Il cacciatore di taglie (film 1980)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cacciatore di taglie
Titolo originaleThe Hunter
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1980
Durata96 min
Rapporto1.85 : 1
Genereavventura
RegiaBuzz Kulik
SoggettoChristopher Keane dall'autobiografia di Ralph Thorson
SceneggiaturaTed Leighton, Peter Hyams
ProduttoreMort Engelberg
Produttore esecutivoWilliam O'Sullivan
Casa di produzioneRastar - Paramount Pictures
Distribuzione (Italia)CIC
FotografiaFred J. Koenekamp
MontaggioRobert L. Wolfe
MusicheMichel Legrand
ScenografiaRon Hobbs
CostumiDenita Del Signore, Thomas Welsh
TruccoJohn M. Elliott Jr.
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il cacciatore di taglie (The Hunter) è un film del 1980 diretto da Buzz Kulik.

È l'ultimo film interpretato da Steve McQueen.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una legge americana del Diciannovesimo Secolo, tuttora vigente in alcuni stati, prevede un premio per i privati cittadini che assicurano alla giustizia le persone con giudizio in corso e resesi irreperibili durante il beneficio della libertà su cauzione. L'ultima pellicola di Steve McQueen, girata durante le ultime fasi della malattia che lo condurrà alla morte a conclusione delle riprese e ciò nonostante egli interpreterà integralmente senza avvalersi di controfigura, comprese alcune scene d'azione critiche divenute memorabili.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema