Guanciale di maiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natura morta: Guanciale di Norcia tra due trecce di aglio

Il guanciale di maiale è la gola del maiale, un taglio di carne suina percorso da venature magre (muscolo) con una componente di grasso pregiato, di composizione diversa dal lardo (grasso del dorso) e dalla pancetta (grasso del ventre).
La consistenza è più dura rispetto alla pancetta e il sapore più caratteristico.

Rientra nella preparazione di molti condimenti, tra i quali è famosa l'amatriciana. Vanta il riconoscimento di prodotto tradizionale su proposta delle regioni Abruzzo (guanciale amatriciano), Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Lazio (guanciale dei monti Lepini al maiale nero, guanciale classico), Molise, Sardegna, Toscana e Umbria.

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina