Fränzi Aufdenblatten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fränzi Aufdenblatten
Fränzi Aufdenblatten Altenmarkt-Zauchensee 2009.jpg
Fränzi Aufdenblatten
ad Altenmarkt-Zauchensee nel 2009
Dati biografici
Nome Franziska Christine Aufdenblatten
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 172 cm
Peso 72 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, supergigante e slalom gigante
Squadra Skiclub Zermatt
Ritirata 2014
Palmarès
Mondiali juniores 2 0 0
Campionati svizzeri 5 4 3
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Franziska Christine Aufdenblatten detta Fränzi (Zermatt, 10 febbraio 1981) è un'ex sciatrice alpina svizzera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2000-2006[modifica | modifica wikitesto]

Velocista in grado di competere anche in slalom gigante, Fränzi Aufdenblatten vinse due medaglie d'oro ai Mondiali juniores: il primo in discesa libera nel 2000 a Mont-Sainte-Anne, in Canada; il secondo in slalom gigante l'anno seguente a Verbier, in Svizzera.

In Coppa del Mondo esordì l'11 marzo 2000, disputando uno slalom gigante a Sestiere in Italia; debuttò quindi ai Giochi olimpici invernali, a Salt Lake City 2002 (non concluse lo slalom gigante) e ai Campionati mondiali, a a Sankt Moritz 2003 (15ª sia nel supergigante sia nella combinata).

In Coppa del Mondo ottenne il primo podio, un terzo posto in discesa libera, il 31 gennaio 2004 sulle nevi di Haus, in Austria, giungendo alla spalle dell'italiana Isolde Kostner e dell'austriaca Renate Götschl. Nella stessa stagione partecipò ai Mondiali di Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005 (15ª nella discesa libera il miglior piazzamento), mentre l'anno dopo fu al via ai XXII Giochi olimpici invernali di Torino 2006 (12ª nella discesa libera, 17ª nel supergigante, 16ª nello slalom gigante, non concluse la combinata). Poco prima della rassegna olimpica italiana era salita nuovamente sul podio di Coppa del Mondo, il 13 gennaio 2006 a Bad Kleinkirchheim, piazzandosi dietro alla svedese Anja Pärson e all’austriaca Michaela Dorfmeister.

Stagioni 2007-2014[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali di Åre 2007 ottenne il suo miglior piazzamento in una rassegna iridata, 14ª nella discesa libera, mentre a quelli di Val-d'Isère 2009 non concluse la prova di gigante. Il 20 dicembre 2009 nella medesima località francese ottenne la sua unica vittoria, superando in supergigante la connazionale Nadia Styger e la statunitense Lindsey Vonn.

19ª nel supergigante dei Mondiali di Schladming 2013, l'anno dopo ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014 fu 6ª nel supergigante, , suo miglior risultato olimpico. Al termine della stagione 2013-2014 annunciò il suo ritiro dall'attività agonistica[1]; si congedò dalle competizioni con il suo quarto podio in carriera: terza nel supergigante di Lenzerheide.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 medaglie d'oro (in discesa libera nel 2000 e in slalom gigante nel 2001).

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 18ª nel 2004.
  • 4 podi:
    • 1 vittoria (in supergigante)
    • 3 terzi posti (in discesa libera)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Stato Disciplina
20 dicembre 2009 Val-d'Isère Francia Francia SG

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 15ª nel 2004.
  • 3 podi:
    • 2 vittorie
    • 1 secondo posto

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Stato Disciplina
5 dicembre 2001 Ål Norvegia Norvegia GS
15 gennaio 2002 Arosa Svizzera Svizzera GS

Campionati svizzeri[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionessa svizzera di supergigante nel 2004, nel 2008 e nel 2012
  • Campionessa svizzera di gigante nel 2008
  • Campionessa svizzera di discesa libera nel 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fränzi Aufdenblatten dice basta in RSI.ch, 28 febbraio 2014. URL consultato il 13 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]