Angela Bassett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angela Bassett alla Red Dress Collection 2007

Angela Evelyn Bassett (New York, 16 agosto 1958) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce al cinema nel 1986, con il film F/X - Effetto mortale, interpretando il ruolo di una reporter.

Dopo aver interpretato molte serie televisive il suo primo ruolo importante lo ebbe nel film di John Singleton Boyz n the Hood, girato nel 1991. Nel 1992 Spike Lee la volle per il suo Malcolm X. La Bassett interpretò il ruolo di Betty Shabazz, la moglie di Malcolm X (ruolo ripreso tre anni dopo in Panther, per la regia di Mario Van Peebles) .

Nel 1993 interpretò Tina Turner nel film Tina - What's Love Got to Do with It, che le fruttò la nomination all'Oscar come miglior attrice. Nel 1995 divenne nota al grande pubblico, grazie alle sue interpretazioni in Strange Days, diretto da Kathryn Bigelow, Vampiro a Brooklyn, diretto da Wes Craven e Donne - Waiting to Exhale, diretto da Forest Whitaker.

Nel 2002 interpretò Rosa Parks, nel film televisivo The Rosa Parks Story. Nel 2008 entrò nel cast della serie televisiva E.R. - Medici in prima linea, nel ruolo della dottoressa Catherine Banfield.

Nel 2013 torna alla ribalta dopo essere stata scelta da Ryan Murphy nel cast della serie antologica American Horror Story, prendendo parte alla terza stagione, American Horror Story: Coven e, l'anno seguente, alla quarta stagione, American Horror Story: Freak Show.

Nel 2015 viene confermata nella quinta stagione dello stessa stessa serie tv, American Horror Story: Hotel.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 12 ottobre 1997 è sposata con l'attore Courtney B. Vance, la coppia ha due figli gemelli, Slater Josiah e Bronwyn Golden, nati il 27 gennaio 2006 tramite madre surrogata.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Angela Bassett nel 2007

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN77235100 · LCCN: (ENno95049258 · ISNI: (EN0000 0001 0918 2128 · GND: (DE132755149 · BNF: (FRcb140077579 (data)