Etna bianco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Etna bianco
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)9,0 t
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
18,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
27/09/11  
Gazzetta Ufficiale del18/10/11
n 243
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

L'Etna bianco è un vino DOC prodotto nei seguenti comuni: Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Paternò, Belpasso, Nicolosi, Pedara, Trecastagni, Viagrande, Aci Sant'Antonio, Acireale, Santa Venerina, Giarre, Mascali, Zafferana Etnea, Milo, Sant'Alfio, Piedimonte, Linguaglossa, Castiglione, Randazzo.

Tutti in provincia di Catania.

Vitigni con cui è consentito produrlo[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: giallo paglierino, talvolta con leggeri riflessi dorati;
  • odore: delicato, caratteristico;
  • sapore: secco, fresco, armonico;

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Questo vino si sposa bene con primi e secondi piatti a base di pesce, che in Sicilia non manca. Da provare con la frittura di pesce.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Catania (1990/91) 240,0
  • Catania (1991/92) 347,0
  • Catania (1992/93) 687,0
  • Catania (1993/94) 853,0
  • Catania (1994/95) 984,0
  • Catania (1995/96) 1233,0
  • Catania (1996/97) 1250,0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Etna Doc - Disciplinare di produzione, su stradedeivini.it. URL consultato il 19 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2015).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Etna (vino)