FC Warrior Valga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Warrior Valga
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Nero e Bianco (Strisce).svg Nero, bianco
Dati societari
Città Valga
Nazione Estonia Estonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Estonia.svg EJL
Fondazione 1990
Allenatore Estonia Meelis Kuivits
Stadio Valga Kungla Staadion
(200 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Warrior Valga, meglio noto come Warrior Valga, è una società calcistica estone con sede a Valga. Milita in III Liiga, la quinta divisione del campionato estone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1990 come Valga Football Club Warrior, esordì in II Liiga nel 1992, anno della fondazione del campionato nazionale estone. Cambiò poi il proprio nome in Valga Fööniks-Sport e approdò in Esiliiga nella stagione 1993-94. La prima esperienza in Esiliiga si chiuse però all'ultimo posto e con zero punti in venti partite.

Ridiscesa in II Liiga, la squadra tornò a chiamarsi Football Club Warrior Valga, ma in quegli anni continuò a retrocedere fino a toccare la IV Liiga, all'epoca quinta e ultima divisione del campionato estone di calcio, ritirandosi durante la stagione.[1]. L'anno seguente, tuttavia, rientrò in IV Liiga e vinse il girone Sud,[2] ottenendo la II Liiga con un doppio salto di categoria. Ma nelle due stagioni successive rimediò altrettante retrocessioni che fecero ripartire la squadra dalla IV Liiga.

Tornò in III Liiga solo nel 2003, quando finì terzo; l'anno seguente, con il secondo posto, ottenne una nuova promozione in II Liiga. Nel 2005 fu quarto nel girone Sud/Ovest[3], ma, acquisendo il titolo sportivo dei concittadini del FC Valga, il Warrior Valga ottenne l'accesso alla Meistriliiga.

La stagione in massima serie finì però con l'ultimo posto e l'immediata retrocessione. Dopo tre anni di Esiliiga, nel 2009 ebbe la possibilità di tornare in Meistriliiga: fu infatti terzo in Esiliiga, ma dato che il campionato era stato vinto dal Levadia Tallinn 2, ebbe la possibilità di giocarsi la promozione contro il Paide: perse però lo spareggio[4]. Rimase in Esiliiga fino al 2011, quando finì ultimo e retrocesse[5].

Ha disputato la III Liiga dal 2012 al 2016, stagione in cui retrocede in IV Liiga, scivolando all'ultimo livello del campionato nazionale. Un anno dopo riconquista la categoria superiore.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Warrior Valga
  • 1990: fondazione del Football Club Warrior Valga.
  • 1992: 4° nella zona-2 di II Liiga.
  • 1992-1993: cambia nome in Fööniks-Sport Valga.
3° nel girone di II Liiga. Promosso in Esiliiga.
  • 1993-1994: 11° in Esiliiga. Retrocesso in II Liiga.
  • 1994-1995: riprende il nome di Football Club Warrior Valga.
5° nel girone Sud di II Liiga. Retrocesso in III Liiga.
  • 1995-1996: 2° nel girone Sud di III Liiga. Riparte dalla IV Liiga.
  • 1996-1997: ritirato dalla IV Liiga.
  • 1997-1998: 1° nel girone sud di IV Liiga. Ammesso in II Liiga.
  • 1998: 5° nel girone Sud/Ovest di II Liiga. Retrocesso in III Liiga.
  • 1999: 5° nel girone Sud di III Liiga. Retrocesso in IV Liiga.
Ottavi di finale in Coppa d'Estonia.
  • 2000: 5° nel girone Sud di IV Liiga.
  • 2001: 3° nel girone Sud di IV Liiga.
  • 2002: 6° nel girone Sud di IV Liiga.
  • 2003: 3° nel girone Sud di IV Liiga. Ammesso in III Liiga.
  • 2004: 2° nel girone Sud di III Liiga. Promosso in II liiga.
  • 2005: 5° nel girone Sud/Ovest di II liiga. Si fonde con il FC Valga, ammesso in Meistriliiga come continuazione della precedente squadra.
  • 2006: 10° in Meistriliiga. Retrocesso in Esiliiga.
Sedicesimi di finale in Coppa d'Estonia.
  • 2007: 7° in Esiliiga.
1º turno in Coppa d'Estonia.
  • 2008: 4° in Esiliiga.
Sedicesimi di finale in Coppa d'Estonia.
Sedicesimi di finale in Coppa d'Estonia.
  • 2010: 8° in Esiliiga.
Quarti di finale in Coppa d'Estonia.
  • 2011: 10° in Esiliiga. Retrocesso, riparte dalla III liiga.
  • 2012: 12° nel girone Sud di III Liiga. Retrocesso in IV Liiga, in seguito ripescato.
  • 2013: 10° nel girone Sud di III Liiga.
Primo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2014: 9° nel girone Sud di III Liiga.
Secondo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2015: 10° nel girone Sud di III Liiga.
Primo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2016: 12° nel girone Sud di III Liiga. Retrocesso in IV Liiga.
Primo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2017: 1° nel girone Sud di IV Liiga. Promosso in III Liiga.
Secondo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2018: 7° nel girone Sud di III Liiga.
Terzo turno in Coppa d'Estonia.
  • 2019: nel girone Sud di III Liiga.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2009
Promozione: 1992-1993

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Meistriliiga 1 2006 2006 1
Esiliiga 6 1993-94 2011 6
II Liiga 5 1992 2005 5
III Liiga 4 1995-96 2012 4
IV Liiga 6 1996-97 2003 12
III Liiga 6 2013 2019
IV Liiga 1 2017 2017 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Estonia 1996/97, RSSSF. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  2. ^ (EN) Estonia 1997/98, RSSSF. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  3. ^ (EN) Estonia 2005, RSSSF. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Estonia 2007, RSSSF. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  5. ^ (EN) Estonia 2011, RSSSF. URL consultato il 10 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio