Hieracium cophanense

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hieracium cophanense
Immagine di Hieracium cophanense mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Cichorioideae
Tribù Cichorieae
Sottotribù Hieraciinae
Genere Hieracium
Specie H. cophanense
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Cichorioideae
Tribù Cichorieae
Sottotribù Hieraciinae
Nomenclatura binomiale
Hieracium cophanense
Lojac.

Lo sparviere del Monte Cofano (Hieracium cophanense Lojac.) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, endemica della Sicilia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta camefita suffruticosa, alta 10–30 cm.
L'aspetto è quasi indistinguibile da Hieracium lucidum: presenta un fusto lignificato, ascendente, glabro in basso, con 2-6 rami brevi (1–3 cm).
Le foglie sono lucide, coriacee, ovate, e formano una pseudorosetta nella parte inferiore del fusto; presentano un apice acuminato e margine intero o raramente denticolato.
L'infiorescenza è un grosso capolino di colore giallo, con fitti peli stellati, e spesso 3-5 bratteole.
Il frutto è un achenio bruno-rossiccio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie endemica del distretto drepano-palermitano della Sicilia, il cui areale è ristretto al Monte Cofano e al Monte Passo del Lupo nella riserva dello Zingaro

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica