Gol!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la collana di DVD realizzati da La Gazzetta dello Sport, vedi GOL!.
Gol!
AutoreLuigi Garlando
1ª ed. originale2007
1ª ed. italiana2007
GenereRaccolta
Sottogenerenarrativa
Lingua originale italiano
AmbientazioneMilano
Personaggiprevalentemente giocatori e parenti delle squadre di calcio del campionato
ProtagonistiTommi
CoprotagonistiDante e Spillo, amici del cuore di Tommi
AntagonistiLoris, Vlado, Duccio e Roger
Altri personaggiSquadra delle cipolline

Gol! è una della serie di libri per ragazzi scritta da Luigi Garlando, appartenente alla collana di Piemme Il Battello a Vapore.

Protagonista della serie è Tommi, un ragazzino appassionato al gioco del calcio.

I libri illustrano il gioco del calcio in modo divertente.

La storia si svolge a Milano, all'oratorio Giovanni XXIII, dove i ragazzi giocano. Altri luoghi importanti sono Il paradiso di Gaston (la tisaneria dove lavora Eva), il parco Forlanini (luogo di incontro e di allenamento per le Cipolline),la palestra KombAttiva (da cui nascerà la squadra degli Squali) e il ristorante Petali in pentola (gestito da Gaston, dove si svolgerà il primo provino delle Cipolline).

Libri della serie[modifica | modifica wikitesto]

  1. Calcio d'inizio - Tommi decide di abbandonare l'Accademia Blu convinto dal cuoco Gaston Champignon, che dopo aver visto la partita tra Diavoli Rossi e Accademia Blu,squadra allenata da Walter,che fa giocare solo i suoi giocatori migliori, gli propone di creare una squadra in cui tutti possano giocare e divertirsi.Forma così le Cipolline, una squadra in cui tutti possono entrare, tutti giocano e tutti si divertono. I primi a entrare a far parte della squadra sono i suoi migliori amici Dante e Spillo (Riccardo), che fanno un provino al Petali in Pentola, successivamente si uniscono alla squadra le due gemelle Sara e Lara,giovani ballerine della scuola di danza di Sofia,poi Joao incontrato al parco Forlanini, Becan conosciuto da Tommi mentre lavava i vetri in via Rubattino e Ciro che quando ha visto le Cipolline allenarsi ai giardinetti di via Pitteri, ha subito accettato l'invito di unirsi alla squadra.Tommi formata la squadra ,sfida l'Accademia Blu,per battere Loris e la sua banda, che dal primo giorno della formazione della nuova squadra non fa che prenderli in giro,ma anche per rivedere la sua amica Egle, che gli aveva detto di venire a vedere le partite delle Cipolline per tifare le sue sue amiche Sara e Lara. Fa una scommessa con il capitano dell'Accademia Blu; se le Cipolline faranno almeno 3 gol, i giocatori dell'Accademia saranno costretti a lavare i piatti del Petali in Pentola della cena la sera della partita e ad allontanarsi dal parco dove si allenano mentre in caso contrario saranno le Cipolline ad costrette ad andare via. Il primo tempo, su un campo allagato dalla pioggia, è un incubo per le Cipolline che subiscono un clamoroso 5-0 non riuscendo a contrastare gli avversari, perché troppo tesi. Champignon nell'intervallo rivitalizza la squadra facendo capire che loro hanno le qualità e le Cipolline iniziano una clamorosa rimonta che li porterà a perdere solo 5-4, grazie a due magie di Tommi, una rovesciata e un cucchiaio , un gol di Ciro su calcio d'angolo e una punizione perfetta di Dante,costringendo Loris e amici a lavare i piatti.
  2. E ora tutti in Brasile - Le Cipolline,come promesso da Gaston Champignon come premio di aver fatto lavare i piatti a loris e la sua banda. vanno in Brasile per una magnifica vacanza, promessa dal cuoco-allenatore la sera della partita con l'Accademia Blu.Sbarcate in Brasile le Cipolline decidono di far visita subito alla mitica spiaggia di Copacabana dove conoscono Rogeiro, cugino di Joao e giocatore del Flamenco,che li invita a fare una partita con i suoi amici brasiliani. La partita finisce 7-1per la squadra di Rogeiro, a causa della superiorità dei brasiliani in un campo difficile come la spiaggia. Il giorno successivo le Cipolline visitano Rio de Janeiro, facendo tappa sul Cristo del Corcovado e al mitico stadio Maracanà. Dopo la visita allo stadio più importante di Rio, le Cipolline visitano la parte povera di Rio le Favelas. Le Cipolline trascorrono la vacanza in spiaggia Rogeiro e amici brasiliani, proprio il cugino di Joao però,si infortuna cadendo su un sasso è incredibilmente salterà il derby con la Fluminense. Tommi prende il suo posto, e dopo un primo tempo deludente,riesce grazie a un gol e a un assisti a far vincere il Flamenco nel mitico Maracanà,e dopo la partita incontra Pelè!Nell'ultimo giorno passato in spiaggia le Cipolline incontrano Kakà e Adriano.
  3. Inizia il campionato - Le Cipolline disputano il loro primo campionato a 7 della storia, il girone d'andata comincia molto bene e le Cipolline contendono il primato con i temibili Diavoli Rossi ma poi cominciano a litigare pensando più al risultato che al divertimento e Spillo lascia la squadra poiché aspramente criticato da Sara per i troppi errori. Le Cipolline si ritrovano quindi senza portiere e addirittura in soli 5 giocatori contro i Diavoli Rossi. Quando tutto sembra perduto arrivano in soccorso delle Cipolline gli amici brasiliani Tania e Rogeiro così da raggiungere i 7 giocatori previsti. Le Cipolline battono 2-1 i Diavoli e chiudono il girone d'andata secondi a -2 dalla vetta.
  4. Sognando la finalissima - Incomincia il girone di ritorno e le Cipolline sono pronte a combattere per raggiungere il primo posto. Durante la partita contro l'Arcobaleno quasi decisiva per il possibile primato viene fischiato un calcio di rigore contro le Cipolline all'ultimo minuto e lì Spillo decide di tornare in squadra parando il rigore. Nelle precedenti partite le Cipolline erano state costrette a schierare un calciatore di movimento in porta. Ma i problemi rimangono: i ragazzi pensano troppo allo scontro diretto contro i Diavoli e giocano da "petali". Pareggiando contro l'ultima in classifica credono di non avere più chance e invece anche i Diavoli pareggiano, così le Cipolline possono ancora farcela. Mister Champignon trova sul pullman le parole giuste da dire ai suoi calciatori e la partita è senza storia, persino Spillo segna su rigore ma si infortuna ed è costretto a uscire. Al fischio finale i tifosi fanno festa: è la finale! E proprio con i nemici dell'Accademia Blu...
  5. La sfida decisiva - Le Cipolline si preparano per la finalissima e devono fare i conti con gli scherzi di Loris che cerca di infastidirle. Tommi e compagni si allenano con impegno ma soprattutto divertendosi durante gli allenamenti pre-finale e anche Spillo piano piano recupera dall'infortunio e viene convocato. La finalissima comincia e le Cipolline sono subito in difficoltà e vanno in svantaggio. Durante l'azione del gol Spillo viene toccato duro alla caviglia ma decide lo stesso di continuare. Dopo il pareggio delle Cipolline Spillo para un rigore all'insopportabile Loris ma è costretto a uscire, entra Ciro, jolly della squadra e il migliore con le mani dato che giocava a basket. Poco prima dell'intervallo Dante manda in vantaggio le Cipolline con una punizione magistrale. Nel secondo tempo le Cipolline giocano in modo più difensivo per difendere il vantaggio e le energie dato che è iniziato un temporale e il campo è zuppo, resistono metà tempo ma poi arriva il pareggio dell'Accademia. A questo punto le Cipolline cominciano ad accusare la stanchezza dato che l'unico cambio è già stato fatto e al contrario l'Accademia è piene di riserve in panchina. Dante accusa i crampi ma resta in campo nonostante non possa correre. Praticamente in 6 contro 7 e stremate con ancora 10 minuti Champignon decide di giocarsi il tutto per tutto e di provare lo "schema zanzara" che consiste nel attaccare con tutti i giocatori su un lancio lungo. Lo schema riesce e le Cipolline tornano in vantaggio incredibilmente. L'Accademia attacca disperatamente e le Cipolline resistono come possono ma a tre minuti dalla fine Loris pareggia. L'Accademia attacca ancora e all'ultimo minuto trova il gol della vittoria dimostrando però di non avere fair-play non restituendo palla alle Cipolline mentre Ciro si era momentaneamente tolto i guanti. Nonostante la sconfitta le Cipolline sono applaudite da tutti gli spettatori per la splendida partita. Il giorno dopo un osservatore incontra Tommi proponendogli di andare all'Inter lasciandolo senza parole.
