Grandi uomini per grandi idee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grandi uomini per grandi idee
serie TV cartone
Titolo orig. Il était une fois... les découvreurs
Lingua orig. francese
Paese Francia
Autore Albert Barillé
Studio Procidis
Rete France 3
1ª TV 3 gennaio 1994
Episodi 26 (completa)
Rete it. Italia 1
1ª TV it. 16 gennaio – 14 febbraio 1995
Genere storico

Grandi uomini per grandi idee (Il était une fois... les découvreurs) è una serie televisiva a disegni animati creata da Albert Barillé nel 1994 e composta da ventisei episodi. La serie, a cui ha collaborato l'Italia con Reteitalia, è stata trasmessa in Italia da Italia 1[1] ed è stata distribuita in VHS e DVD da De Agostini con il titolo Invenzioni e inventori.

La sigla è stata scritta da Alessandra Valeri Manera e Ninni Carucci ed è cantata da Cristina D'Avena.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le singole puntate sono dedicate a uomini e donne che, individualmente o collettivamente, hanno compiuto delle scoperte oppure delle invenzioni. Nella traduzione a volte i titoli sono stati cambiati. Ad esempio la prima puntata (I Cinesi) in originale suona I Cinesi nostri antenati, riecheggiando la famosa definizione dei libri di scuola francesi[2], proprio per sottolineare che il contributo degli inventori e degli scopritori si estende al progresso dell'umanità nel suo complesso.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Voce originale Voce italiana
Maestro Roger Carel Maurizio Scattorin
Pierre Ivo De Palma
Fatman Sady Rebbot Tony Fuochi
Psi Marie-Laure Beneston Alessandra Karpoff
Pest Sady Rebbot Giovanni Battezzato
Dwarf Mario Scarabelli
Pierrot Olivier Destrez Davide Garbolino
Pierret Marie-Laure Beneston Debora Magnaghi

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo originale Titolo italiano
01 Nos ancètres les chinois I cinesi
02 Archimedes et les grecs Archimede e i greci
03 Héron d'Alexandrie Erone d'Alessandria
04 Les mesures du temps La misura del tempo
05 Henri le navigateur et la cartographie Enrico il Navigatore
06 Gutenberg et l'écriture Gutenberg e la stampa
07 De Vinci le touche à tout Leonardo da Vinci
08 Les médecins Paracelce, Pesale, Pare, Etc... I dottori
09 Galilée Galileo
10 Newton Newton
11 Buffon, la découverte du passé Buffon e il passato
12 Lavoisier et la chimie Lavoisier e la chimica
13 Stephenson à toute vapeur Stephenson
14 Faraday et l'électricité Faraday e l'elettricità
15 Darwin et l'évolution Darwin
16 Mendel et les petits pois Mendel
17 Pasteur et les micro-organismes Pasteur
18 Th. Edison et la science appliquée Thomas Edison
19 Marconi et les ondes Marconi e le onde
20 Ford et l'aventure automobile Ford e l'automobile
21 L'aviation L'aviazione
22 Marie Curie Marie Curie
23 Einstein Einstein
24 Lorenz le père l'oie Lorenz e l'etologia
25 Armstrong la Lune et l'Espace Armstrong e la Luna
26 Demain est déjà là Il futuro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ITALIA 1: GRANDI UOMINI PER GRANDI IDEE, in Adnkronos, 16 gennaio 1995. URL consultato il 31 luglio 2017.
  2. ^ Il primo ad usare quella espressione fu lo storico Ernest Lavisse, Histoire de France: moyen âge. Cours de 1ere année, Paris, Armand Colin, 1890, p. 10. La frase per esteso precisa: «Nos ancêtres les Gaulois étaient de véritables barbares».

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione