II Liiga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
II Liiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Estonia Estonia
Cadenza annuale
Apertura aprile
Partecipanti 28 squadre
Formula 2 gironi A/R
Promozione in Esiliiga B
Retrocessione in III Liiga
Storia
Fondazione 1995
Detentore Paide 2
Edizione in corso II Liiga 2016

La II Liiga o Teine Liiga (in estone seconda divisione) è la quarta categoria (terza fino al 2012) per importanza del Campionato estone di calcio, la prima di livello regionale.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono 28, divise in due gironi di 14 squadre ciascuno: il girone Nord-est (in estone ida/põhi) e quello Sud-Ovest (in estone lõuna/lääs).

Al campionato prendono parte diverse seconde squadre, e più raramente anche terze squadre, di formazioni che militano nelle serie superiori di Meistriliiga, Esiliiga o Esiliiga B.

La stagione comincia ad aprile e finisce a novembre. Le prime due classificate di ogni girone sono promosse in Esiliiga B (fino al 2012 in Esiliiga), mentre le seconde classificate si scontrano in uno spareggio per determinare la squadra che affronterà poi la terzultima di Esiliiga B. Dal 2012 è prevista anche una finale tra le due vincitrici dei gironi per il titolo di detentore della II Liiga.

Squadre 2016[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La II Liiga esiste fin dal 1992, anno dalla fondazione del campionato nazionale estone; dalla stagione 1995-1996 ha adottato la struttura odierna, articolata su due gironi secondo criteri geografici (Nord/Est e Sud/Ovest).

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Altre squadre promosse
1992 Pena Kohtla-Järve Sadam Tallinn
1992-1993 Kalev Pärnu 600px Blu e Giallo diagonale.png Jalgpallikool Tallinn
Serveni[1]
Paber Kehra
Fööniks-Sport Valga
1993-1994 600px Verde Con Striscia Nera.png FC Lelle Sport Põltsamaa
1994-1995 Arsenal Tallinn

Campionato a due gironi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Nord/Est Vincitore Sud/Ovest Altre squadre promosse
(fino al 2012 in Esiliiga,
dal 2013 in Esiliiga B)
1995-1996 Verde e Bianco.png Olümpia Maardu Pärnu United (*) Kalev Sillamäe
1996-1997 Dokker Tallinn Merkuur Tartu
1997-1998 Vigri Tallinn 600px Verde Con Striscia Nera.png FC Lelle (*) Valga
1998 Baltika Narva (*) 600px Verde Con Striscia Nera.png FC Lelle 600px Bianco Nero e Bianco.png MC Tallinn
1999 Dünamo Tallinn Merkuur Tartu Tervis Pärnu
2000 Kalev Sillamäe Levadia Pärnu
2001 Narva Alstom Kick Sai (*) Tammeka Tartu TJK-83[2]
2002 Giallo e Blu.png Ajax Estel Tallinn Tervis Pärnu 600px Bianco Nero e Bianco.png MC Tallinn
Vaprus Pärnu
2003 Dünamo Tallinn Sörve (*) TVMK Tallinn 2
2004 Kalev Tallinn Vaprus Pärnu Lelle
Merkuur-Juunior
Elva
2005 Kalju Nõmme Pärnu Pataljoni (*) Lootus
2006 Trans Narva II (*) 600px Giallo Blu e Nero.png Tartu Välk 494 Kalev Sillamäe
Rosso e Bianco.png Maag Tammeka II
2007 Kiviõli Tamme Auto Paide Bianco e Nero (Strisce).png Virumaa Rakvere[3]
2008 Lootus Santos Tartu (*) TJK Legion
2009 Orbiit Jõhvi Nõmme United (*)
2010 Puuma Tallinn Bianco e Nero.png Tartu HaServ (*) Infonet
2011 Tarvas Rakvere Bianco e Nero.png Tartu HaServ Tammeka Tartu II
2012 Lokomotiv Jõhvi HÜJK Emmaste (**) Tulevik Viljandi
Vaprus Vändra
2013 Maardu Santos Tartu Infonet II
2014 Rosso e Blu (Strisce).png Paide 2 (*) Kalev Tallinn II Joker Raasiku
2015 Rosso e Blu (Strisce).png Paide 2 (*) Ülikool Tallinn (*) Welco Tartu
Tulevik Viljandi 2
Viimsi
Luunja[4]
2016 Merkuur Tartu Rosso e Blu (Strisce).png Paide 2

(*)squadra che successivamente non si è iscritta alla serie superiore.

(**)oltre alle tre squadre promosse in Esiliiga (Lokomotiv Jõhvi, Tulevik Viljandi e Vändra Vaprus), altre otto, tra cui l'HÜJK Emmaste, furono ammesse in Esiliiga B.

Finali per vincitore della II Liiga[modifica | modifica wikitesto]

La finale tra le due squadre vincitrici dei gironi si gioca in casa della squadra che in stagione ha totalizzato il maggior numero di punti.

2012 Lokomotiv Jõhvi 0 – 3 HÜJK Emmaste Tallinn, Sportland Arena[5]
2013 Santos Tartu 2 – 1 Maardu Tartu, Tamme Staadion
2014 Kalev Tallinn II 2 – 1 Rosso e Blu (Strisce).png Paide 2 Tallinn, Kalevi Keskstaadion
2015 Ülikool Tallinn 4 – 1 Rosso e Blu (Strisce).png Paide 2 Tallinn, Sportland Arena
2016 Paide 2 Rosso e Blu (Strisce).png 8 – 0 Merkuur Tartu Paide, Paide Linnastaadion

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In Esiliiga cambiò nome in Vall Tallinn.
  2. ^ A fine stagione si fuse con lo Jalgpallikool Tallinn dando vita al TJK.
  3. ^ In Esiliiga cambiò nome in Flora Rakvere.
  4. ^ In Esiliiga B diventò Tammeka Tartu U21.
  5. ^ Questa edizione si disputò in campo neutro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]