Italian Baseball Series

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Italian Baseball League.

Le Italian Baseball Series sono le finali del massimo campionato italiano di baseball, chiudono i play off e dunque la stagione della Italian Baseball League e decretano la squadra campione, alla quale viene assegnato lo scudetto. La prima serie fu giocata nel 1986 e fu vinta dal Bbc Grosseto. Prima di quella edizione, il massimo campionato di baseball era sempre stato giocato con la formula del girone unico o di una poule scudetto dopo la prima fase a gironi. Attualmente la serie è al meglio delle 7 partite (vince la squadra che arriva per prima a 4 vittorie); la serie di incontri segue la formula 2-3-2, iniziando e finendo in casa della squadra meglio classificata nella regular season. La denominazione Italian Baseball Series fu adottata ufficialmente a partire dalla stagione 2007, precedentemente la serie era chiamata semplicemente finale scudetto.

L'introduzione dei playoff e le Italian Baseball Series[modifica | modifica wikitesto]

In Italia si disputa un campionato di baseball dal 1948. Per la verità, in 2 occasioni se ne disputarono 2: nel 1949 (prima della nascita dell'attuale Federazione, riconosciuta dal CONI nel 1953, operavano 2 organizzazioni indipendenti che disputarono 2 campionati concorrenti) e nel 1958 (le squadre romane e il Nettuno disputarono il cosiddetto Torneo d'Oro, ritendosi troppo superiori alle altre squadre).

L'introduzione dei play-off venne decisa dal Consiglio Federale guidato da Aldo Notari. La finale è sempre stata giocata al meglio delle 4 vittorie su 7 partite a parte in 4 stagioni (1991, 1992, 1993 e 2013) in cui fu disputata una serie al meglio delle 3 vittorie su 5 partite.

La storia delle Italian Baseball Series[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore Avversario Risultato Risultati delle gare Gare giocate
1986 Grohe Grosseto Trevi Rimini 4-3 4-0, 11-10[1], 0-3, 12-2, 2-11, 2-1[2], 2-7 7
1987 Trevi Rimini Grohe Grosseto 4-1 3-2, 1-5, 10-1, 6-3, 1-0 5
1988 Rimini SCAC Nettuno 4-0 12-3, 7-3, 4-5, 1-5 5
1989 Rimini Grohe Grosseto 4-0 7-12, 8-3, 2-1[3], 5-0, 0-3, 9-2 6
1990 SCAC Nettuno Rimini 4-0 2-1, 3-5, 6-3, 13-1[4], 4-1, 10-7, 2-3 7
1991 Parma Verona 3-0 5-3, 15-9, 9-1 5[5]
1992 Italeri Bologna Rimini 3-0 1-2, 4-7, 0-2 5[5]
1993 Rimini Nettuno 3-2 4-1, 1-5, 2-3, 8-2, 4-1 5[5]
1994 Parma Nettuno 4-1 8-2, 6-10, 3-11, 4-3[6], 10-9[3] 5
1995 Parma Nettuno 4-1 3-5, 1-11[4], 3-2, 5-2, 16-4[4] 5
1996 Nettuno Parma 4-2 9-4, 18-9, 4-1, 4-8, 13-2, 10-7[6] 5
1997 Parma Nettuno 4-2 4-3, 21-23, 10-4, 2-3, 4-11, 12-7, 9-0[7] 7
1998 Caffè Danesi Nettuno Semenzato Rimini 4-1 4-3, 16-11, 3-5, 11-4, 2-1 5
1999 Semenzato Rimini Caffè Danesi Nettuno 4-3 4-1, 10-0, 0-4, 0-6, 3-4, 9-0, 9-8 7
2000 Semenzato Rimini Caffè Danesi Nettuno 4-0 10-3, 3-2, 7-6, 5-2 4
2001 Caffè Danesi Nettuno Semenzato Rimini 4-2 0-2, 1-7, 4-7, 1-4, 2-1, 2-4 6
2002 Semenzato Rimini Caffè Danesi Nettuno 4-1 6-4, 5-4, 7-6, 0-3, 5-0 5
2003 Italeri Bologna Modena Baseball 4-1 5-4, 4-3[8], 4-13, 13-3, 8-3 5
2004 Prink Grosseto Italeri Bologna 4-2 3-0, 4-5[9], 2-1, 3-1, 5-9, 8-3 6
2005 Italeri Bologna T&A San marino 4-3 4-0, 4-5, 14-6, 0-2, 6-7, 9-2, 2-0 7
2006 Telemarket Rimini Montepaschi Grosseto 4-1 3-2, 1-6, 6-1, 1-0[8], 2-1 5
2007 Montepaschi Grosseto Caffè Danesi Nettuno 4-3 3-0, 3-5, 7-0, 0-4, 3-4, 4-3, 5-4 7
2008 T&A San marino Caffè Danesi Nettuno 4-3 7-1, 3-4, 5-4, 4-3, 8-10, 3-4, 7-5 7
2009 Unipol Bologna T&A San marino 4-1 2-1, 1-3, 4-3, 17-7, 16-2 5
2010 Cariparma Parma Unipol Bologna 4-3 1-2, 3-7, 6-0, 7-5, 1-5, 7-4, 2-1 7
2011 T&A San marino Caffè Danesi Nettuno 4-3 11-12, 3-10, 5-2, 10-7, 7-11, 7-2, 10-1 7
2012 T&A San marino Telemarket Rimini 4-2 8-5, 2-0, 7-3, 2-3, 2-8, 5-4 6
2013 T&A San marino Telemarket Rimini 3-2 1-4, 7-11, 4-2, 3-0, 4-1 5
2014 UnipolSai Bologna Rimini 4-3 5-6, 7-3, 2-3, 12-7, 0-4, 8-1, 4-0 7
2015 Rimini UnipolSai Bologna 4-0 2-1, 7-3, 3-0, 7-0 4
2016 UnipolSai Bologna Rimini 4-2 6-2, 3-5, 5-4, 4-3, 2-8, 2-0 6

La stagione 2016[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fusione tra le 2 squadre di Nettuno, la rinuncia di Godo e il rientro di Novara, la Italian Baseball League 2016 è nata a 7 squadre (Fortitudo Bologna, Nettuno Baseball City, Novara, Padova, Parma, Rimini e San Marino) ed è stata giocata su una regular season di andata e ritorno con 3 partite per turno, per un totale di 36 gare disputate da ogni squadra. Al termine della regular season le semifinali (Fortitudo Bologna-Nettuno e Rimini-San Marino) hanno decretato le finaliste: UnipolSai Bologna e Rimini. Le Italian Baseball Series 2016 sono iniziate giovedì 11 agosto e si sono concluse con gara 6. La partita che si sarebbe rivelata decisiva è stata prima rinviata per pioggia sabato 20, poi è stata disturbata dal maltempo domenica 21 agosto, al punto che gli arbitri l'hanno considerata conclusa dopo l'ennesimo temporale con il risultato acquisito al quinto inning.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Undicesimo Inning
  2. ^ tredicesimoInning
  3. ^ a b Dodicesimo Inning
  4. ^ a b c Al settimo inning, applicata la regola di manifesta superiorità
  5. ^ a b c In questa serie di finale furono previste solo un massimo di 5 gare e non 7 come tutti gli altri anni
  6. ^ a b DecimoInning
  7. ^ Per delibera del giudice sportivo
  8. ^ a b UndicesimoInning
  9. ^ undicesimoInning

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Baseball Portale Baseball: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di baseball