Jaume Alomar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jaume Alomar
Jaime Alomar c1967.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1968
Carriera
Squadre di club
1959 Peugeot
1960-1962 Peugeot
Licor 43
1963 Cité
Pinturas Ega
Hoteles de Mallorca
1964 Cité
Massias
1965 Ferrys
1966-1968 Fagor
Nazionale
1961-1967 Spagna Spagna
Statistiche aggiornate al 18 aprile 2020

Jaume Alomar Florit (Sineu, 24 dicembre 1937) è un ex ciclista su strada spagnolo. Professionista tra il 1959 ed il 1968, conta una vittoria di tappa al Giro d'Italia e di un'edizione della Coppa Agostoni. Anche suo fratello Francisco è stato ciclista professionista.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Paris-Ézy
  • 1961 (Peugeot, due vittorie)
3ª tappa Tour de l'Oise (Beauvais > Creil)
classifica generale Tour de l'Oise
  • 1963 (Cité & Pinturas Ega & Hoteles de Mallorca, sette vittorie)
3ª tappa Vuelta a Andalucía (Cadice > Jerez de la Frontera)
4ª tappa Vuelta a Andalucía (Siviglia > Isla Cristina)
3ª tappa Giro d'Italia (Bari > Campobasso)
6ª tappa Volta Ciclista a Catalunya (Tarragona > Tortosa)
7ª tappa, 1ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya (Tortosa > Salou)
3ª tappa Vuelta a Levante (Vinaròs > Nules)
Coppa Agostoni
  • 1964 (Cité & Massias, due vittorie)
Trofeo Inca
Trofeo Masferrer
  • 1965 (Ferrys, tre vittorie)
Barcellona-Andorra
Trofeo Assalit
4ª tappa Vuelta a Levante
  • 1966 (Fagor, due vittorie)
Gran Premio Muñecas de Famosa
1ª tappa Vuelta a Mallorca
  • 1967 (Fagor, quattro vittorie)
4ª tappa Tour de Romandie (Le Locle > Sainte-Croix)
Trofeo Assalit
Trofeo Masferrer
3ª tappa, 1ª semitappa Vuelta a Mallorca
  • 1968 (Fagor, una vittoria)
2ª tappa, 2ª semitappa Vuelta a los Valles Mineros

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1961: fuori tempo massimo (2ª tappa)
1962: ritirato (19ª tappa)
1967: ritirato (12ª tappa)
1963: 33º
1965: 24º
1966: ritirato (5ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1961: 17º
1964: 65º
1965: 41º
1967: 34º
1968: 95º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]