Jimmy Bain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy Bain
Fotografia di Jimmy Bain
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Heavy metal
Hard rock
Periodo di attività 1974-2016
Gruppi Rainbow
Dio
Phil Lynott
Wild Horses
Gary Moore
WWIII
3 Legged Dogg
Album pubblicati 0 (solista)
Studio 0
Live 0
Raccolte 0

Jimmy Bain (Newtonmore, 19 dicembre 194724 gennaio 2016[1]) è stato un bassista britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suona in numerose band e viene notato da Ritchie Blackmore che lo chiama nei Rainbow al posto di Craig Gruber a giugno nel 1975. Pur avendo registrato un solo album con i Rainbow (Rising), è comunque riconosciuto membro della formazione "classica" del gruppo. Nella primavera del 1976, un mese dopo la pubblicazione di Rising, lascia la band ma alcune prestazioni live sono immortalate in vari dischi usciti nel tempo.

Lasciati i Rainbow suona con numerosi artisti tra cui Phil Lynott. All'inizio degli anni '80 forma i "Wild Horses", poi collabora con Gary Moore. Nel 1981 l'ex compagno dei Rainbow Ronnie James Dio lo chiama a far parte del suo progetto, e incide vari album fino allo scioglimento avvenuto nel 2005.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Rainbow[modifica | modifica wikitesto]

Studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Con Phil Lynott[modifica | modifica wikitesto]

Con Gary Moore[modifica | modifica wikitesto]

Con i Dio[modifica | modifica wikitesto]

Studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Con i WWIII[modifica | modifica wikitesto]

Con i 3 Legged Dogg[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006Frozen Summer

Con i Last in Line[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016Heavy Crown

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Former RAINBOW/DIO Bassist JIMMY BAIN Dead At 68, su blabbermouth.net, 24 gennaio 2016. URL consultato il 24 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica
Controllo di autorità VIAF: (EN232070743 · GND: (DE134319885