Gus Caesar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gus Caesar
Nome Pogus Cassius Caesar
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2002
Carriera
Giovanili
1982-1984 Arsenal
Squadre di club1
1984-1991 Arsenal 44 (0)
1990 QPR 5 (0)
1991-1992 Bristol City 10 (0)
1992-1994 Airdrieonians 57 (1)
1994-1996 Colchester Utd 62 (3)
1996 Eastern 1 (0)
1996 Happy Valley 5 (2)
1996-1997 Golden 18 (1)
1997 Dag & Red 1 (0)
1997 Partick Thistle 1 (0)
1997-1999 Sing Tao (2)
1999 H.K. Rangers 0 (0)
1999-2000 Kitchee (0)
2000-2002 H.K. Rangers (0)
Nazionale
1987 Inghilterra Inghilterra U-21 3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pogus Cassius Caesar, in arte Gus (Tottenham, 5 marzo 1966), è un ex calciatore inglese, di origini afroamericane, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

A 16 anni entrò nelle file dell'Arsenal, e due anni dopo (1984) entrò in prima squadra, giocando la sua prima gara il 21 dicembre del 1985, nella vittoriosa gara (1-0) contro il Manchester United. La squalifica di Viv Anderson consentì a Caesar il debutto.[senza fonte] Un infortunio avvenuto durante la stagione 1987-1988 a David O'Leary diede più spazio a Caesar,[senza fonte] che giocò anche la finale di Football League Cup 1988 contro il Luton Town (Arsenal sconfitto per 3-2). Nel 1991 lasciò l'Arsenal, dopo sette anni e 44 apparizioni.

Il decennio successivo lo vide relegato ai margini di diverse società di serie inferiori (fra cui Bristol e Colchester United), fino all'emigrazione a Hong Kong, dove chiuse la sua attività nel 2002.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1987 arrivò pure la convocazione nella Nazionale Under-21, dove giocò 3 volte.