Isabel Preysler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

María Isabel Preysler Arrastía, meglio conosciuta come Isabel Preysler (Manila, 18 febbraio 1951), è una modella filippina residente in Spagna.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Parentela[modifica | modifica wikitesto]

Isabel, terzogenita di sei figli di famiglia benestante, è nata a San Lorenzo, Manila.

Suo padre, Carlos Preysler Perez de Tagle, era il direttore della linea aerea Philippine Airlines[1]. La famiglia Perez de Tagle, che fu un ramo cadetto della dinastia spagnola nel Marchesato di Altamira, produceva fino al 1600 olio di copra e abaca (ingrediente principale di corde e altri utensili prima dell'invenzione del nylon).

Sua madre, Beatriz Arrastía Reinares, era la proprietaria di una società immobiliare a Manila.[1] La famiglia Arristia proveniva da Lubao (Pampanga), dove possedeva numerose haciendas per la produzione di zucchero.

Inoltre è imparentata con l'attrice Neile Adams (sorellastra della madre) e l'attore Steven R.McQueen (nipote di Neile e cuginastro di Isabel) .

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'infanzia Isabel ha frequentato una scuola cattolica privata.

Durante la gioventù vinse un concorso di bellezza a Manila ed eventi di beneficenza per gli Sheraton Hotels and Resorts di Manila. A 16 anni si trasferì a Madrid dagli zii per frequentare l'università cattolica irlandese College Mary Ward. Nel 1970 conobbe Julio Iglesias[2], che sposò l'anno seguente. Dalla loro unione durata sette anni sono nati tre figli: Enrique, Julio Jr., Chabeli (che era il suo soprannome durante l'infanzia). Il loro matrimonio è stato sciolto nel 1979 dalla diocesi di Brooklyn.

Quasi in contemporanea con l'annullamento del matrimonio, Isabel Preysler ha avvia la propria carriera di giornalista, intervistando nel suo primo servizio proprio l'ex marito Julio Iglesias, per la rivista ¡Hola!. Nel 1984 ha condotto la trasmissione televisiva Hoy. Ospite per l'aperture del suo Giardino Spagnolo al Chelsea Flower Show fu il principe Carlo. Contemporaneamente lavora come testimonial per Suárez Joyería, Ferrero Rocher, Chrysler, Manolo Blahnik, e poi per Porcelanosa, per cui lavora al fianco di George Clooney.[3]

Nel 2006 la Preysler insieme a Hillary Clinton, Shakira, Yoko Ono ed altri personaggi femminili, è stata premiata a New York con il riconoscimento Women Together Award, con il quale vengono riconosciuti i maggiori contributi filantropici femminili.[4]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'annullamento del matrimonio con Julio Iglesias, la giornalista si legò il Marchese di Grinon Carlos Falco che sposò nel marzo del 1980 e dal quale ebbe nel novembre 1981 una figlia Tamara Falco. Dopo il loro divorzio sposò il 2 gennaio 1988 l'ex ministro delle finanze spagnolo Miguel Boyer dal quale nel 1989 ebbe una figlia Ana Boyer. Dopo il decesso di Miguel Boyer avvenuto il 29 settembre 2014 dall'estate del 2015 è legata sentimentalmente allo scrittore Premio Nobel Mario Vargas Llosa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN54946086 · LCCN: (ENn86092597 · ISNI: (EN0000 0000 7860 4630 · GND: (DE118877119