Pasta alla gricia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pasta alla gricia
Pasta alla Gricia.jpg
Un piatto di spaghetti alla gricia
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLazio
Dettagli
Categoriaprimo piatto
Settorepiatto romano
Ingredienti principali
Calorie approx. per portata568[1]

La pasta alla gricia, a volte chiamata amatriciana bianca [2][3], è un primo piatto tipico della tradizione romana.

È preparata con pasta condita con abbondante pecorino romano, pepe nero (ingredienti della pasta cacio e pepe), guanciale.[2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo alcune fonti il piatto nacque a Roma ma anche Grisciano, una frazione del comune di Accumoli, in provincia di Rieti, ne rivendica la paternità. Il nome potrebbe infatti derivare dal toponimo (da cui la variante "griscia") o da "Gricio", come nella Roma del ‘400 venivano appellati i panettieri, spesso provenienti dalle regioni tedesche del Reno e dal Cantone dei Grigioni, mentre il griscium era lo spolverino grigio che indossavano gli stessi Grici per non sporcarsi di farina[4]. È considerato un piatto "figlio" della pasta cacio e pepe[2] e "padre" dell'Amatriciana [3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pasta alla gricia, su ricette.giallozafferano.it, Giallo Zafferano. URL consultato il 21 marzo 2020.
  2. ^ a b c Pasta alla gricia: gli errori da non fare | Pasta Fabianelli, su Blog Fabianelli ...dal 1860, 6 febbraio 2018. URL consultato il 21 aprile 2020.
  3. ^ a b c PASTA ALLA GRICIA, “L’AMATRICIANA BIANCA”, su Mangiarebuono.it. URL consultato il 21 aprile 2020.
  4. ^ (EN) La Storia della Pasta alla Griscia, su Associazione Amici di Grisciano, 15 settembre 2016. URL consultato il 20 marzo 2020.