Fantasy Zone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fantasy Zone
videogioco
Titolo originaleファンタジーゾーン
PiattaformaArcade, Nintendo Entertainment System, TurboGrafx-16, Sega Master System, MSX, Sharp X68000, Sega Saturn
Data di pubblicazioneGiappone marzo 1986
Flags of Canada and the United States.svg 1986

NES:
Giappone 1986
Flags of Canada and the United States.svg 1989
TurboGrafx-16:
Giappone 14 ottobre 1988
Flags of Canada and the United States.svg novembre 1989
Sega Master System:
Giappone 15 giugno 1986
Flags of Canada and the United States.svg settembre 1986
Zona PAL agosto 1987
MSX:
Giappone 1987
Sharp X68000:
Giappone 1989

Virtual Console:
Giappone 11 marzo 2008
Flags of Canada and the United States.svg 14 aprile 2008
Zona PAL 11 aprile 2008
GenereSparatutto
OrigineGiappone
SviluppoSEGA
PubblicazioneSEGA
DesignYōji Ishii
SerieFantasy Zone
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoCartuccia, HuCard, compact disc, download
Distribuzione digitaleVirtual Console
Seguito daFantasy Zone II
Specifiche arcade
CPUSega System 16
PCB di Fantasy Zone

Fantasy Zone (ファンタジーゾーン?) è un videogioco arcade del 1986 sviluppato e pubblicato da SEGA per Sega System 16. Convertito per numerose piattaforme tra cui Nintendo Entertainment System, TurboGrafx-16 e Sega Master System, il gioco è incluso nelle raccolte Sega Mega Drive Ultimate Collection e Sega 3D Classics Collection[1] e distribuito per Wii tramite Virtual Console.

Il protagonista del gioco, Opa-Opa, è uno dei personaggi dell'anime Zillion[2] e fa alcuni cameo in altri titoli SEGA tra cui Alex Kidd: The Lost Stars, Sonic Riders e Sonic & SEGA All-Stars Racing.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sega 3D Classics Collection Developer’s Interview, su SEGA Blog, 25 aprile 2016.
  2. ^ (EN) SEGA in the Media: Opa-Opa & Zillion, su SEGAbits, 14 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) Kurt Kalata, Fantasy Zone, su Hardcore Gaming 101, 25 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi