I diavoli alati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Flying Leathernecks)
Jump to navigation Jump to search
I diavoli alati
Titolo originaleFlying Leathernecks
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1951
Durata102 min
Dati tecniciTechnicolor
Genereguerra
RegiaNicholas Ray
SoggettoKenneth Gamet
SceneggiaturaJames Edward Grant, Beirne Lay Jr.
ProduttoreEdmund Grainger
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
FotografiaWilliam E. Snyder
MontaggioSherman Todd
MusicheRoy Webb
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I diavoli alati (Flying Leathernecks) è un film del 1951 diretto da Nicholas Ray.

Il film narra la storia di un comandante di una squadra di piloti dei Marines durante la seconda guerra mondiale sul fronte del Pacifico, che, accolto con ostilità e diffidenza dai soldati, alla fine riesce a conquistare la stima e l'affetto dei suoi uomini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'arrivo del nuovo comandante in una base aerea non è accolto molto bene dai militari e dai piloti che hanno sentito parlare della severità dell'ufficiale. In effetti il maggiore Kirby è inflessibile e spedisce subito alla corte marziale un giovane pilota che per eccessivo zelo ha disobbedito ai suoi ordini. Ma durante un successivo combattimento l'ufficiale dimostra ai suoi uomini di avere una profonda comprensione umana.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Tratto da un racconto di Kenneth Gamet, è il primo film a colori del regista Nicholas Ray.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accreditato come Steve Flagg

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema