Jake Matthews (lottatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jake Matthews
Nazionalità Australia Australia
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Lotta libera, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi leggeri
Pesi welter
Squadra Australia XLR8 Training Centre
Carriera
Soprannome The Celtic Kid
Combatte da Australia Epping, Victoria
Vittorie 13
per knockout 4
per sottomissione 5
per decisione 2
Sconfitte 3
 

Jake Matthews (Melbourne, 19 agosto 1994) è un lottatore di arti marziali miste australiano.

Combatte nella divisione dei pesi leggeri per la promozione UFC.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Matthews fece il suo debutto per l'UFC il 28 giugno 2014, quando affrontò il nuovo arrivato Dashon Johnson all'evento UFC Fight Night 43.[1] Il lottatore australiano vinse il match via sottomissione al terzo round.[2]

Nel suo secondo incontro all'interno dell'UFC, sfidò Vagner Rocha l'8 novembre a UFC Fight Night 55.[3] Matthews vinse il match tramite sottomissione alla seconda ripresa.[4]

Il 10 maggio 2015 combatté James Vick a UFC Fight Night 65,[5] venendo sconfitto per la prima volta in carriera tramite sottomissione al primo round.[6]

Avrebbe dovuto affrontare Mickael Lebout il 18 luglio all'evento UFC Fight Night 72.[7] Tuttavia, Matthews si ritirò una decina di giorni prima della sfida a causa di un infortunio e venne sostituito dal debuttante Teemu Packalen.[8]

Matthews affrontò Akbarh Arreola il 15 novembre all'evento UFC 193.[9] Il giovane lottatore vinse l'incontro per interruzione al termine del secondo round, dopo aver portato l'avversario a terra e averne bersagliato l'occhio destro con numerosi pugni e gomitate nel corso dei minuti precedenti.[10]

Tornò sull'ottagono il 20 marzo 2016 per combattere Johnny Case a UFC Fight Night 85.[11] L'australiano si impose via sottomissione alla terza ripresa dopo un match combattuto.[12] Entrambi i contendenti ricevettero inoltre il bonus Fight of the Night.[13]

A luglio avrebbe dovuto affrontare Stevie Ray all'evento finale della ventitreesima stagione del reality show The Ultimate Fighter. Tuttavia, Ray venne rimosso dalla card il 2 giugno per infortunio e sostituito da Kevin Lee. Dopo 4 minuti dall'inizio dell'incontro, Matthews venne portato al tappeto e finalizzato dal suo avversario con il ground and pound, perdendo così l'incontro per KO tecnico.

