Gruppi etnici in Romania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Struttura etnica della popolazione della Grande Romania secondo il censimento del 1930
Etnie maggioritarie secondo censimento del 2011, suddivisione amministrativa a livello comunale.

I gruppi etnici in Romania sono gruppi della popolazione minoritari con tradizioni culturali, linguistiche e religiose specifiche. Regioni con diversità etniche notevoli sono Transilvania, Banato, Bucovina e Dobrugia. In zone con diversità etnica ridotta, Oltenia e Moldova, la rappresentanza etnica è ridotta sia a livello di pluralismo che politico.[1][2]

Censimento 2002[modifica | modifica wikitesto]

Il censimento della popolazione del 2002 presentava il 10,5% della popolazione romena (21.680.974) con etnia diversa da quella romena, e il 9% con madrelingua diversa dalla lingua romena.

Gruppi etnici con componenti superiori ai 1.000 abitanti[3]
Etnia Numero di persone Percentuale
della popolazione
Zone
Magiari/Secui 1.431.807 (532.000 secui) 6,9% Transilvania, Banato, Crișana, Maramureș, Moldova (ceangăi), Bucarest, Bucovina
Rom 535.140 2,46% Transilvania, Banato, Oltenia e Muntenia (quasi tutta la nazione)
Ucraini 61.098 0,3% Maramureș, Bucovina, Banato, Distretto di Tulcea
Tedeschi di Romania (Sași, Svevi) 59.764 (14.200 Sași e 29.950 Svevi) 0,3% Transilvania, Banato, Bucovina, Distretto di Satu Mare, Maramureș e Bucarest
Russi-Lipovani 35.791 (6.721 russi) 0,2% Dobrugia, Distretto di Brăila, Bucovina, Moldova
Turchi 32.098 0,15% Dobrugia
Tatari 23.935 0,11% Dobrugia
Serbi 22.561 0,10% Banato
Slovacchi 17.226 0,1% Distretto di Arad, Distretto di Bihor e Distretto di Sălaj, Banato
Bulgari 8.025 0.04% Banato, Oltenia, Muntenia, Dobrugia
Croati 6.807 0.03% Distretto di Caraș-Severin (Carașoveni), Timiș (località Recaș)
Greci 6.472 0.03% Dobrugia, Muntenia
Ebrei 5.785 0.03% Bucovina, Moldova, Maramureș, Transilvania, Bucarest, Brăila
Cechi 3.941 0.02% Banato (al sud)
Polacchi 3.559 0.02% Bucovina (Distretto di Suceava), Bucarest
Italiani 3.288 0.02% Bucarest, Bacău, Iași, Suceava, Timișoara, Galați, Oțelu Roșu (Distretto di Hunedoara) etc.
Cinesi 2.243 0.01% Bucarest (emigranti recenti)
Armeni 1.780 0.01% Bucarest, Distretto di Costanza, Bucovina, Moldova, Transilvania, Craiova
Ceangăi 1.266 0.01% Distretto di Bacău, Neamț, Iași, Vrancea, Vaslui
Altri 13.653 0.06%
Totale 2.276.138 10.49%

Censimento 2011[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi etnici con componenti superiori ai 1.000 abitanti:[4][5]
Etnia Numero di persone Percentuale
della popolazione
Zone
Magiari/Secui 1.227.623 6,5% Transilvania, Banato, Crișana, Maramures, Moldova (ceangăi), Bucarest, Bucovina
Rom 621.573 3,29% Transilvania, Banato, Oltenia e Muntenia (quasi tutta la nazione)
Ucraini 50.920 0,27% Maramureș, Bucovina, Banato, Distretto di Tulcea
Tedeschi di Romania (Sași, Svevi) 36.042 0,19% Transilvania, Banato, Bucovina, Distretto di Satu Mare, Maramureș e Bucarest
Russi-Lipovani 23.487 0,12% Dobrugia, Distretto di Brăila, Bucovina, Moldova
Turchi 27.698 0,15% Dobrugia
Tatari 20.282 0,11% Dobrugia
Serbi 18.076 0,10% Banato
Slovacchi 13.654 0,07% Distretto di Arad, Distretto di Bihor e Distretto di Sălaj, Banato
Bulgari 7.336 0.04% Banato, Oltenia, Muntenia, Dobrugia
Croati 5.408 0.03% Distretto di Caraș-Severin (Carașoveni), Timiș (località Recaș)
Greci 3.668 0.02% Dobrugia, Muntenia
Ebrei 3.271 0.02% Bucovina, Moldova, Maramureș, Transilvania, Bucarest, Brăila
Cechi 2.477 0.01% Banato (nel sud)
Polacchi 2.543 0.01% Bucovina (Distretto di Suceava), Bucarest
Italiani 3.203 0.02% Câmpulung Muscel, Iași, Timișoara, Distretto di Hunedoara e Dobrugia
Cinesi 2.017 0.01% Bucarest (emigranti recenti)
Armeni 1.361 >0.01% Bucarest, Distretto di Costanza, Bucovina, Moldova, Transilvania, Craiova
Ceangăi 1.536 >0.01% Distretto di Bacău, Neamț, Iași, Vrancea, Vaslui
Altri 18.524 0.10%
Totale 2.091.963 11.08%

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Editura Kriterion[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970, lo scrittore di etnia magiara Géza Domokos promosse l'iniziativa di pubblicare testi in lingua diversa da quella romena, facendo traduzioni. La Editura Kriterion, pubblicò testi in lingua diversa dalla romena, di opere tradizionali di Romania. Conseguentemente alla liberalizzazione dovuta alla caduta del comunismo con la rivoluzione romena del 1989, Editura Kriterion ha esteso la sua opera verso lingue di recente introduzione sul territorio rumeno (Bibliotheca Islamica e Biblioteca Romă).

Rappresentanti parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

In rappresentanza delle 18 minoranze etniche, il partito magiaro UDMR ha 27 deputati in Parlamento (7.83%) e 12 senatori (8.57%).

Comunità etniche minoritarie sono rappresentate da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]