Gabriele Moroni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gabriele Moroni
Climbing World Championships 2018 Boulder Semi Moroni (BT0A8752).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 58 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Boulder
Palmarès
Europei boulder 0 0 1
Italiani boulder 2 0 1
Italiani lead 0 1 1
Coppa Italia boulder 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Gabriele Moroni (Galliate, 20 settembre 1987) è un arrampicatore italiano. Pratica le competizioni di boulder e difficoltà, l'arrampicata in falesia e il bouldering.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato ad arrampicare nel 1996 a otto anni, praticando un corso di base in una palestra di Novara. Dal 2001 ha partecipato alla Coppa Europa giovanile e ai Campionati del mondo giovanili. Nel 2004, raggiunti i sedici anni, ha cominciato a gareggiare nella Coppa del mondo boulder di arrampicata. In quello stesso anno ha vinto la medaglia di bronzo al Campionato europeo di arrampicata 2004 a Lecco.[1]

Ha conquistato quattro volte il secondo posto in una gara della Coppa del mondo boulder di arrampicata: una volta nel 2007 alla tappa di Fiera di Primiero, una volta nel 2008 alla tappa di Vail, e due volte nel 2009 alle gare di Hall e Eindhoven.

Il suo miglior risultato finale nel boulder è il terzo posto nella Coppa del mondo di arrampicata 2009.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011
Boulder 25 19 22 6 4 3 23 36

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2005 2007 2009 2011
Lead 40
Boulder 20 25 8 16

Falesia[modifica | modifica wikitesto]

Lavorato[modifica | modifica wikitesto]

  • 9a/5.14d:
    • Jungle Speed - Siurana (SPA) - 29 dicembre 2012[3]
    • The Essential - Frankenjura (GER) - 26 maggio 2012 - Terza salita della via di Markus Bock del 2008[4]
    • Coup de Bambou - Getu Valley (CHI) - 31 ottobre 2011 - Prima salita[5]
    • Coup de Grace - Val Bavona (SUI) - 27 aprile 2011 - Seconda salita della via di Dave Graham del 2005[6]
    • Condé de choc - Entraygues (FRA) - 10 settembre 2010 - Seconda salita della via di Anthony Lamiche del 2006[7]
    • Action directe - Frankenjura (GER) - 17 aprile 2010 - Dodicesima salita[8]
    • San Ku Kaï - Entraygues (FRA) - 31 luglio 2009 - Seconda salita della via di Anthony Lamiche[9]

A vista[modifica | modifica wikitesto]

Ha scalato fino all'8a+ a vista.

Boulder[modifica | modifica wikitesto]

  • 8B+/V14:
    • From Shallow Waters to the Riverbed - Magic Wood (SUI) - 20 maggio 2010 - Boulder di Franz Widmer del 2007[10]
    • Leader maximo - Chiomonte (ITA) - 25 marzo 2009 - Prima salita
    • The never ending story - Magic Wood (SUI) - 22 maggio 2008 - Boulder di Chris Sharma del 2003[11]
    • Dreamtime - Cresciano (SUI) - 2 febbraio 2008 - Boulder di Fred Nicole del 2000[12]

Ha vinto il Melloblocco 2011 (pari merito).[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniel Dulac è il nuovo campione Europeo del Boulder, planetmountain.com, 25 giugno 2004. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  2. ^ Coppa del Mondo Boulder 2009: Fischhuber e Noghuchi al top, Moroni è terzo, planetmountain.com, 16 giugno 2009. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  3. ^ Gabriele Moroni e Silvio Reffo da 9a a Siurana, planetmountain.com, 30 dicembre 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  4. ^ Gabri Moroni 9a!, up-climbing.com, 26 maggio 2012. URL consultato il 27 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  5. ^ Gabri Moroni 9a prima salita in Cina, up-climbing.com, 2 novembre 2011. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2012).
  6. ^ Coup de Grace 9a per Gabri Moroni, up-climbing.com, 28 aprile 2011. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2011).
  7. ^ Moroni: 9a prima ripetizione a Entraygues, planetmountain.com, 6 settembre 2010. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2010).
  8. ^ Action Direct 9a anche per Gabriele Moroni, planetmountain.com, 19 aprile 2010. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  9. ^ Gabriele Moroni - 9a, up-climbing.com, 19 agosto 2009. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2009).
  10. ^ Gabriele Moroni sale un lungo 8B+, up-climbing.com, 20 maggio 2010. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2016).
  11. ^ Scorpacciata di blocchi per Moroni a Magic Wood, up-climbing.com, 28 settembre 2008. URL consultato il 17 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 15 febbraio 2009).
  12. ^ Gabriele Moroni, Dreamtime e il testimone, planetmountain.com, 12 febbraio 2008. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  13. ^ Melloblocco 2011 – record per il bouldering e la Val Masino, planetmountain.com, 8 maggio 2011. URL consultato il 17 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]