  6. In trasferta a Parigi - Le Cipolline vanno a Parigi per disputare un Mondialino. Vinceranno battendo Giappone, Nigeria e Francia (allenata da Jerome, fratello di Gaston). Tommi decide di tentare all'Inter.
  7. Una scelta importante - Tommi passa all'Inter assieme a Saverio ma si trova subito in difficoltà. Per salutare al meglio il loro capitano le Cipolline organizzano un'amichevole con i Cipolloni (genitori di alcune Cipolline più Gaston Champignon) che i Cipolloni vinceranno 4-2. Dopo la partita Loris chiede alle Cipolline se può entrare per sostituire Tommi visto che all'Accademia non si diverte, gli allenamenti sono troppo duri e si è infortunato.
  8. Arriva il nuovo capitano - Le Cipolline accettano Loris,Tommi inizialmente ci rimane male ma poi accetta il fatto che Loris sia il suo sostituto. Loris sembra adattarsi allo spirito delle Cipolline e all'esordio segna il gol decisivo ma già alla partita successiva gioca in modo nervoso, critica i compagni e gioca in modo sleale simulando per ottenere un rigore. Intanto Tommi all'Inter dopo le iniziali difficoltà ha cominciato a esprimersi ai massimi livelli e a segnare valanghe di gol ogni domenica. Le Cipolline cominciano a entrare in crisi per infortuni vari ma soprattutto per il comportamento di Loris ormai sempre più un problema. Poco prima della partita con i Diavoli, Walter, padre di Loris e allenatore dell'Accademia, annuncia a Champignon che Loris tornerà all'Accademia. Le Cipolline sono così costrette a giocare con i Diavoli Rossi in 6 giocatori e dopo aver subito il 3-0 Tommi decide che deve aiutare i suoi amici e rinuncia al derby col Milan che avrebbe dovuto giocare nel pomeriggio. Entra in campo e guida la squadra alla rimonta. Le Cipolline rimontano clamorosamente 4-3 e tornano in corsa per il campionato chiudendo a soli due punti dal primo posto.
  9. Il grande ritorno - Il girone di ritorno comincia e ora con Tommi, le Cipolline hanno finalmente ritrovato il loro capitano e goleador. Ma le cose non vanno come previsto: Tommi è eccessivamente nervoso, se la prende coi compagni perché non lo servono a dovere e per i loro errori. La squadra non decolla perché Tommi porta i compagni a litigare con la sua tensione. Gaston cerca di aiutare il capitano a non agitarsi durante le partite ma la squadra continua a litigare e dopo la partita con la Dinamo Blu la squadra si mette pubblicamente contro Tommi per il suo comportamento troppo duro. La settimana dopo questa partita è particolare: Mister Gaston decide di non allenare la squadra per una settimana per far riflettere i ragazzi sul fatto che si comportino da "petali" e pensano troppo al primo posto e non a divertirsi. Tommi non si allena per una settimana ma parla con Champignon e finalmente trova la tranquillità. Per la partita con la Virtus B sta in panchina ma le Cipolline tornano una squadra vera e travolgono la Virtus. La sera stessa Il cuoco-allenatore ha un malore e viene portato in ospedale. Le Cipolline si allenano per la partita decisiva contro i Diavoli senza il loro allenatore. Il primo tempo è piuttosto noioso e finisce 0-0 con le Cipolline troppo prudenti per poter attaccare con convinzione. Nell'intervallo Augusto cambia tutto togliendo tutti i difensori schierandosi con lo "schema pallavolo" cioè col modulo 3-3 con le due linee che si scambiano ogni volta che Spillo tocca il pallone. Lo schema sorprende i Diavoli e le Cipolline volano sul 2-0. Ora la partita è spettacolare ma dopo due errori di Joao (non abituato a stare in difesa) i Diavoli vanno in vantaggio 3-4 a 5 dal termine. Tommi pareggia su punizione e Dante trova addirittura il gol della vittoria ma Loris schieratosi dietro la porta respinge il tiro senza che l'arbitro se ne accorga. A tempo scaduto c'è una punizione per le Cipolline e Joao con una punizione alla Pirlo trova il gol della vittoria. Le Cipolline sono di nuovo in finale e d nuovo con l'Accademia.
  10. L'ora della rivincita - Le Cipolline si preparano per la finale. Champignon viene operato al cuore e torna a casa tornando quindi ad allenare la squadra. L'Accademia come l'anno precedente stuzzica le Cipolline con scherzi di cattivo gusto. La fidanzata di Tommi,Egle, dice a Tommi che dovrà andare in Cina per due anni a causa del lavoro del padre. La finale comincia e l'Accademia è molto più forte dell'anno scorso. Il vantaggio iniziale delle Cipolline dura poco, una doppietta di Loris manda in vantaggio l'Accademia. Le Cipolline pareggiano insperabilmente nel finale con una grande giocata. Nella ripresa però si scatena Tommi fermato nel primo tempo dalle scorrettezze di Duccio, segna il gol del 3-2. L'infortunio di Ciro sul gol di Tommi manda in difficoltà la squadra che subisce due gol e va in svantaggio. A pochi minuti dal termine però le Cipolline ribaltano clamorosamente il risultato con due schemi studiati nell'intervallo. La partita non è ancora finita: Duccio salito in avanti simula e guadagna un calcio di rigore. Loris però dimostra di aver imparato qualcosa dal periodo nelle Cipolline e sbaglia il rigore apposta colpendo una bottiglietta vicino al palo. Le Cipolline hanno vinto il campionato!
  11. Intervista con il campione - Le Cipolline vanno a Roma per giocare lo scudetto nazionale. Lino intervista Totti. Le Cipolline arrivano seconde dietro alla squadra di Roma (Tommi sbaglia di pochissimo un cucchiaio e riceve i complimenti da Totti).
  12. La Nuova Squadra - Le Cipolline giocheranno a 11 il prossimo campionato e nuovi calciatori entreranno in squadra come rafa dalla spagna elivira avversaria molto conoscuta che ha deciso di entrare nelle cipolline.
  13. Un campionato difficile - Le Cipolline giocano l'andata del primo campionato a 11, ma le vecchie cipolline si fanno da parte perché in difficoltà, Dante lascia per gli scacchi e Tommi anche lui in difficoltà poi però tornerà il migliore.
  14. Cina... stiamo arrivando! - Le Cipolline partono per la Cina grazie a una lotteria. Tommi potrà rivedere Egle (fidanzata). Dopo un'amichevole Dante decide di tornare a giocare.
  15. Tommi non mollare! - Tommi si infortuna dopo una scivolata di Vlado e non può giocare il campionato. Le cipolline concludono seconde dietro l'Uragano Club. Loris annuncia che l'accademia blu giocherà il prossimo campionato a 11 le cipolline partono per firenze per festeggiare il matrimonio tra violette e agosto. e le cipolline disputano la coppa del fly play dove vincono in finale e a sollevare la coppa sono tommi,dante e spillo..
  16. Spillo ha deciso! - Champignon e Sofia decidono di partire qualche mese per l'Africa a scegliere un figlio adottivo così suo fratello Jerome diventa allenatore e Spillo passa all'Accademia Blu per i suoi allenamenti massacranti.
  17. Bentornato Mister! - Champignon ritorna con un figlio adottivo: Issa. Le Cipolline finiscono terze il girone d'andata. Molte le difficoltà si creano perché Jerome è un difensivista nato.
  18. Una Cipollina in più - Issa, il figlio adottivo di Gaston, si unisce alle Cipolline, ma col calcio non è certo un campione, ma nella vacanza in montagna migliorerà e si integrerà con i ragazzi (soprattutto con Spillo)
  19. Attacco alla difesa - Girone di ritorno del campionato. Le Cipolline trovano difficoltà dato che Issa sbaglia molto e Sara vuole andare in attacco perché Angelo crede che deve andarci ma invece è un "piano" e Sara viene a scoprire tutto poi nel derby tra le cipolline e accademia blu sara romperà un ginocchio ad angelo come vendetta che lui ha convinta a andare in attacco.
  20. Finale a sorpresa - Le Cipolline devono disputare uno spareggio contro l'Accademia Blu perché hanno terminato a pari punti. Vinceranno ai rigori grazie proprio a Issa.
  21. Cambia tutto! - A Champignon viene in mente di unire le squadre delle Cipolline e quella dell'Accademia Blu: nascono i Cipo-K
  22. Il giorno delle selezioni - I Cipo-k si stanno formando e bisogna selezionare dei giocatori per formare una squadra in regola, e dei ragazzi scelgono di entrare nei 10&Lodi invece che nei Cipo-K, siccome la rosa era tropo numerosa: Joao, Lara, Achille, Pavel, Saverio e Beppe vengono accolti dai lodigiani poi alla sera clementina la cugina di tommi presenterà i cipo-k che stanno per giocare un amichevole contro l'ex squadra di elivira.
