Hershey Bears

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hershey Bears
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
HersheyBearsLogo.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Marrone, beige, bianco
Simboli Orso
Dati societari
Città Hershey
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Lega American Hockey League
Conference Eastern
Division Atlantic
Fondazione 1932
Denominazione Hershey B'ars
(1932-1933)
Hershey Chocolate B'ars
(1933-1934)
Hershey B'ars
(1934-1936)
Hershey Bears
(1936-)
Proprietario Hershey Entertainment & Resorts
General manager Stati Uniti Doug Yingst
Allenatore Canada Troy Mann
Squadre affiliate Washington Capitals (NHL)
South Carolina Stingrays (ECHL)
Impianto di gioco Giant Center
(10.500 posti)
Sito web www.hersheybears.com
Palmarès
Calder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder CupCalder Cup
Calder Cup 11
Regular Season 7
Titoli di Conference 23
Titoli di Division 17
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

Gli Hershey Bears sono una squadra di hockey su ghiaccio dell'American Hockey League con sede nella località di Hershey, situata nella Contea di Dauphin, 20 chilometri ad est della capitale della Pennsylvania Harrisburg. Nati nel 1932 sono affiliati ai Washington Capitals, franchigia della National Hockey League. Dalla stagione 2002-03 gli incontri casalinghi dei Bears vengono disputati presso il Giant Center, di fianco alla sede storica della Hersheypark Arena. I Bears vantano il record della AHL di undici successi nella Calder Cup, l'ultimo dei quali ottenuto nel 2010.

Hershey è la più antica franchigia attiva nella stessa città della AHL, ammessa nella lega nel giugno del 1938, e il 20 dicembre 2006 superò quota 5.000 incontri disputati in stagione regolare.[1] La squadra nacque nel 1932 con il nome Hershey B'ars, iscritta alla Tri-State Hockey League in 1932, ed è la settima franchigia professionistica nordamericana di hockey su ghiaccio per età dopo le formazioni Original Six della National Hockey League, fondate fra il 1909 ed il 1926.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima squadra professionistica di hockey su ghiaccio ad Hershey fu promossa dall'imprenditore Milton S. Hershey insieme al suo socio John B. Sollenberger e fu creata nella stagione 1932-1933 con il nome di Hershey B'ars. Il club si unì alla Tri-State Hockey League, con squadre di Filadelfia, Baltimora ed Atlantic City. Dopo una stagione la lega si espanse ed assunse la nuova denominazione di Eastern Amateur Hockey League, lega in cui Hershey giocò con i nomi di "Chocolate B'ars" (1933-1934) e di nuovo "B'ars" (1934-1936), fino a quando nel 1936 fu adottato definitivamente il nome "Hershey Bears".[2] Il 19 dicembre 1936 inaugurarono un nuovo impianto da 7.286 posti a sedere chiamato Hersheypark Arena (noto in seguito come "Hershey Sports Arena"). Nelle successive sessantasei stagioni i Bears nello stesso impianto disputarono oltre 2.280 incontri di stagione regolare e di playoff.

Nella stagione 1938-1939 i Bears diventarono l'ottava squadra della International-American Hockey League (rinominata American Hockey League nel 1940), lega nata dalla fusione della International e della Canadian-American Hockey League. Da allora i Bears hanno sempre militato in AHL senza subire trasferimenti e ricollocazioni.

Per quasi quaranta anni una delle figure chiave dei Bears fu Frank Mathers. A partire dal 1956 svolse il ruolo di allenatore in campo per sei stagioni e contribuì alla vittoria di due Calder Cup consecutive, mentre nel 1962 lasciò l'hockey giocato per diventare il capo allenatore dei Bears vincendo un altro titolo nel 1969. Lasciata la panchina nel 1973 restò sempre all'interno della società nella veste di general manager, collezionando altre tre Calder Cup. Rimase a Hershey fino al 1991, anno in cui fu ritirata la sua maglia numero 3 per i 35 anni trascorsi al servizio dei Bears.[3]

I Washington Capitals ritornarono partner NHL dei Bears nel 2005 dopo una serie di 21 stagioni trascorse con i Boston Bruins, i Philadelphia Flyers e i Colorado Avalanche. In occasione delle finali della Calder Cup 2009-10 i Bears stabilirono il record di 22 apparizioni all'evento finale della AHL. I Bears diventarono la prima franchigia della AHL capace di vincere una Calder Cup dopo essere stata in svantaggio nella serie finale per 0-2, conquistando il titolo per 4-2.

Il 20 dicembre 2006 i Bears disputarono la gara numero 5.000 di stagione regolare presso il Times Union Center di Albany; in quell'occasione si imposero per 7-4 contro gli Albany River Rats. Il 15 giugno 2006 i Bears vinsero la loro nona Calder Cup superando per 4-2 i Milwaukee Admirals; con questa vittoria eguagliarono il record fino ad allora detenuto dalla franchigia originaria dei Cleveland Barons, anch'essi vincitori per nove volte dei playoff della AHL. L'anno successivo giunse la doppietta che valse la decima Calder Cup, grazie alla vittoria per 4-1 sui Manitoba Moose.

Il 2 maggio 2007 i Bears disputarono la gara numero 500 dei playoff della Calder Cup presso il Giant Center sconfiggendo i Wilkes-Barre/Scranton Penguins per 4-3. Nel campionato 2009-10 stabilirono il nuovo record della AHL di imbattibilità casalinga grazie a 24 successi consecutivi fra il 29 novembre 2009 ed il 19 marzo 2010. Nello stesso anno i Bears rimontando da un passivo di 2-0 contro i Texas Stars vinsero l'undicesima Calder Cup, la terza nelle ultime cinque stagioni.

Affiliazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della loro storia gli Hershey Bears sono stati affiliati alle seguenti franchigie della National Hockey League:[4]

Record stagione per stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stagioni degli Hershey Bears.
Stagione Division Gare V S OTL SOL Punti GF GS Piazzamento Play-off
Hershey Bears
2006-07 East 80 51 17 6 6 114 305 219 vince 1º turno (Albany) 4-1
vince 2º turno (Wilkes-Barre) 4-1
vince semifinali (Manchester) 4-0
perde Calder Cup (Hamilton) 1-4
2007-08 East 80 42 30 2 6 92 253 247 perde 1º turno (Wilkes-Barre) 1-4
2008-09 East 80 49 23 2 6 106 296 240 vince 1º turno (Bridgeport) 4-1
vince 2º turno (Albany) 4-0
vince semifinali (Manchester) 4-2
vince Calder Cup (Texas) 4-2
2009-10 East 80 60 17 0 3 123 342 198 vince 1º turno (Bridgeport) 4-1
vince 2º turno (Albany) 4-0
vince semifinali (Manchester) 4-2
vince Calder Cup (Texas) 4-2
2010-11 East 80 46 26 3 5 100 255 214 perde 1º turno (Charlotte) 2-4
2011-12 East 76 38 26 4 8 88 244 225 perde 1º turno (Wilkes-Barre) 2-3
2012-13 East 76 26 31 3 6 81 204 196 perde 1º turno (Providence) 2-3
2013-14 East 76 39 37 5 5 88 221 213
2014-15 East 76 46 22 5 3 100 218 181 vince 1º turno (Worcester) 3-1
perde 2º turno (Hartford) 2-4
2015-16 Atlantic 76 43 21 5 7 98 259 220 vince 1º turno (Portland) 3-2
vince 2º turno (Wilkes-Barre) 4-3
vince semifinali (Toronto) 4-1
perde Calder Cup (Lake Erie) 0-4

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Hockeisti su ghiaccio degli Hershey Bears

Numeri ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Numeri ritirati dagli Hershey Bears
Giocatore Ruolo Anni Anno di ritiro
3 Canada Frank Mathers D-HC-GM 1956-1991 1991
3 Canada Ralph Keller D 1963-1974 2003
8 Canada Mike Nykoluk C 1958-1972 1972
9 Canada Arnie Kullman C 1948-1960 1998
9 Canada Tim Tookey C 1980-81, 1985-87, 1989-95 1998
16 Canada Willie Marshall C 1956-1963 1999
16 Canada Mitch Lamoureux C 1986-89, 1993-95, 1997-99 1999

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori degli Hershey Bears

Record della franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Singola stagione[modifica | modifica wikitesto]

Gol: 60 Canada Alexandre Giroux (2008-09)
Assist: 89 Canada George Sullivan (1953-54)
Punti: 124 Canada Tim Tookey (1986-87)
Minuti di penalità: 432 Stati Uniti Steve Martinson (1985-86)
Media gol subiti: 1.98 Canada Alfie Moore (1938-39)

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gol: 260 Canada Dunc Fisher
Assist: 636 Canada Mike Nykoluk
Punti: 808 Canada Mike Nykoluk
Minuti di penalità: 1519 Canada Mike Stothers
Vittorie: 226 Canada Gordie Henry
Shutout: 29 Canada Nick Damore
Partite giocate: 972 Canada Mike Nykoluk

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Premi di squadra[modifica | modifica wikitesto]

1946-1947, 1957-1958, 1958-1959, 1968-1969, 1973-1974, 1979-1980, 1987-1988, 1996-1997, 2005-2006, 2008-2009, 2009-2010
2006-2007, 2009-2010
2015-2016
1938-1939, 1957-1958, 1966-1967, 1967-1968, 1968-1969, 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010
2006-2007, 2008-2009, 2009-2010, 2014-2015
1975-1976, 1980-1981, 1985-1986, 1987-1988, 1993-1994
2005-2006, 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010, 2015-2016
1996-1997

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Wendell Young: 1987-1988
Frédéric Chabot: 1993-1994
Jean-François Labbé: 1996-1997
Ron Hextall: 1985-1986
Marc Reaume: 1962-1963
Dave Fenyves: 1987-1988, 1988-1989
Tony Cassolato: 1980-1981
Tim Tookey: 1992-1993
Mitch Lamoureux: 1998-1999
Bob Perreault: 1958-1959
André Gill: 1966-1967
Jean-François Labbé: 1996-1997
Tim Tookey: 1985-1986
Wendell Young: 1987-1988
Mike McHugh: 1996-1997
Frédéric Cassivi: 2005-2006
Michal Neuvirth: 2008-2009
Chris Bourque: 2009-2010
George Sullivan: 1953-1954
Willie Marshall: 1957-1958
Jeannot Gilbert: 1968-1969
Jean-Guy Gratton: 1975-1976
Mike Lofthouse: 1980-1981
Tim Tookey: 1986-1987
Christian Matte: 1999-2000
Alexandre Giroux: 2008-2009
Keith Aucoin: 2009-2010
Chris Bourque: 2011-2012, 2015-2016
George Sullivan: 1953-1954
Mike Nykoluk: 1966-1967
Tim Tookey: 1986-1987
Jean-François Labbé: 1996-1997
Alexandre Giroux: 2008-2009
Keith Aucoin: 2009-2010
Chris Bourque: 2015-2016
Frank Mathers: 1968-1969
Chuck Hamilton: 1975-1976
Doug Gibson: 1979-1980
John Paddock: 1987-1988
Alexandre Giroux: 2008-2009, 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Big third period leads Bears to win in 5,000th game, Hershey Bears. URL consultato il 05-08-2007 (archiviato dall'url originale il 30-09-2007).
  2. ^ (EN) Hershey Bears Fact Sheet (PDF), hersheypa.com. URL consultato il 26 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Mathers, Frank - Biography - Honoured Builder, legendsofhockey.net. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Hershey Bears Parent Team affiliate history, hockeydb.com. URL consultato il 17-09-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio