Faccia di Picasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« GRANDE PACI, GRANDE! SEI UN GRANDE! »

(Citazione tipica d'affetto del manager di Paci rivolta ogni volta verso di lui)
Faccia di Picasso
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2000
Durata95 min
Rapporto16:9
Generecomico, documentario, commedia
RegiaMassimo Ceccherini
SoggettoMassimo Ceccherini, Giovanni Veronesi
SceneggiaturaMassimo Ceccherini, Giovanni Veronesi
ProduttoreVittorio Cecchi Gori
FotografiaGiovanni Canevari
MontaggioAlessio Doglione
MusicheRiccardo Galardini
Interpreti e personaggi

Faccia di Picasso è un film del 2000 diretto e interpretato da Massimo Ceccherini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Massimo Ceccherini è in cerca di una trama per il suo nuovo film: i suggerimenti delle persone che gli stanno intorno sono tutti uguali e gli indicano "meno volgarità" e "più gags", sommate a una storia d'amore e ingente presenza di avvenenti personaggi femminili.

Privo di spunti, assieme all'amico Alessandro Paci, l'attore/regista chiede aiuto a uno sceneggiatore, indicatogli dal produttore Federico, che però come idea ripropone, con piccole modifiche, la trama di La vita è meravigliosa. Così, Ceccherini si trova senza una traccia originale per il film e, dopo aver passeggiato per largo Federico Fellini a Roma, decide di ringraziare «tutti quelli che m'hanno fatto emozionare», reinterpretando a proprio modo classici come Lo squalo, Rocky IV, L'esorcista e Il silenzio degli innocenti.

Per concludere l'opera, Ceccherini si reca con Paci a Berlino, davanti a una parte dell'ormai crollato Muro, immaginando che non venga distrutto ma ridipinto dal padre imbianchino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema