Jinjer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jinjer
Jinjermain.jpg
Paese d'origineUcraina Ucraina
GenereGroove metal
Metalcore
Djent
Progressive metal
Periodo di attività musicale2008 – in attività
EtichettaThe Leaders Records, Napalm Records
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

I Jinjer (/dʒɪndʒər/) sono un gruppo musicale djent ucraino. Spiegando le proprie influenze, il gruppo ha citato altri gruppi metal tra cui Opeth, Karnivool e Textures, e gruppi R&B, soul e hip-hop come Cypress Hill.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La band ha acquisito notorietà vincendo il Best Ukrainian Metal Act Award assegnato dall'etichetta InshaMuzyka nel 2013 e 2016; nel 2016 ha anche vinto il premio per il miglior video musicale per la canzone I Speak Astronomy.[2] Questa attenzione ha portato all'uscita del loro terzo album, King of Everything, con etichetta Napalm Records il 29 luglio 2016.[3] Nel 2017, la band ha intrapreso due tour europei a sostegno degli Arch Enemy[4] e un tour in Nord America insieme ai Cradle of Filth nel 2018.[5] La band ha ristampato il loro album del 2014 Cloud Factory con etichetta Napalm Records nel febbraio 2018.[6] L'11 gennaio 2019 è stato pubblicato l'EP Micro e la band ha annunciato di essere al lavoro su un quarto album in studio[7]: l'album in questione, Macro, è uscito il 25 ottobre.[8]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tatiana Shmailyuk - voce (2010-presente)
  • Roman Ibramkhalilov - chitarra (2010-presente)
  • Eugene Abdiukhanov - basso (2011-presente)
  • Vladislav Ulasevich - batteria (2016-presente)

Ex componenti

  • Maksym Fatullaiev - voce (2009)
  • Vyacheslav Okhrimenko - batteria (2009–2011)
  • Oleksandr Koziychuk - batteria (2011–2013)
  • Yevhen Mantulin - batteria (2013–2014)
  • Dmitriy Oksen - chitarra ritmica (2009–2015)
  • Dmitriy Kim - batteria (2014–2016)

Timeline[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Studio albums

  • Cloud Factory (2014, re-released in 2018)
  • King of Everything (2016)
  • Macro (2019)

EP

  • Inhale, Do Not Breathe (2012, re-released in 2013)
  • Objects in Mirror Are Closer than They Appear (2009)
  • Micro (2019)

Live albums

  • Alive in Melbourne (2020)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Blabbermouth.net, Ukraine's Jinjer Doesn't Like Being Compared to Other Female-Fronted Metal Bands, su blabbermouth.net. URL consultato il 13 dicembre 2017.
  2. ^ JINJER - Official Band Site, Biography, su jinjer-metal.com. URL consultato il 13 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2018).
  3. ^ Front View Magazine, Jinjer Releases King of Everything, su frontview-magazine.be. URL consultato il 18 dicembre 2017.
  4. ^ Metal Injection, JINJER Shows Ukraine Brings The Heaviness with "Who Is Gonna Be The One" Live Clip, su metalinjection.net. URL consultato il 15 dicembre 2017.
  5. ^ Joe Divita, Cradle of Filth Bring ‘Cryptoriana’ to North America With 2018 Tour, su loudwire.com. URL consultato il 15 dicembre 2017.
  6. ^ thePRP, Jinjer to Reissue "Cloud Factory" In February, su theprp.com. URL consultato il 30 gennaio 2018.
  7. ^ JINJER Has 'Three Or Four' Songs Musically Completed For Next Album, Blabbermouth.net, September 18, 2018. URL consultato il September 21, 2018.
  8. ^ https://www.blabbermouth.net/news/jinjer-to-release-macro-album-in-october-judgement-punishment-video-available/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5046152503055210800006 · LCCN (ENno2020017196 · GND (DE1156633907
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal