Frank (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frank
Frаnk (film).png
Una scena del film
Titolo originale Frank
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito, Irlanda
Anno 2014
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Lenny Abrahamson
Sceneggiatura Jon Ronson, Peter Straughan
Casa di produzione Film4, Element Pictures, Runaway Fridge Productions, Indieproduction
Distribuzione (Italia) I Wonder Pictures
Fotografia James Mather
Montaggio Nathan Nugent
Musiche Stephen Rennicks
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Frank è un film del 2014 diretto da Lenny Abrahamson. È stato presentato al Sundance Film Festival 2014 e successivamente distribuito nelle sale cinematografiche britanniche il 9 maggio. Pur non riprendendo nella trama fatti reali, il film è liberamente ispirato al personaggio di Frank Sidebottom, alter ego del musicista e comico britannico Chris Sievey, e ai cantautori Daniel Johnston e Captain Beefheart.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jon, un aspirante cantautore, assiste a una strana scena mentre cammina lungo la spiaggia della sua città: un uomo cerca di affogarsi e viene fermato dalle forze dell'ordine, per poi essere portato in ospedale. Sul luogo c'è anche Don, il quale spiega a Jon che l'uomo è il tastierista di un gruppo che gestisce, i Soronprfbs. Sentendo questo, Jon afferma di essere anche lui un tastierista e, poiché il gruppo ha un concerto in programma, viene invitato a suonare con loro quella sera stessa. Nel locale Jon incontra il resto della band ma rimane particolarmente colpito dal leader, Frank, che indossa una maschera di cartapesta. Più tardi saprà che non la toglie mai, nemmeno quando dorme o sotto la doccia. Il concerto va bene, fino a quando Clara non rompe il suo theremin e si infuria.

Frank apprezza lo stile di Jon e lo invita a diventare un membro a tempo pieno. La band si sposta in Irlanda, dove potranno registrare il loro primo album in una casa isolata. Vi resteranno per circa un anno. Nel corso del tempo Clara diventa gelosa dell'amicizia di Frank con Jon e tormenta continuamente quest'ultimo, dicendogli che è mediocre e privo di talento. Durante una delle loro litigate l'odio tra i due si trasforma in passione e finiscono per fare sesso, ma una volta finito Clara ripete che Jon lo disgusta e non capiterà mai più.

Don racconta a Jon che voleva essere anche lui un cantautore, ma non aveva talento. Gli dice anche che Frank è speciale e che con il tempo potrebbe pensare di voler essere come lui, ma ciò è impossibile: Frank è unico. Don implica che il rapporto con il leader della band farà male a Jon così come a lui. Infatti soffre di depressione. Tuttavia Jon è convinto che la malattia mentale di Frank derivi da un'infanzia difficile e pensa che, se l'avesse avuta anche lui, avrebbe anche la stessa creatività, quindi spera che il tempo trascorso con la band lo aiuti a raggiungere questo obiettivo. La mattina dopo Jon trova Frank impiccato a un albero e con l'aiuto del resto della band cerca di soccorrerlo. Togliendogli la maschera, però, scopre che in realtà si tratta di Don. Durante la cremazione, Jon viene a sapere che Don era stato il primo tastierista di Frank e si rende conto che ogni membro della band che ha avuto quel ruolo ha avuto poi un collasso mentale. Successivamente Jon rivela di aver postato diverse sessioni di prove e registrazioni della band online. In questo modo i Soronprfbs hanno guadagnato un piccolo seguito e sono stati invitati a South by Southwest. Clara è contraria all'idea di andarci e accusa Jon di voler manipolare Frank facendogli avere manie di grandezza. Tuttavia Frank vuole essere effettivamente popolare e creare "musica estremamente orecchiabile", così decide di andare; Clara avverte Jon che, se le cose andranno male, lo pugnalerà.

All'arrivo in Texas la band sparge nel deserto le ceneri di Don, ma realizzano di aver confuso il contenitore dei suoi resti con quello di cibo in polvere per Frank. Successivamente si recano ad Austin e al banco di registrazione scoprono di non essere così popolari come pensavano e che il pubblico non avrà idea di chi siano veramente. Sentendo questo Frank inizia ad agitarsi e ad avere attacchi di panico. Clara capisce che non può gestire la situazione e supplica Jon di convincere Frank a non presentarsi sul palco, ma il ragazzo rifiuta e collabora con il leader della band per cercare di creare una versione più orecchiabile delle loro canzoni. Il giorno prima del concerto Clara e Frank scompaiono. Jon li trova in un vicolo dove la donna sta cercando di calmare Frank e convincerlo ad andare via. Jon però è più persuasivo e gli fa ignorare Clara, la quale mantiene la promessa fatta e lo pugnala a una gamba, venendo poi arrestata dalla polizia. Di ritorno in albergo la batterista Nana e il chitarrista Baraque accusano Jon di esservi voluto appositamente sbarazzare di Clara e lasciano la band. Di conseguenza Jon e Frank diventano un duo e si presentano sul palco, accolti in modo caloroso dal pubblico. Jon annuncia che si tratta del giorno più bello della sua vita e comincia a cantare una delle sue canzoni. A questo punto Frank crolla a terra e quando Jon si precipita verso di lui per controllare come sta, gli dice che la sua musica fa schifo e mostra di avere un esaurimento nervoso prima di svenire. Il giorno dopo Jon cerca di far ragionare con Frank e perfino di togliergli finalmente la maschera, ma lo spaventa e, quando cerca di scappare, viene investito da un'auto. Jon si avvicina al luogo dell'incidente, ma scopre che Frank si è già allontanato, lasciando a terra i resti della sua maschera.

Qualche tempo dopo Jon cerca di rintracciare Frank, ma tutti i suoi tentativi falliscono. Tuttavia ritrova in un bar Clara, Nana e Baraque, che continuano a suonare insieme. Jon riesce finalmente a rintracciare Frank nella sua città natale, Bluff (Kansas), dove vive con i suoi genitori. Questi spiegano che Frank ha avuto problemi di salute mentale per tutta la vita e che ha iniziato a indossare la maschera da adolescente. Jon scopre che Frank ha una famiglia amorevole e che la sua fu un'infanzia felice, quindi la sua abilità musicale non deriva da alcun trauma e la sua malattia mentale lo ha addirittura limitato invece che aiutato. Tutto questo significa che lui non sarà mai in grado di essere come Frank, esattamente come Don gli aveva già detto. Jon finalmente vede Frank senza maschera: è depresso, con delle cicatrici sul viso e delle calvizie dovute all'uso prolungato della maschera. Jon si scusa con Frank per tutto quello che ha fatto e lo porta al bar dove suona il resto della band. Questi lo riconoscono soltanto quando comincia a parlare e si unisce a loro per cantare. La band è di nuovo riunita. Nel frattempo Jon ha lasciato il bar, allontanandosi per la sua strada.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 13 novembre 2014.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 - Biografilm Festival[1]:
    • Biografilm Europa Audience Award a Lenny Abrahamson;

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Frank - Awards - IMDb, imdb.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema