Franz Josef Strauß

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franz Josef Strauß
Verteidigungsminister Franz Josef Strauß (4909816836).jpg

Presidente della Baviera
Durata mandato 6 novembre 1978 –
3 ottobre 1988
Predecessore Alfons Goppel
Successore Max Streibl

Dati generali
Partito politico CSU
Università Università Ludwig Maximilian di Monaco
Firma Firma di Franz Josef Strauß
Franz Josef Strauß

Franz Josef Strauß (Monaco di Baviera, 6 settembre 1915Ratisbona, 3 ottobre 1988) è stato un politico tedesco, per lungo tempo presidente della CSU e presidente della Baviera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ricoprì diverse volte l'incarico di ministro federale: Ministro della difesa (1956-1962) e Ministro delle finanze (1966-1969). Dal 1961 è presidente del suo partito, la CSU. Dal 1978 fino alla sua morte fu a capo del governo della Baviera. Fu candidato cancelliere per la CDU-CSU alle elezioni federali del 1980, dove fu però sconfitto dal cancelliere uscente Helmut Schmidt. Nel 1992, quattro anni dopo la morte, gli è stato dedicato l'aeroporto internazionale di Monaco di Baviera.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca
— 1958
Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese
— 1959
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia della Costituzione bavarese
— 1984

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gran Decorazione d'Onore in Oro con Fascia dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Decorazione d'Onore in Oro con Fascia dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria)
— 1982
Gran croce d'onore della Decorazione al merito del Salisburghese (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce d'onore della Decorazione al merito del Salisburghese (Austria)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona (Belgio)
Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale della Costa d'Avorio (Costa d'Avorio) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale della Costa d'Avorio (Costa d'Avorio)
Gran Croce dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador)
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
Commendatore dell'Ordine della Stella Equatoriale (Gabon) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella Equatoriale (Gabon)
Gran Cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 18 novembre 1957[1]
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella d'Africa (Liberia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella d'Africa (Liberia)
Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone (Malawi) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone (Malawi)
Membro di I Classe dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha (Nepal) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha (Nepal)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito (Niger) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito (Niger)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Paesi Bassi)
Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo)
— 4 novembre 1961
Gran Croce della Medaglia al Merito Militare (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce della Medaglia al Merito Militare (Portogallo)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Giorgio I (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Giorgio I (Regno di Grecia)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro Papa (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro Papa (Santa Sede)
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
Gran Croce dell'Ordine della Buona Speranza (Sudafrica) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine della Buona Speranza (Sudafrica)
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare (Svezia)
Grand'Ufficiale dell'Ordine di Mono (Togo) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine di Mono (Togo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN110934447 · ISNI (EN0000 0001 2147 7754 · LCCN (ENn50010949 · GND (DE118619063 · BNF (FRcb12059069m (data) · NLA (EN35528442 · WorldCat Identities (ENlccn-n50010949