Il 27 novembre affronta Andrew Holbrook all'evento UFC Fight Night: Whittaker vs. Brunson, perdendo l'incontro per decisione non unanime.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 13-3 Cina Li Jingliang Decisione (unanime) UFC 221: Romero vs. Rockhold 10 febbraio 2018 3 5:00 Australia Perth, Australia Fight of the Night
Vittoria 12-3 Serbia Bojan Veličković Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Werdum vs. Tybura 19 novembre 2017 3 5:00 Australia Sydney, Australia Ritorno nei pesi welter
Sconfitta 11-3 Stati Uniti Andrew Holbrook Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Whittaker vs. Brunson 27 settembre 2016 3 5:00 Australia Melbourne, Australia
Sconfitta 11-2 Stati Uniti Kevin Lee KO Tecnico (pugni) The Ultimate Fighter 23 Finale 8 luglio 2016 1 4:06 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 11-1 Stati Uniti Johnny Case Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Hunt vs. Mir 20 marzo 2016 3 4:45 Australia Brisbane, Australia Fight of the Night
Vittoria 10-1 Messico Akbarh Arreola TKO (stop medico) UFC 193: Rousey vs. Holm 15 novembre 2015 2 5:00 Australia Melbourne, Australia
Sconfitta 9-1 Stati Uniti James Vick Sottomissione (guillotine choke) UFC Fight Night: Miocic vs. Hunt 10 maggio 2015 1 4:53 Australia Adelaide, Australia
Vittoria 9-0 Brasile Vagner Rocha Sottomissione tecnica (rear-naked choke) UFC Fight Night: Rockhold vs. Bisping 8 novembre 2014 2 1:52 Australia Sydney, Australia
Vittoria 8-0 Stati Uniti Dashon Johnson Sottomissione (triangle choke) UFC Fight Night: Te Huna vs. Marquardt 28 giugno 2014 3 3:16 Nuova Zelanda Auckland, Nuova Zelanda Debutto in UFC. Debutto nei pesi leggeri
Vittoria 7-0 Australia Stuart Dare Decisione (unanime) Shamrock Events: King of Combat 12 26 aprile 2014 3 5:00 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 6-0 Australia Dean Purdon Sottomissione (rear-naked choke) Australian Fighting Championships 6 24 agosto 2013 2 2:42 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 5-0 Croazia Tadija Majic TKO (pugni) Shamrock Events: Night of Mayhem 7 22 giugno 2013 1 2:25 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 4-0 Nuova Zelanda Luke Jumeau Sottomissione (rear-naked choke) Australian Fighting Championships 5 10 maggio 2013 2 1:14 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 3-0 Australia Callan Potter Sottomissione (triangle choke) Night of Mayhem 6 16 marzo 2013 1 1:42 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 2-0 Australia Jason Zivkovic TKO (pugni) Shamrock Events: Kings of Kombat 8 8 dicembre 2012 1 0:23 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 1-0 Australia Sam Fiamatai TKO (pugni) Shamrock Events: Night of Mayhem 5 15 settembre 2012 2 1:47 Australia Melbourne, Australia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zane Simon, Welcome to the UFC Entwistle, Hooker, Johnson, & Matthews, bloodyelbow.com, 21 maggio 2014. URL consultato il 21 maggio 2014.
  2. ^ Matt Erickson, UFC Fight Night 43 results: Relentless Jake Matthews taps Dashon Johnson in third, mmajunkie.com, 28 giugno 2014. URL consultato il 28 giugno 2014.
  3. ^ Jacob Cooper, Jake Matthews vs. Vagner Rocha added to UFC Fight Night 55, fansided.com, 11 settembre 2014. URL consultato l'11 settembre 2014.
  4. ^ Jake Matthews submits Vagner Rocha at UFC Fight Night 55 to remain undefeated, fightnewsaustralia.com, 11 settembre 2014. URL consultato l'11 settembre 2014.
  5. ^ Staff, UFC Fight Night 65 official for Australia with Hunt-Miocic, Tavares-Whittaker, more, mmajunkie.com, 17 febbraio 2015. URL consultato il 17 febbraio 2015.
  6. ^ Steven Marrocco, UFC Fight Night 65 results: James Vick shocks Jake Matthews with crushing guillotine, mmajunkie.com, 9 maggio 2015. URL consultato il 9 maggio 2015.
  7. ^ Staff, Jake Matthews vs. Mickael Lebout booked for UFC Fight Night 72, themmareport.com, 12 giugno 2015. URL consultato il 12 giugno 2015.
  8. ^ Staff, Teemu Packalen in for Jake Matthews against Mickael Lebout at UFC Fight Night 72, mmajunkie.com, 9 luglio 2015. URL consultato il 9 luglio 2015.
  9. ^ Larissa Nicholson, UFC to bring cage fighting to Etihad Stadium, smh.com.au, 19 agosto 2015. URL consultato il 19 agosto 2015.
  10. ^ Brent Brookhouse, UFC 193 results: Jake Matthews busts up the face of Akbarh Arreola for doctor's stoppage, mmajunkie.com, 14 novembre 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.
  11. ^ Hunter A. Homistek, Johnny Case vs. Jake Matthews set for UFC Fight Night 84 in Brisbane, mmafighting.com, 19 gennaio 2016. URL consultato il 19 gennaio 2016.
  12. ^ Brent Brookhouse, UFC Fight Night 85 results: Jake Matthews submits Johnny Case with seconds left in fight, mmajunkie.com, 19 marzo 2016. URL consultato il 19 marzo 2016.
  13. ^ Tristen Critchfield, UFC Fight Night Brisbane bonuses: Magny, Hunt, Matthews, Case earn $50K, sherdog.com, 20 marzo 2016. URL consultato il 20 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]