Giro della Regione Friuli Venezia Giulia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giro della Regione Friuli Venezia Giulia
Giro della Regione Friuli Venezia Giulia Logo.png
Altri nomiGiro FVG
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Under-23
Classe 2.2
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
LuogoFriuli Venezia Giulia
OrganizzatoreA.S.D. Libertas Ceresetto
CadenzaAnnuale
AperturaSettembre
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa a tappe
Sito Internet[1]
Storia
Fondazione1962
Numero edizioni54 (al 2018)
DetentoreSlovenia Tadej Pogačar
Record vittorieItalia Giovanni De Franceschi (2)
Italia Gilberto Simoni (2)
Italia Rodolfo Ongarato (2)
Ucraina Ruslan Pidhornyj (2)

Il Giro della Regione Friuli Venezia Giulia è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si disputa annualmente, in maggio, nella regione italiana del Friuli-Venezia Giulia. Dal 2005 fa parte del calendario dell'UCI Europe Tour come evento di classe 2.2.

Alla competizione possono prendere parte squadre Professional Continental italiane, squadre Continental, rappresentative nazionali o regionali, e club dilettantistici. Le squadre UCI ProTeam non possono partecipare. La gara, che si svolge su un numero di tappe da tre a cinque, è stata organizzata dall'A.S.D. Gruppo Sportivo Giro Ciclistico del Friuli Venezia Giulia fino all'anno 2015. Successivamente c'è stato uno stop di due anni finché l'A.S.D Libertas Ceresetto Pratic Danieli, società sportiva con sede a Martignacco, ha ripreso ad organizzare la corsa, ricollocando la corsa a Settembre.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato all'edizione 2018.[1][2]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1962 Italia Giovanni De Franceschi
1963 Italia Felice Gimondi
1964 Italia Giovanni De Franceschi
1965 Italia Marino Basso
1966 Italia Giuseppe Bolzan
1967 Italia Emilio Santantonio
1968 Italia Giorgio Mantovani
1969 Italia Alessio Peccolo
1970 Italia Tommaso Giroli
1971 Italia Giovanni Dalla Bona
1972 Italia Alessio Peccolo
1973 Italia Alfredo Chinetti
1974 Italia Mario Gualdi
1975 Italia Philip Edwards
1976 Sospeso a causa del terremoto del Friuli
1977 Italia Claudio Corti
1978 Italia Tullio Bertacco
1979 Italia Claudio Gosetto
1980 Italia Maurizio Piovani
1981 Italia Claudio Argentin
1982 Italia Massimo Saccani
1983 Italia Maurizio Bonizzatto
1984 Italia Claudio Chiappucci
1985 Jugoslavia Bruno Bulić
1986 Italia Federico Longo
1987 Italia Ivan Parolin
1988 Italia Gianluca Zanini
1989 Italia Carlo Benigni
1990 Italia Vincenzo Galati
1991 Italia Gilberto Simoni
1992 Italia Cristian Zanolini
1993 Italia Gilberto Simoni
1994 Italia Rudy Mosole
1995 Italia Marco Fincato
1996 Italia Rodolfo Ongarato
1997 Italia Rodolfo Ongarato
1998 Italia Danilo Di Luca
1999 Serbia Aleksandar Nikačević
2000 Italia Raffaele Ferrara
2001 Ucraina Ruslan Pidhornyj
2002 Italia Luca Solari
2003 Ucraina Ruslan Pidhornyj Italia Alessandro Ballan Ucraina Maksym Rudenko
2004 Slovenia Matej Mugerli Croazia Hrvoje Miholjević Italia Paolo Bailetti
2005 Non disputato
2006 Russia Boris Špilevskij Italia Gianluca Coletta Colombia Darwin Urrea
2007 Russia Aleksandr Filipov Slovenia Vladimir Kerkez Italia Simone Stortoni
2008 Croazia Hrvoje Miholjević Slovenia Robert Vrečer Italia Luca Gasparini
2009 Italia Gianluca Brambilla Russia Pavel Kočetkov Italia Giuseppe Pecoraro
2010 Norvegia Vegard Stake Laengen Brasile Carlos Manarelli Italia Matteo Busato
2011 Italia Matteo Busato Italia Carmelo Panto Francia Axel Domont
2012 Italia Diego Rosa Lussemburgo Bob Jungels Italia Edoardo Zardini
2013 Slovenia Jan Polanc Italia Daniele Dall'Oste Russia Ivan Rovnyj
2014 Italia Simone Antonini Austria David Wöhrer Danimarca Rasmus Christian Quaade
2015 Belgio Gaëtan Bille Austria Stephan Rabitsch Svizzera Colin Stüssi
2016-2017 Non disputato
2018 Slovenia Tadej Pogačar Russia Dmitrij Sokolov Italia Andrea di Renzo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albo d'Oro, www.girofriuliveneziagiulia.it. URL consultato il 3 maggio 2012.
  2. ^ Giro del Friuli Venezia Giulia (Ita) - Cat.2.2, www.memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 15 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]