Il pagliaccio (Cesare Cremonini)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il pagliaccio
Il pagliaccio (Cesare Cremonini).png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaCesare Cremonini
Tipo albumSingolo
Pubblicazione15 maggio 2009
Durata5:21
Album di provenienzaIl primo bacio sulla Luna
GenerePop rock
Pop
EtichettaWarner Music
Registrazione2008
FormatiCD
Cesare Cremonini - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2009)

Il pagliaccio è un brano pop rock scritto e interpretato da Cesare Cremonini. Il brano è il quarto singolo estratto dall'album Il primo bacio sulla luna. È entrato in rotazione radiofonica a partire dal 15 maggio 2009.[1]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è un racconto autobiografico che si avvale dell'utilizzo degli archi della Telefilmonic Orchestra di Londra, registrati durante le sessioni di Maggese.[2] La canzone, scritta da Cremonini quando aveva 16 anni, ha una storia discografica inconsueta: nel 1999, durante le registrazioni di ...Squérez? con i Lùnapop, per scherzo fu interpretata da Valentina Chelli, che all'epoca aveva quattro anni, e pochi minuti del ritornello furono inseriti come ghost track alla fine del disco.[3] La particolare interpretazione della bambina procurò al cantautore alcune accuse di satanismo.[4]

Solo nel 2008 il brano fu inserito nella tracklist dell'album Il primo bacio sulla luna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il pagliaccio, radioitalia.it. URL consultato il 21 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2009).
  2. ^ Il pagliaccio, Warner Music (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2009).
  3. ^ Il pagliaccio
  4. ^ Adnkronos, Musica: Lunapop, svelato il mestero della voce 'fantasma'., 20 novembre 2000

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica