Freddy Borrás

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freddy Borrás
Nome Pedro Alfredo Borrás Blasco
Nazionalità Porto Rico Porto Rico
Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala
Allenatore
Ritirato 1954
Carriera
Squadre di club
1948-1954 Real Madrid
Nazionale
1949-1954 Spagna Spagna 22 (245)
Carriera da allenatore
1949-1954 Real Madrid
1952 Spagna Spagna
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Alessandria 1951
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pedro Alfredo Borrás Blasco, meglio noto come Freddy Borrás (Guánica, 20 maggio 1924Guaynabo, 12 luglio 1999[1]), è stato un cestista e allenatore di pallacanestro portoricano naturalizzato spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Borrás si trasferì in Spagna dalla nativa Porto Rico per motivi di studio, cercando inoltre di evitare la chiamata alle armi per la Guerra di Corea. Fu tra i primi veri giocatori leggendari della storia della pallacanestro spagnola, e fu considerato un innovatore del basket iberico, poiché introdusse per primo il tiro in sospensione.

Giocò nel Real Madrid dal 1948 al 1954, e contemporaneamente ne fu anche allenatore dal 1949 al 1954. Con i Blancos vinse la Copa del Generalísimo nel 1951, nel 1952 e nel 1954.

Naturalizzato spagnolo, giocò 22 partite[2] con la Nazionale spagnola, vincendo l'argento ai Giochi del Mediterraneo del 1951. Partecipò inoltre alla fase di qualificazione per il Mondiale 1950[3]. Nel 1952 fu anche allenatore della Spagna.

Si ritirò dall'attività sportiva nel 1954, facendo ritorno in patria[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "United States Social Security Death Index," index, FamilySearch. URL consultato il 16 febbraio 2014.
  2. ^ (ES) Historia de la Selección (PDF), feb.es. URL consultato il 16 febbraio 2014.
  3. ^ a b (ES) Hoy se dedicara un homenage de admiracion y despedida al jugador de baloncesto Alfredo Borras, in ABC, 24 giugno 1954. URL consultato il 16 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]