New York Times, New York, NYTC, 29 novembre 2013, ISSN 0362-4331 (WC · ACNP). URL consultato il 10 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) Stephanie Webber, Maria Bello, 48, Broke Up With Her Girlfriend Clare Munn, Is Now Dating Elijah Allan-Blitz, 29: Photos, su USMagazine.com, 22 marzo 2016. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  5. ^ Maria Bello a Montella, tra Cronenberg e il Santissimo Salvatore, su tusinatinitaly.it, 26 giugno 2014. URL consultato il 20 luglio 2019.
  6. ^ Maria Bello: "Già mi vedo fidanzata con Benigni", su lastampa.it, 9 luglio 2012. URL consultato il 20 luglio 2019.
  7. ^ (EN) Maria Bello reveals shes engaged to chef girlfriend Dominique Crenn ive finally grown-up, in people.com, febbraio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56811973 · ISNI (EN0000 0001 1473 0993 · LCCN (ENno2002021917 · GND (DE137808291 · BNE (ESXX1232910 (data) · BNF (FRcb14045589q (data) · J9U (ENHE987007452562005171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2002021917