  23. Amici contro - I Cipo-k e i 10&Lodi devono scontrarsi nel campionato a cui partecipano.
  24. Tutti In Spagna - Le Cipolline si riuniscono per un viaggio in Spagna organizzato dalla famiglia di Rafa
  25. Girone di ritorno - I Cipo-k disputano il girone di ritorno del campionato e devono affrontare i 10&Lodi per vincerlo.
  26. Il ritorno dei kappa - Il campionato è finito e Loris e la sua banda decidono di togliersi dai Cipo-k e formano una nuova squadra: gli Squali.
  27. La sfida ha inizio - Comincia il campionato contro i 10&Lodi e gli Squali che sembrano avere la vittoria in pugno.
  28. Benvenuti in Sicilia - Le cipolline organizzano un viaggio in Sicilia dove si sposano Sabatino e Clementina
  29. Rincorsa agli squali - Il campionato continua e le Cipolline devono rimontare la classifica e superare gli Squali che la conducono e disturbano le cipolline con scherzi di cattivo gusto. ma le cipolline non si arrendono e riescono a vincere il campionato regionale.
  30. Cipolline fuori gioco! - Le Cipolline disputano lo scontro di quartiere contro gli Squali ma si comportano male e il loro allenatore sospende la partita e decide di sciogliere la squadra.
  31. Un nuovo inizio - Champignon decide di formare 3 nuove squadre dalle cipolline che giocheranno il campionato a sette e i giocatori che erano andati ai 10&Lodi tornano a Milano. Le tre nuove squadre si chiameranno: Cipo-gol guidati dalla maestra Marilena, Cipollao, allenati, da Felipao nonno di Joao e Cipo-Tigers che scelgono Donato
  32. Un girone mozzafiato - Le Cipolline devono riprendere confidenza con il campo ridotto e studiare nuove strategie. I Cipo-Gol e Cipollao ci riescono subito bene, ma per le Cipo-Tigers è più difficile infatti sono in fondo alla classifica..
  33. Gli undici campioni - Dato che ci fu una partita contro gli Squali giocata in modo scorretto dalle Cipolline, queste decidono di organizzare una "Partita della Pace" da offrire al loro allenatore, però parteciperanno solo undici giocatori fra Cipo-Gol, Cipollao e Cipo-Tigers.
  34. Scontro fra capitani - Per arrivare a San Siro bisogna disputare tutto il girone di ritorno con la sfida tra Cipo-Gol e Cipollao. Dopo un derby combattutissimo la vittoria va ai cipo-gol. Nel girone C i vincitori sono le cipo-tigers di Donato e Sara che dopo un inizio disastroso sono stati protagonisti di una grande rimonta.
  35. Finalissima a San Siro - Dopo aver vinto le rispettive semifinali i Cipo-Tigers di Donato affrontano i Cipo-Gol di Marilena e Tommi. Nonostante la settimana precedente sia tesa con molti scherzi tra le Cipolline, a San Siro i ragazzi si ritrovano e si divertono insieme. Spettacolo assicurato!
  36. Squadre a sorpresa - Le Cipolline, non volendo più disputare il campionato a 7, decidono di ritornare a giocare a 11 formando due squadre. Una sarà allenata da Don Biagio e l'altra da Gaston Champignon che ritorna in panchina. Tommi e i suoi amici sono minacciati da alcuni bulletti di strada.
  37. Una sfida impossibile - Le Cipolline, divise in Olive e Grappoli, si preparano per il campionato. Intanto si formano i Bravi, formati dai quattro ragazzi presuntuosi della ferrovia. L'allenatore degli scorretti sarà, ovviamente, Mister Martello. Leone, il nipote di Mister Martello, nell'amichevole contro gli Squali romperà il ginocchio a Loris.
  38. Un avversario invincibile - Non era mai successo prima: il campionato è cominciato, la sfida con gli Squali si avvicina, eppure Tommi salta gli allenamenti, e quando è in campo, preferisce fare inutili acrobazie piuttosto che aiutare gli amici.. Cosa gli sta succedendo? Solo lo spirito di squadra riuscirà a mantenere unite le Cipolline, che dovranno affrontare un avversario.. da paura!
  39. Tommi all'attacco - Il girone di ritorno non poteva iniziare in modo peggiore: Loris, tornato in forma strepitosa dopo l'infortunio, ha già segnato una valanga di gol e i Bravi di mister Martello continuano a commettere scorrettezze.. Per fortuna Olive e Grappoli sono più uniti che mai: tra allenamenti congiunti e schemi a sorpresa, i ragazzi sono pronti a contendersi le semifinali!
  40. Il giorno della vittoria - Mancano solo due partite al termine del campionato e i ragazzi non stanno più nella pelle: Olive e Grappoli riusciranno a superare le semifinali e a giocare una finalissima tutta tra Cipolline?
  41. Tiro contro tiro- Gaston Champignon ha annunciato alle Cipolline che verranno iscritte alla Champions Kids! Ma c'è qualcuno di troppo..
  42. Forza Capitano- Sta per cominciare la tanto attesa Champions Kids. Le Cipolline non stanno più nella pelle ma c'è un grosso problema: Tommi non riesce più a fare gol. Ci penserà qualcun altro per il momento?
  43. Sfida a Central Park - Finito il girone d'andata della Champions Kids, le Cipolline hanno ricevuto un gran bel regalo da parte di Champignon: andranno a New York dove disputeranno un "amichevole" contro i padroni di casa; poi raggiungeranno Nassau, Bahamas, dove si sposeranno Eva e Adam.
  44. Duello tra fuoriclasse - Ricomincia la Champions ma nella squadra c'è qualcosa che non va: i tre attaccanti, Rafa, Tommi e Teofano, continuano a litigare. Con lo spirito da Cipolline riusciranno a fare pace e addirittura Tommi si fidanza con Teofano per la gioia di Egle.
  45. La grande finale - Le Cipolline sfidano l'Olimpo Berlino per la finale di Champions Kids.
  46. Tommi, sei un campione! - Tommi partecipa al Master Gol Show, un Talent televisivo, il cui vincitore porterà la sua squadra ad affrontare un torneo europeo visibile dalla TV. Riuscirà a vincere?
  47. Cipolline all'arrabbiata - Le Cipolline iniziano la Master Gol Cup, il torneo europeo del Master Gol Show vinto da Tommi. Le Cipolline sconfiggono l'Islanda ma nella partita contro il Belgio la squadra gioca da petali e Loris toglie un gol a Tommi. Le Cipolline si parlano e vogliono rimettere le cose a posto disputando una partita da fiore contro la Grecia, però Gaston Champignon gioca contro la Grecia con due difensori per colpa delle votazione del pubblico ma Tommi gioca terzino e le Cipolline riescono comunque a vincere. Le Cipolline vincono il partitone col Portogallo rimontando da 0-2 a 3-2 e si qualificano alle finali europee. Nella puntata dove commentano la partita col Portogallo Teofano annuncia che giocherà con le Cipolline le finali e Loris dice a Tommi che si unirà con Teofano per farli giocare titolari al posto di Tommi.
  48. Le finali di Londra - Tommi e co., vinto il girone della Master Gol Cup, fanno visita a Londra per le finali europee.
  49. Sul tetto del mondo - I ragazzi di Champignon sono in Australia per contendersi il pregiatissimo titolo di campioni del mondo. Tra partite in spiaggia, nuotate nel mare le Cipolline si divertono un sacco. Il fiore di Gaston Champignon riuscirà a diventare la squadra più forte del mondo?

Episodi speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • SuperGOL! Scendi in Campo con le Cipolline!-Consigli, trucchi e esercizi. Un manuale delle Cipolline.
  • Super GOL2! Le Cipolline in Nazionale Le Cipolline giocano a Coverciano la Coppa del Fair Play.
  • Super GOL3! Il Mondiale Delle Cipolline-Le Cipolline sono felicissime: parteciperanno al "Mondialino"delle comunità straniere di Milano. Joao col Brasile, Rafa con la Spagna;chi vincerà la mitica coppa del mondo?
  • Super GOL4! Il Mondo delle Cipolline-Dalla A alla Z tutto il mondo delle Cipolline! Con 5 storie inedite da non perdere!!!!
  • Super GOL5! Le Cipolline in campo per l'Africa-Le Cipolline per costruire il pozzo per Mulalo e gli altri amici di Issa africani, organizzano un "partitone"di beneficenza e, con i soldi che raccolgono, vanno in Africa a vedere i lavori nella comunità di Don Osvaldo ma anche per vedere il deserto.
  • Super GOL6! Buone vacanze cipolline!" Cipo-gol, Cipollao e Cipo-tigers vanno in ritiro. Tommi and & ad Assisi dove incontrano Serse Cosmi;Joao e gli altri Cipollao in Sardegna dove disputano un torneo;i Cipo-Tigers di Sara vanno sulle Dolomiti dove corrono in alta montagna tra la gioia di Spillo
  • Super GOL7! Campioni del mondo in Brasile!-Le Cipolline sono entusiaste del tornare in Brasile per i mondiali di calcio che precedono quelli dei grandi. Insieme all'angelo custode Pippo Inzaghi, le Cipolline affronteranno Inghilterra, Costa Rica e Uruguay..passeranno il turno?E soprattutto vinceranno i mondiali?
  • Super GOL8! Gli Eurogol delle Cipolline!-Gli Europei si avvicinano e le Cipolline non sanno come"prepararsi"alla manifestazione.A Dante viene un'idea:radunare 24 persone,ognuna rappresentante una squadra e fare degli uno contro uno. Gli eliminati verranno accoppiati a sorteggio con le squadre vincitrici e si faranno così dei due contro due. Le coppie eliminate verranno accoppiate con le coppie vincitrici e diventeranno dei quattro contro quattro sul campo a cinque e così via,fino alla finalissima undici contro undici. Si vedono tante belle partite tra cui Islanda-Turchia(Tommi e Ciro contro Duccio e Teofano)dove Duccio viene espulso per una scivolata su Tommi,alla fine le uniche due squadre rimaste sono l'Italia(capitanata da Sara)e la Spagna(capitanata da Rafa). Chi vincerà il Cipoeuropeo?
  • super gol 9! le cipolline divise in varie nazionali per giocare il cipoeuropeo vinto dalla spagna di rafa e ora sono ritornare insieme per giocare un amichevole speciale
  • super gol 10 è appena finita l'amichevole speciale gaston champignon lascierà la panchina delle cipolline per motivi di lavoro deve andare via da milano le cipolline cercano un nuovo mister temoraneo fino al ritorno di champignon

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tommaso Franchini: Protagonista della serie delle Cipolline, fondatore e capitano della squadra
  • Dante Zoncolan: Regista, numero dieci della squadra. Diventerà poi un Trequartista. Cervellone del gruppo.
  • Spillo (Riccardo Acerbis): Portiere, numero uno delle Cipolline. poi passato ai kappa perché jerome ho massacrava nei allenamenti Buon mangiatore di meringhe, appassionato di wrestling.
  • Lara e Sara Maini: Terzini sinistro e destro delle Cipolline. Due vere tigri in difesa. Nel numero 12 Lara si innamora di Rafa detto "Niño", diventerà poi la sua fidanzata , nel 19 Sara di Angelo (akkademia blu)
  • Ciraffa (Ciro De Santis): Piedi di legno e altezza sproporzionata. Il numero sei delle Cipolline e il loro Jolly: porta, difesa e attacco: Ciro gioca ovunque.
  • Joao (Fabiano Joao Luiz Dos Santos): Ala sinistra. Il brasiliano della squadra, specialista di numeri e finte. Gli piace Lara
  • Becan Rovani: Ala destra e numero 7 della squadra. Di origini albanesi.
  • Rafa (Rafael Ramos): centravanti spagnolo delle Cipolline dal libro 12, precedentemente al Real Madrid.Sì innamora di Lara , poi diventerà il suo ragazzo.
  • Elvira : difensore centrale delle Cipolline dal libro 12, precedentemente alle Rosa Shocking.
  • Achille: centrocampista centrale (nonché ex bullo) delle cipolline dal libro 12, poi al 10 e Lodi e infine ai Cipo-Tigers
  • Bruno: centrocampista centrale delle Cipolline dal libro 12, precedentemente ai Diavoli Rossi.
  • Gaston Champignon: allenatore delle cipolline e proprietario del petali in pentola (ristorante)
  • Augusto: accompagnatore ed autista delle gemelle Sara e Lara.
  • Loris Bianchi: presuntuoso capitano dell'Accademia Blu, ora passato agli Squali, squadra che metterà in difficoltà le Cipolline.
  • Pentola: gatto dormiglione di Gaston Champignon e mascotte della squadra. Pentola ha un figlio
  • Tegamino è carinissimo
  • Egle : ballerina, nonché fidanzata di Tommi con il quale litiga spesso per motivi di gelosia anche se si vogliono molto bene.
  • Aiuto: scheletro mascotte delle Cipolline, inizialmente usato da Sofia Champignon nel suo corso di danza.
  • Saverio: amico di Tommi all'Inter, all'Accademia Blu e poi ala delle Cipolline
  • Gatto(Simone): nuovo portiere delle cipolline agilissimo che con il suo violino fa parte degli Skeletron. Gli piace Gigia
  • Pavel e Igor: due gemelli ucraini biondi e capelli lunghi, stati adottati da Antonello, jolly, in campo chiacchierano un sacco.
  • Dino: Chiamato Dinomite per i suoi tiri potentissimi. Ha un debole per Nadira e litiga spesso con Rafa e una volta entrato nei squali
  • Farfan: ex numero 7 dell'Accademia Blu. Viene chiamato: "La freccia nera"
  • Arancha: sorella di Rafa e amica di Tommi.Migliore amica di Lara
  • Mara" Ala dell'Argentina al mondialino. Ha una cotta per Tommi.
  • Sofia: insegnante di danza, moglie di Champignon.
  • Jerome: fratello di Champignon, appare nel libro 6 ed allena le cipolline nei libri 16 e 17.
  • Rogeiro: cugino di Joao.
  • Tania: cugina di Joao, appare insieme a Rogeiro nel libro 2 e In Supergol!7
  • Issa: figlio di Gaston e di Sofia Champignon nei libri 17 e 18. Nelle Cipolline ha il numero 0. Passa poi alle minimoto.
  • Duccio: adiposo dell'Accademia Blu ed amico inseparabile di Loris. poi agli squali
  • Lino: giornalista delle Cipolline che commenta le partite sul suo giornale (GiornaLino) poi direttore di Ciponews.
  • Vlado: mediano dell'Accademia Blu che ha rotto il piede a Tommi. Poi agli squali*Nico: ex difensore centrale dell'Accademia Blu. Poi ai Cipo-k e infine alle Cipo-Tigers.
  • Morten: danese che compare nella fusione tra cipolline ed accademia. Ha sempre la testa fra le nuvole. Prima ai Cipo-k, successivamente ai Cipollao.
  • Diouff: attaccante delle Cipolline, è molto veloce e scherza sempre (ex dell'accademia; ora ai Cipo-tigers)
  • Don Callisto: parroco che abita nell'oratorio Giovanni XXIII
  • Tegamino: figlio di Pentola
  • Ignacio: centrocampista degli Squali di origine Argentina.
  • Klaus: ala destra degli squali, alto e forte.
  • Libero: ala sinistra degli squali, soprannominato Lib. È un murale, amico di Sara.
  • Nadira: è una ragazza africana (che appare nel Super Gol 3, poi diventa ala dei Cipo-gol) molto veloce e fa molti dribbling
  • I tre tedeschi: facevano molti scherzi ai Cipollao durante il loro ritiro, poi sono diventati loro amici
  • Roger: difensore degli Squali, non prova molta simpatia per Tommi.
  • Adam: fratello di Roger e proprietario della KombAttiva (palestra)
  • Eva: proprietaria della tisaneria il "Paradiso di Gaston"
  • Violette Champignon: sorella del cuoco-allenatore e moglie di Augusto. È una pittrice.
  • Beppe: ex portiere dell'Accademia Blu, molto contestato da Walter, che lo riteneva troppo basso. Poi ai 10 e Lodi.
  • Jamila: amica di Issa che verrà adottata da Augusto e Violette
  • Karim e Aida: genitori di Diouff, suonatori di bonghi
  • Felipao: nonno di Joao, un mago nel calcio che però ama dormire
  • Tamara: centrocampista delle Cipolline, ex delle Super Viola. Ora ai Cipo-gol.
  • Tito: nuovo attaccante delle Cipollao, nonostante cicciotello è molto agile e ha un buon tiro
  • Mulalo: migliore amico di Issa, stava per morire bevendo l'acqua di un pozzo avvelenato
  • Don Osvaldo: creatore della Città dei piccoli nel villaggio di Issa, in Namibia
  • Daniela: mamma delle gemelle, inizialmente non capisce la loro passione per il calcio
  • Ciuffo: pony di Pavel e Igor che rischiava di essere macellato. Il suo proprietario è Camillo, un anziano contadino. È stato acquistato con i soldi della lotteria.
  • Marilena: maestra e allenatrice dei Cipo-Gol
  • Paolo: allenatore della Virtus B
  • Hernan: è argentino e tifa il Napoli, conosce le cipolline nel libro supergol 3
  • Joaquin: è il papà di Rafa e Arancha e di lavoro fa il funzionario, appare nei libri 12 e 24
  • Gigia: ex portiere di Rosa shoking e Squali, aveva una cotta per Tommi, passata ai Cipo-gol.
  • Teofano: centravanti ex Bravi, molto bella e litigiosa con Egle per Tommi.
  • Lucia:Postina e madre di Tommi,svolge un ruolo molto importante come aiuto per si o figlio nei momenti difficili e di indecisione oltre a incidere in alcuni episodi nel corso della saga
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura