Freeport (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freeport
city
(EN) City of Freeport
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaBrazoria
Amministrazione
SindacoTroy Brimmage
Territorio
Coordinate28°57′33.84″N 95°21′24.84″W / 28.9594°N 95.3569°W28.9594; -95.3569 (Freeport)Coordinate: 28°57′33.84″N 95°21′24.84″W / 28.9594°N 95.3569°W28.9594; -95.3569 (Freeport)
Altitudinem s.l.m.
Superficie44,19 km²
Abitanti12 049 (2010)
Densità272,66 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale77541-77542
Prefisso979
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Freeport
Freeport
Freeport – Mappa
Sito istituzionale

Freeport è un comune (city) degli Stati Uniti d'America della contea di Brazoria nello Stato del Texas. La popolazione era di 12.049 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Freeport è situata a 28°57′34″N 95°21′25″W / 28.959444°N 95.356944°W28.959444; -95.356944 (28.959527, -95.356941)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 44,19 km², dei quali 38,73 km² di territorio e 5,46 km² di acque interne (12,36% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ufficio postale della comunità era in funzione continua dal 1898, ma la città stessa fu ufficialmente fondata dalla Freeport Sulphur Company e formalmente dedicata nel novembre 1912. Freeport era sul sito delle più grandi miniere di zolfo del mondo ed era la sede della Houston and Brazos Valley Railway. La comunità fornì anche serbatoi di stoccaggio per la Freeport and Mexico Oil Company. Una scuola di una sola stanza era in funzione lì nel 1913 e nel 1914 la comunità aveva un hotel, una banca, una fabbrica del pesce e ostriche e una chiesa. Il settimanale Freeport Facts fu fondato nel 1912, quando la popolazione della comunità era di 300 abitanti. Freeport fu incorporata il 10 febbraio 1917 e nel 1929 la popolazione locale aveva raggiunto i 3.500 abitanti. Nel 1937 l'area era servita da due scuole per studenti bianchi, una scuola per studenti neri e una scuola superiore; nel 1939 il distretto scolastico di Freeport aveva ventisette insegnanti. Tra il 1931 e il 1939 la città aveva 4.100 abitanti e settantacinque aziende; dal 1941 al 1950 diminuì a circa 2.579 abitanti, ma aveva 135 aziende. La crescita fu stimolata dalla costruzione delle strutture della Dow Chemical Company, a partire dal 1939, e dalla partecipazione della città nella zona industriale del Brazosport nel 1944. Nel 1952 Freeport contava una popolazione di 6.008 abitanti e 195 aziende. Il 27 luglio 1957, Velasco, una delle più antiche città del Texas, fu incorporata in Freeport. Nel 1961 Freeport contava 11.619 abitanti e 280 aziende e nel 1984 contava 13.444 abitanti e 513 aziende. È sede di una delle più grandi flotte commerciali di pescherecci di gamberetti del golfo (oltre 500 imbarcazioni). Nel 1990 la popolazione era di 11.389 abitanti e nel 2000 la città contava 659 aziende e 12.708 abitanti[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 12.049 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 64,98% di bianchi, il 12,18% di afroamericani, lo 0,79% di nativi americani, lo 0,5% di asiatici, lo 0,01% di oceanici, il 17,14% di altre razze, e il 4,42% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 59,95% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas