Eraclide di Sinope

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eraclide di Sinope (in greco Ἡρακλείδης ; Sinope, ... – ...) è stato un poeta greco antico.

Originario di Sinope, Eraclide fu poeta epigrammatico, anche se un solo suo epigramma è stato inserito nell'Antologia Palatina[1]. Altri due epigrammi, comunque, potrebbero essere suoi, ma sono generalmente sotto il nome di Eraclide, senza specificare la città di origine[2].
Era, comunque, un autore molto famoso, se Diogene Laerzio lo cita come ἐπιγραμμάτων ποιητὴς λιγυρός ("poeta illustre di epigrammi")[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AP, VII 329.
  2. ^ AP, VII 281, 465.
  3. ^ Diogene Laerzio, V 94.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie