Greta Ferro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Greta Ferro
Altezza175[1] cm
Misure82-60-91[1]
OcchiVerdi[1]
CapelliCastani[1]

Greta Ferro (Vasto, 19 settembre 1995) è una modella e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Vasto il 19 settembre 1995, da una famiglia di origini abruzzesi e molisane, e cresce a Campobasso. Il padre, Giuseppe, è imprenditore nel settore alimentare e proprietario dal 2011 insieme ai fratelli del Pastificio La Molisana di Campobasso, del quale è amministratore delegato[2]. La madre, Gilda Antonelli, è professoressa ordinaria di organizzazione aziendale presso l'Università del Sannio a Benevento[3]. Dopo un anno di studi in Cina con Intercultura[4] e la maturità classica al liceo Mario Pagano di Campobasso[5], nel 2013 Greta Ferro si trasferisce a Milano dove si laurea in economia presso l’Università Bocconi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Al secondo anno di università inizia a proporsi ad alcune agenzie di modelle, ma le loro offerte non la convincono[2]. Finalmente, due talent scout la notano, e inizia a lavorare come modella con l'Agenzia milanese Why Not Model Agency[6]. Nel frattempo segue dei corsi serali alla Civica scuola di teatro Paolo Grassi e scopre la sua passione per la recitazione[2].

Come lei stessa ha raccontato, la svolta professionale arriva all’inizio del 2018, quando è tra gli interpreti di un cortometraggio per Armani, intitolato Una giacca, diretto da Marco Armando Piccinini con la supervisione di Michele Placido[7]:

«Il signor Armani mi nota, mi sceglie per la campagna di Emporio e, dopo, come volto della linea beauty. Lo stesso corto, infine, viene visto dai registi di Made in Italy (Ago Panini e Luca Lucini, ndr), che mi chiamano[2]

Di tale serie, prodotta da Mediaset e Taodue e ambientata nell'alta moda, interpreta il ruolo della protagonista Irene, giornalista decisa a fare strada nel settore.

La Ferro ha anche avuto un piccolo ruolo in Chiara Lubich - L'amore vince tutto.

Impegno sociale[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'università mette a punto, con dei compagni di corso, una applicazione per facilitare la vita sociale degli anziani. Fa anche volontariato tra i senzatetto con l'Ordine di Malta[2].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Scheda di Greta Ferro su fashionmodeldirectory
  2. ^ a b c d e Giovagnini 2020.
  3. ^ https://www.unisannio.it/it/users/gilda-antonelli
  4. ^ https://www.intercultura.it
  5. ^ https://www.chiecosa.it/greta-ferro/
  6. ^ Scheda di Greta Ferro su fashionmodeldirectory
  7. ^ Altre informazioni nella pagina dedicata a questo video sul canale ufficiale di YouTube. Pubblicato il 28 febbraio 2018