Giuseppe Reina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Reina
Giuseppe Reina.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature VIII, IX, X e XI
Gruppo
parlamentare
Partito Socialista Italiano
Collegio Palermo-Trapani-Agrigento
Incarichi parlamentari
  • Vicepresidente della commissione parlamentare d'inchiesta sull'attuazione degli interventi per la ricostruzione e la ripresa socio economica dei territori della valle del Belice colpiti dal terremoto del 1968 (1979-81)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PSI
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione avvocato

Giuseppe Reina (Casteltermini, 16 giugno 1928Casteltermini, 30 agosto 2010) è stato un avvocato e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente del Partito Socialista Italiano negli anni ottanta, di cui è stato componente del comitato centrale (dal 1979) e della direzione nazionale (dal 1981).

Sindaco di Casteltermini, è stato deputato nella VIII, IX, X e XI Legislatura, vicepresidente della commissione parlamentare d'inchiesta sull'attuazione degli interventi per la ricostruzione e la ripresa socio economica dei territori della Valle del Belice colpiti dai terremoti del gennaio 1968 nell'VIII legislatura (dal 12 dicembre 1979 al 7 luglio 1981), sottosegretario di stato ai Trasporti nel V governo Fanfani (dal 7 dicembre 1982 al 4 agosto 1983) e sottosegretario di stato alle Poste e Telecomunicazioni nel I governo Craxi (dal 9 agosto 1983 al 1º agosto 1986).

Dopo lo scioglimento del Partito Socialista Italiano, ha aderito al Nuovo PSI di Gianni De Michelis ricoprendo la carica di segretario regionale in Sicilia.

È stato vicepresidente del Banco di Sicilia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]