Ginevra (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ginevra è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3][4][5].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Maschili: Ginevro[5]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra in un'illustrazione di Henry Justice Ford

Deriva dall'antico nome gallese Gwenhwyfar, composto dalla radice gwen (dal celtico *windo, "bianco", "puro", presente anche in Winifred, Gwenaël e Guendalina) combinata con sebara (dal celtico *sœbro, "fantasma", "demone", "creatura magica", "elfo")[1][2][5][7]; il significato complessivo potrebbe essere interpretato come "spirito luminoso"[5], oppure come "bianca tra gli elfi", "che splende tra gli elfi"[2][5]. Altre fonti, in alternativa, riconoscono nel secondo elemento la radice celtica (g)wyf ("tranquillo", "docile")[9], e vi è anche chi propone una connessione etimologica con il nome di origine germanica Genoveffa[4][6].

Nel corso del tempo, il nome Gwenhwyfar si è evoluto in molteplici forme: in Galles e nelle marche gallesi, già dal XV secolo era divenuto Gaynor o Gaenor, nomi adottati anche in inglese a partire dal XIX secolo[8]; in Cornovaglia era diffuso invece come Jennifer e Jenifer, anch'esse passate all'inglese nel XX secolo[1]. Oltre a queste forme evolutesi spontaneamente, il nome ha goduto di notevole fortuna per ragioni letterarie: è infatti portato da Ginevra, la moglie di re Artù nel ciclo arturiano. I vari autori che hanno narrato la sua storia hanno adattato l'originale gallese in medio inglese e soprattutto in normanno e anglonormanno in modi quali Guinevere, Guenevere e Gwenyvere, da cui derivano le forme usate in Italia e in altre lingue dell'Europa continentale[1][2][7].

L'uso del nome Ginevra in Italia, reso celebre appunto dai poemi cavallereschi del ciclo arturiano, è documentato sin dal XV secolo[2][3][4][5]; ulteriore fortuna gli è derivata dalla leggenda toscana quattrocentesca di Ginevra degli Almieri[2][4], e ad oggi è diffuso principalmente nel Nord e nel Centro[5]. Inoltre, dopo essere stato adoperato in alcune opere teatrali e liriche, è assurto all'uso anche in inglese, a partire dal XIX secolo[3].

Va notato che il nome "Ginevra" viene a volte accostato per etimologia popolare al nome del ginepro, e ancora di più al toponimo della città svizzera di Ginevra[3][10], con cui però coincide casualmente solo in lingua italiana e col quale non ha alcuna correlazione[2][4]: esso deriva infatti dal latino Genava, tratto forse da una radice protoindoeuropea che significa "estuario" o da un'altra che significa "ansa"[11], o forse dalla stessa radice paleoligure da cui deriva anche il nome della città di Genova[2].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Non vi sono sante di nome Ginevra, quindi il nome è adespota[2]; l'onomastico si può festeggiare il 1º novembre, giorno di Ognissanti. Va segnalato che alcune fonti attribuiscono a santa Winifred, badessa gallese, commemorata il 3 novembre, il nome alternativo di "Guinevere" o "Guinevra"[12].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l (EN) Guinevere, su Behind the Name. URL consultato il 4 aprile 2018.
  2. ^ a b c d e f g h i j Tagliavini, p. 337.
  3. ^ a b c d Sheard, p. 251.
  4. ^ a b c d e La Stella T., p. 174.
  5. ^ a b c d e f g De Felice, p. 72.
  6. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 126.
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Sheard, p. 260.
  8. ^ a b c d e Sheard, p. 244.
  9. ^ a b (EN) Jennifer, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 2 giugno 2012.
  10. ^ (EN) Ginevra, su Behind the Name. URL consultato il 4 aprile 2018.
  11. ^ (EN) Geneva, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 4 aprile 2018.
  12. ^ (EN) Saint Winifred of Wales, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 4 aprile 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi