Il singhiozzo del cucciolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il singhiozzo del cucciolo
Hic-Cup Pup title card.PNG
Titolo originaleHic-cup Pup
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1954
Durata6 min.
Rapporto4:3
Genereanimazione, commedia
RegiaWilliam Hanna e Joseph Barbera
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
MusicheScott Bradley
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Il singhiozzo del cucciolo (Hip-cup Pup) è un film del 1954 della serie animata Tom e Jerry della durata di 6 minuti e 5 secondi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spike sta coccolando Tyke per farlo dormire, subito dopo lo mette nella sua culla e in quel momento arriva un uccellino che si posa sulla culla e si mette a cantare, Spike gli dice di fare silenzio poiché Tyke sta dormendo. Poco dopo arrivano Tom e Jerry, Tom riesce a catturare Jerry, Spike allora rimprovera Tom e a quel punto viene il singhiozzo a Tyke, Spike riesce a farglielo passare dopodiché avverte Tom che se disturberà ancora Tyke passerà dei guai. A quel punto Jerry morde la coda di Tom che si mette a urlare facendo tornare il singhiozzo a Tyke, Tom scappa via mentre Spike cerca di far passare a Tyke il singhiozzo; poco dopo Tom e Jerry tornano alla carica, Tom cerca di colpire Jerry con una pala ma quando arriva da Spike lo colpisce alla testa facendolo urlare, subito a Tyke torna il singhiozzo che lo fa saltare sull'erba e appena Spike lo prende anche lui salta. Poco dopo Spike riesce a far addormentare Tyke e poi si addormenta anche lui, tornano alla carica Tom e Jerry, Tom cerca Jerry sotto la culla, quest'ultimo gli dà una trappola che gli fa male alle dita, Tom per non svegliare Spike e Tyke gli mette delle cuffie e dopodiché urla, subito dopo Jerry va a nascondersi in un tubo dell'acqua; Tom lo vede e si mette a soffiare per farlo uscire, Jerry viene fuori dall'altra parte, dopodiché porta il tubo vicino a Spike e Tyke, gli toglie le cuffie e collega al tubo una tromba che suonando sveglia immediatamente tutti e due, Spike allora va da Tom e gli butta in testa la tromba. Poco dopo Jerry esce dalla sua tana ma appena vede arrivare Tom ritorna dentro, Tom allora si mette ad aspettare che Jerry esca dalla tana, quest'ultimo sbuca dalla persiana dietro a Tom e gli mette delle trombette ai piedi; a quel punto Tom insegue Jerry ma scopre di avere le trombette sotto i piedi, allora si mette ad inseguire Jerry muovendosi con le mani, Jerry gli fa lo sgambetto e il suono delle trombette sveglia Spike che a quel punto si mette a inseguire Tom dopo essersi tolto le trombette dai piedi. Tom riesce a sfuggire a Spike e subito dopo si rimette ad inseguire Jerry, quest'ultimo si nasconde nella culla di Tyke, Tom fruga per cercarlo ma arriva Spike e a Tyke torna di nuovo il singhiozzo, Tom allora cerca di nascondere il singhiozzo di Tyke ma invano, così scappa via. Spike allora cerca di far passare il singhiozzo a Tyke con un bicchiere d'acqua, facendoli le linguacce e facendo scoppiare una busta ma tutto è inutile poiché il singhiozzo viene anche a lui. Jerry sale sul tetto passando per il tubo della grondaia, Tom si arrampica fin sul tetto ma poco dopo il tubo si stacca e Tom precipita a terra atterrando vicino a Spike e Tyke e producendo una grossa nuvola di polvere, Tom allora scava una buca e si mette dentro coprendosi con la terra. Appena la polvere si dirada Spike scopre che il singhiozzo e passato a tutti e due, così tira fuori Tom dalla buca e lo ringrazia diventando suo amico, Jerry dopo aver visto la scena prende un bagaglio dalla sua tana e scappa via dopo aver attaccato un messaggio sulla porta, Tom va a vedere il messaggio che dice: "Jerry è andato a sud per motivi di salute". Il film termina con Tom che guarda Jerry mentre quest'ultimo fugge verso sud lungo i binari del treno e sparendo all'orizzonte.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione originale Tom non parla, mentre nella versione italiana legge il biglietto lasciato sulla porta della tana di Jerry dicendo: Jerry è andato a sud per problemi di salute (voce di Franco Latini).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]