Going Clear - Scientology e la prigione della fede

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Going Clear: Scientology e la prigione della fede
Church of Scientology building in Los Angeles, Fountain Avenue.jpg
La sede centrale di Scientology a Los Angeles
Titolo originale Going Clear: Scientology and the Prison of Belief
Paese di produzione USA
Anno 2015
Durata 120 min
Genere documentario
Regia Alex Gibney
Soggetto Lawrence Wright (saggio)
Sceneggiatura Alex Gibney
Produttore Alex Gibney, Lawrence Wright, Kristen Vaurio
Fotografia Sam Painter
Montaggio Andy Grieve
Musiche Will Bates
Interpreti e personaggi

Going Clear: Scientology e la prigione della fede è un film del 2015 diretto da Alex Gibney.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film alterna le testimonianze di otto ex-membri di Scientology[1] e la storia della chiesa: dalla sua fondazione da parte di L. Ron Hubbard, continuando con la sua promozione da parte di star come John Travolta e Tom Cruise, per finire coi primi scandali e polemiche, in particolare sotto la leadership del successore di Hubbard, David Miscavige.

Reazione da parte di Scientology[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di Scientology ha cercato fin dall'inizio di denunciare il film e di impedirne l'uscita[2]. In seguito, Alex Gibney ha ringraziato la chiesa « per aver fatto tanta pubblicità per il film »[3].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato al Sundance Film Festival, dove ha ottenuto ottime recensioni; inoltre, alla prima del film hanno partecipato molte celebrità, tra cui gli attori Alec Baldwin, Tobey Maguire e Jason Sudeikis. In più ha ricevuto 7 nomination ai Premi Emmy 2015, vincendone 3, tra cui Miglior Documentario.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito per la prima volta al Sundance Film Festival il 25 gennaio 2015, mentre in Italia è stato distribuito da Lucky Red a partire dal 25 giugno dello stesso anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ben Fritz, Sundance Festival: Alex Gibney’s Scientology Documentary ‘Going Clear’ Is a Hit, in The Wall Street Journal, 26 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  2. ^ Michael Cieply, Documentary Draws Ire From the Church of Scientology, in The New York Times, 15 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  3. ^ Cara Buckley, Sundance 2015: Scientology Documentary Draws Crush of Festgoers, in The New York Times, 26 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]