Gran Premio motociclistico di Spagna 1980

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spagna GP di Spagna 1980
320º GP della storia del Motomondiale
2ª prova su 10 del 1980
Jarama old circuit map.png
Data 18 maggio 1980
Luogo Circuito Permanente del Jarama
Percorso 3,404 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
283º GP nella storia della classe
Distanza 36 giri, totale 122,544 km
Pole position Giro veloce
Stati Uniti Kenny Roberts Stati Uniti Kenny Roberts
Yamaha in 1' 31" 79 a 133,505 km/h Yamaha in 1' 31" 55 a 133,855 km/h
Podio
1. Stati Uniti Kenny Roberts
Yamaha
2. Italia Marco Lucchinelli
Suzuki
3. Stati Uniti Randy Mamola
Suzuki
Classe 250
288º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 102,120 km
Pole position Giro veloce
Sudafrica Kork Ballington Sudafrica Kork Ballington
Kawasaki in 1' 35" 91 a 127,770 km/h Kawasaki in 1' 35" 77 a 127,957 km/h
Podio
1. Sudafrica Kork Ballington
Kawasaki
2. Germania Ovest Anton Mang
Krauser-Kawasaki
3. Francia Thierry Espié
Bimota-Yamaha
Classe 125
279º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 91,908 km
Pole position Giro veloce
Italia Pier Paolo Bianchi Francia Guy Bertin
MBA in 1' 39" 86 a 122,716 km/h Motobécane in 1' 39" 05 a 123,719 km/h
Podio
1. Italia Pier Paolo Bianchi
MBA
2. Venezuela Ivan Palazzese
MBA
3. Svizzera Bruno Kneubühler
MBA
Classe 50
147º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 61,272 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ricardo Tormo Italia Eugenio Lazzarini
Kreidler in 1' 51" 05 Iprem in 1' 50" 10 a 108,295 km/h
Podio
1. Italia Eugenio Lazzarini
Iprem
2. Svizzera Stefan Dörflinger
Kreidler
3. Paesi Bassi Henk van Kessel
Pentax-Sparta

Il Gran Premio motociclistico di Spagna fu il secondo appuntamento del motomondiale 1980.

Si svolse il 18 maggio 1980 sul circuito Permanente del Jarama, e corsero le classi 50, 125, 250 e 500.

Prima gara della giornata fu quella della 50, nella quale Eugenio Lazzarini, partito male, risalì il gruppo fino a portarsi in testa. Ricardo Tormo, primo a sei giri dal traguardo, ebbe problemi di carburazione che lo costrinsero a tagliare il traguardo in quinta posizione.

Seguì la gara della 250, nella quale Kork Ballington si impose su Anton Mang.

In 125, ritirato Ángel Nieto dopo tre giri con il motore grippato, andò in testa Guy Bertin fino alla sua caduta ad un giro dal traguardo: ne approfittò Pier Paolo Bianchi.

Chiuse la giornata la gara della 500, nella quale Kenny Roberts ripeté il successo di Misano.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 Stati Uniti Kenny Roberts Yamaha 36 55' 59" 57 1 15
2 Italia Marco Lucchinelli Suzuki 36 +4" 14 3 12
3 Stati Uniti Randy Mamola Suzuki 36 +18" 75 2 10
4 Giappone Takazumi Katayama Suzuki 36 +22" 20 13 8
5 Regno Unito Barry Sheene Yamaha 36 +49" 68 8 6
6 Venezuela Johnny Cecotto Yamaha 36 +53" 50 7 5
7 Italia Franco Uncini Suzuki 36 +58" 08 4 4
8 Svizzera Philippe Coulon Suzuki 36 +59" 85 11 3
9 Svizzera Michel Frutschi Yamaha 36 +1' 13" 14 12 2
10 Italia Carlo Perugini Suzuki 36 +1' 18" 00 9 1
11 Francia Michel Rougerie Suzuki 36 +1' 21" 51 17
12 Nuova Zelanda Graeme Crosby Suzuki 36 +1' 21" 91 10
13 Sudafrica Kork Ballington Kawasaki 36 +1' 24" 93 15
14 Finlandia Seppo Rossi Suzuki 35 +1 giro 22
15 Paesi Bassi Jack Middelburg Yamaha 35 +1 giro 20
16 Francia Christian Estrosi Suzuki 35 +1 giro 25
17 Francia Hubert Rigal Yamaha 35 +1 giro 24
18 Paesi Bassi Boet van Dulmen Yamaha 35 +1 giro 19
19 Finlandia Markku Matikainen Yamaha 35 +1 giro 31

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
Giappone Sadao Asami Yamaha 29 21
Italia Gianni Rolando Suzuki 21 26
Francia Patrick Pons Yamaha 19 Motore 5
Austria Werner Nenning Yamaha 16 Motore 30
Francia Patrick Fernandez Yamaha 15 Motore 18
Francia Bernard Fau Suzuki 12 29
Italia Graziano Rossi Suzuki 11 Caduta 6
Svizzera Sergio Pellandini Suzuki 5 Motore 14
Paesi Bassi Wil Hartog Suzuki 2 Caduta 16
Stati Uniti Skip Aksland Yamaha 2 Caduta 28
Belgio Richard Hubin Yamaha 2 Motore 27
Francia Christian Sarron Yamaha 0 23

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Griglia Punti
1 Sudafrica Kork Ballington Kawasaki 48' 40" 90 1 15
2 Germania Ovest Anton Mang Krauser-Kawasaki +8" 17 2 12
3 Francia Thierry Espié Bimota-Yamaha +14" 50 3 10
4 Francia Jean-François Baldé Kawasaki +28" 36 24 8
5 Svizzera Roland Freymond Ad Maiora +33" 86 4 6
6 Svizzera Jacques Cornu Yamaha +37" 00 5 5
7 Italia Gianpaolo Marchetti MBA +40" 28 13 4
8 Francia Jean-Louis Guignabodet Kawasaki +40" 86 8 3
9 Venezuela Carlos Lavado Yamaha +1' 05" 90 7 2
10 Germania Ovest Reinhold Roth Yamaha +1:14.050 9 1
11 Venezuela Edoardo Aleman Yamaha +1:17.180 20
12 Francia Éric Saul Bimota-Yamaha +1:19.750 31
13 Austria Edi Stöllinger Kawasaki +1:19.950 19
14 Francia Jean-Louis Tournadre Yamaha +1:27.440 6
15 Italia Paolo Ferretti Yamaha +1:35.560 22
16 Sudafrica Alan North Yamaha +1:36.090 10
17 Francia Pierre Tocco Yamaha +1 giro 12
18 Spagna José Maria Vallol Yamaha 26
19 Finlandia Eero Hyvärinen Yamaha 28
20 Svizzera Hans Müller Yamaha 16
21 Spagna Andreas Rubio Pérez Yamaha 18
22 Regno Unito Tony Head Yamaha 23
23 Francia André Gouin Yamaha 29
24 Spagna Carlos Morante Yamaha 21

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Griglia Punti
1 Italia Eugenio Lazzarini Iprem 33' 46" 51 3 15
2 Svizzera Stefan Dörflinger Kreidler +3" 85 2 12
3 Paesi Bassi Henk van Kessel Pentax-Sparta +5" 44 6 10
4 Svizzera Rolf Blatter Kreidler +5" 83 5 8
5 Spagna Ricardo Tormo Kreidler +6" 68 1 6
6 Francia Yves Dupont ABF +26" 32 4 5
7 Francia Jacky Hutteau ABF +50" 86 15 4
8 Spagna Daniel Mateos Derbi +55" 11 13 3
9 Italia Claudio Lusuardi Bultaco +56" 22 11 2
10 Germania Ovest Wolfgang Müller Kreidler +1' 18" 91 7 1
11 Italia Enrico Cereda DRS +1' 21" 13 10
12 Italia Aldo Pero Kreidler +1' 45" 13 23
13 Germania Ovest Hagen Klein Horex +1' 45" 54 17
14 Germania Ovest Ingo Emmerich Kreidler +1' 56" 60 8
15 Paesi Bassi Cees van Dongen Kreidler +1 giro 20
16 Francia Bruno Di Carlo ABF +1 giro 21
17 Spagna Jorge Navarette Derbi +1 giro 22
18 Spagna Joaquín Galí Bultaco +1 giro 24
19 Svizzera Walter Rapolani Kreidler 28
20 Svizzera Reiner Koster DRS 25

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1980
Flag of Italy.svg Flag of Spain (1977–1981).svg Flag of France.svg Flag of Yugoslavia (1946-1992).svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Finland.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Germany.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1979
Gran Premio motociclistico di Spagna
Altre edizioni
Edizione successiva:
1981