Infernet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Infernet
Titolo originale Infernet
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2016
Durata 105 min
Colore colore
Audio Dolby Digital
Genere drammatico
Regia Giuseppe Ferlito
Soggetto Roberto Farnesi, Marcello Iappelli
Sceneggiatura Giuseppe Ferlito, Roberto Farnesi, Marcello Iappelli
Produttore Michele Calì
Federica Andreoli
Produttore esecutivo Francesco Papa
Casa di produzione A.C. Production
Musiche Umberto Smaila
Interpreti e personaggi

Infernet è un film del 2016 diretto da Giuseppe Ferlito, da un soggetto originale di Roberto Farnesi e Marcello Iappelli. Il film, prodotto da Michele Calì e Federica Andreoli, oltre a Farnesi, vede nel cast anche Remo Girone, Ricky Tognazzi, Daniela Poggi, Laura Adriani, Elisabetta Pellini, Giorgia Marin, Viorel Mitu, Leonardo Borgognoni e Andrea Montovoli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cinque storie si intersecano tra di loro come accade col meccanismo della rete: don Luciano, un prete anticonvenzionale, moderno ed impegnato costantemente in campagne mediatiche a sostegno dei bambini immigrati, viene accusato di pedofilia; Claudio, un attore famoso che ha nel cuore le problematiche della gente comune, rivelerà la sua vera natura; Sandro, spinto dalla voglia di sentirsi parte di un gruppo, si unisce ad una gang di ragazzini viziati appartenenti alla classe borghese, che si divertono a fare i bulli e a filmare le proprie bravate; Giorgio, un ricco imprenditore, distrugge la sua famiglia a causa del suo vizio per il gioco online e infine Nancy, attratta dai soldi facili, decide di prostituirsi con due amiche filmando i clienti per poi ricattarli.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Don Luciano, interpretato da Remo Girone.
    Un prete anticonvenzionale, moderno ed impegnato costantemente in campagne mediatiche a sostegno dei bambini immigrati. Verrà accusato di pedofilia.
  • Claudio Ruggeri, interpretato da Roberto Farnesi.
    Un attore famoso che apparentemente ha nel cuore le problematiche della gente comune. Si rivelerà un pedofilo che adesca ragazzine.
  • Giorgio, interpretato da Ricky Tognazzi.
    Ricco imprenditore che manda in rovina la sua famiglia a causa del suo vizio per il gioco online.
  • Nancy, interpretata da Giorgia Marin.
    Orfana di madre vive con il padre tassista. Attratta dal lusso e dai soldi facili decide di prostituirsi online e poi ricattare i clienti svelandogli di essere minorenne.
  • Sandro, interpretato da Leonardo Borgognoni.
    Spinto dalla voglia di sentirsi parte di un gruppo, si unisce ad una gang di ragazzini viziati appartenenti alla classe borghese, che si divertono a fare i bulli e a filmare le proprie bravate.
  • Giada, interpretata da Laura Adriani.
    Fidanzata con Ludovico, cadrà nella trappola di Claudio e verrà da quest'ultimo violentata.
  • Ludovico, interpretato da Viorel Mitui.
    È il capo della gang di cui Sandro entrerà a far parte.
  • Gianluca, interpretato da Daniel Pistoni. Figlio di Giorgio, è membro della gang di bulli che accuseranno don Luciano di pedofilia.
  • Martina, interpretata da Daniela Poggi. Moglie di Giorgio e madre di Gianluca.
  • Arianna, interpretata da Elisabetta Pellini. Fidanzata di Claudio. Una volta scoperta la verità sull'uomo troverà il coraggio di denunciarlo.
  • Paolo, interpretato da Andrea Montovoli. Verrà pestato a sangue dalla gang di bulli perché accusato di essere gay.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale da The Space Cinema in collaborazione con A.C Production Srl, a partire dal 28 aprile 2016. Il film è stato presentato alla 72ª Mostra del Cinema di Venezia giovedì 10 settembre 2015. La prima ufficiale si è svolta sabato 14 novembre 2015 presso il palazzo della Gran Guardia di Verona. La conferenza stampa si è svolta a Roma la mattina di mercoledì 20 aprile 2016 presso la Casa del cinema, mentre la prima nazionale si è svolta a Roma la sera di mercoledì 20 aprile 2016 presso il Cinema Adriano. Il DVD è uscito il 12 febbraio 2017 ed è stato distribuito da Twelve Entertainment.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema