Episodi di Stranger Things (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Stranger Things.

La quarta stagione della serie televisiva Stranger Things, distribuita da Netflix con il titolo Stranger Things 4 e composta da 9 episodi, è divisa in due parti: Il primo volume è stato pubblicato il 27 maggio 2022 mentre il secondo volume verrà pubblicato il 1º luglio 2022 in tutti i paesi in cui il servizio è disponibile.

Titolo originale[1] Titolo italiano Pubblicazione[1]
Prima parte
1 Chapter One: The Hellfire Club Capitolo uno: Hellfire Club 27 maggio 2022
2 Chapter Two: Vecna's Curse Capitolo due: La maledizione di Vecna
3 Chapter Three: The Monster and the Superhero Capitolo tre: Il mostro e la supereroina
4 Chapter Four: Dear Billy Capitolo quattro: Caro Billy
5 Chapter Five: The Nina Project Capitolo cinque: Il progetto Nina
6 Chapter Six: The Dive Capitolo sei: Il tuffo
7 Chapter Seven: The Massacre at Hawkins Lab Capitolo sette: Il massacro al laboratorio di Hawkins
Seconda parte
8 Chapter Eight: Papa Capitolo otto: Papà 1º luglio 2022
9 Chapter Nine: The Piggyback Capitolo nove: Il Piano

Capitolo uno: Hellfire Club[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un flashback del 1979, viene mostrato che il Dottor Brenner sta facendo esperimenti su molti bambini che possiedono abilità soprannaturali, fino a quando un misterioso incidente li uccide tutti tranne Undici, a cui Brenner dà la colpa. Nel 1986, Joyce, Will, Jonathan e Undici si sono trasferiti in California, nella cittadina di Lenora Hills, dove la ragazza lotta con la perdita dei suoi poteri ed è vittima di bullismo da parte di altri studenti, in particolare della compagna di classe Angela e del suo gruppo di amici. Joyce riceve per posta una bambola di porcellana, in apparenza proveniente dalla Russia, e - dopo aver contattato Murray Bauman per capire come procedere senza correre rischi - vi trova una nota nascosta all'interno che afferma che Hopper è vivo. Ad Hawkins, intanto, Mike e Dustin si sono uniti all'"Hellfire Club" della loro scuola superiore, una società a tema Dungeons & Dragons guidata dall'eccentrico Eddie Munson. Di conseguenza, non vedono Lucas vincere la partita di campionato della squadra di basket, cosa per cui il ragazzo rimarrà deluso. Max, che ha messo fine alla relazione con quest'ultimo, decisione forse causata dalla depressione per il trauma della morte di Billy, lotta per elaborare la perdita del fratello. Chrissy Cunningham, una studentessa della squadra di cheerleader, viene perseguitata da visioni della sua famiglia e dal ticchettio di un orologio a pendolo. Mentre si trova a casa di Eddie, con il quale ha stretto amicizia, per acquistare della droga, Chrissy viene posseduta e uccisa da una creatura umanoide senziente che proviene dalle sue visioni.

Capitolo due: La maledizione di Vecna[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Si scopre che Hopper è sopravvissuto all'esplosione sotto lo Starcourt Mall: è stato infatti catturato dai soldati russi e rinchiuso in un campo di prigionia in Kamchatka, in Russia. Murray vola in California per aiutare Joyce a rintracciare il mittente del biglietto che le è stato inviato e, dopo aver chiamato il numero di telefono indicatovi sopra, i due scoprono che appartiene a un uomo russo che si fa chiamare "Enzo", il quale afferma di poterli aiutare a far tornare Hopper negli Stati Uniti in cambio di 40.000 dollari. Murray, riconoscendo una parola in russo, deduce che "Enzo" sia una guardia carceraria che Hopper probabilmente ha corrotto. Nel frattempo, Mike vola in California per far visita ad Undici. Mentre si trovano alla pista da pattinaggio (il Rink-O-Mania), Mike e Will assistono ad un episodio di bullismo nei confronti di Undici da parte della sua compagna di classe Angela, che la umilia di fronte a tutti. In seguito, Undici si vendicherà colpendo Angela in faccia con un pattino. Ad Hawkins, Max confessa a Dustin di aver visto Eddie scappare la notte in cui Chrissy è morta. Così i due, assieme a Robin e Steve, rintracciano il traumatizzato Eddie e gli rivelano dell'esistenza del Sottosopra. Eddie e Dustin identificano l'entità che ha ucciso Chrissy, dandole il nome di Vecna, un personaggio di D&D. Nancy e il suo collega del giornale scolastico, Fred Benson, cominciano ad indagare sulla morte di Chrissy e si recano sul luogo del delitto, dove lo zio di Eddie racconta a Nancy che, a suo parere, l'assassino è Victor Creel, un uomo che si dice abbia ucciso la propria famiglia decenni prima e che da allora è rinchiuso in un manicomio, dal quale l'uomo sospetta sia scappato. Mentre si trovano lì, Fred viene attirato nel bosco da delle visioni simili a quelle avute da Chrissy e viene così ucciso da Vecna.

Capitolo tre: Il mostro e la supereroina[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Monster and the Superhero
  • Diretto da: Shawn Levy
  • Scritto da: Caitlin Schneiderhan

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam Owens riceve la visita del Tenente Colonnello dell'Esercito degli Stati Uniti Sullivan, il quale gli mostra le foto del cadavere di Chrissy Cunningham, ritenendo che la responsabile della sua morte sia Undici. La ragazza, nel frattempo, è molto provata da quanto successo alla pista di pattinaggio e ha una discussione con Mike, rimproverandogli di averla guardata con timore, proprio come tutti gli altri, ma soprattutto di non comunicarle mai i suoi sentimenti, nemmeno nelle molte lettere scritte da quando si è trasferita in California, al punto che ormai dubita del suo amore. Questo sembra scavare un solco tra i due giovani, aggravato dall'amara sensazione che Undici prova di non appartenere a nessun posto, acuita dalla perdita dei poteri. Proprio mentre Mike cerca di rimediare all'improvvisa tensione venuta a crearsi, Undici è arrestata dalla polizia locale per l'aggressione ad Angela e condotta in Centrale per essere schedata. Il furgone che la sta portando al luogo di detenzione viene intercettato da Owens che la preleva e porta via. Lo scienziato le spiega che Hawkins è in grave pericolo e le rivela di aver lavorato ad un programma che potrebbe farle riacquistare i poteri. Undici accetta di partecipare. Joyce e Murray volano in Alaska. Hopper corrompe un compagno di detenzione per aiutarlo a rompere le sue catene usando una mazza. Nancy e Robin si recano in biblioteca per cercare informazioni su Victor Creel, dove scoprono che l'uomo ha dato la colpa degli omicidi della sua famiglia a un demone, che loro credono essere Vecna. Jason Carver, il capitano della squadra di pallacanestro della scuola e fidanzato di Chrissy, credendo che Eddie abbia ucciso la ragazza, guida la squadra in una vera e propria caccia all'uomo: Lucas, però, li abbandona. Max ricorda di aver visto Chrissy uscire dall'ufficio della consulente scolastica prima di essere uccisa da Vecna. Ruba allora i file personali dei due ragazzi uccisi e scopre che entrambi lamentavano i sintomi di un disturbo da stress post-traumatico simili ai suoi. Subito dopo, Max sente Vecna chiamare il suo nome e ha una visione di un orologio a pendolo.

Capitolo quattro: Caro Billy[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Dear Billy
  • Diretto da: Shawn Levy
  • Scritto da: Paul Dichter

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joyce e Murray consegnano il pagamento del riscatto al contatto di Enzo, un uomo chiamato Yuri, ma lui li droga, rivelando quindi che stava pianificando di consegnarli ai sovietici per ottenere un profitto maggiore. Hopper fugge dal campo di prigionia, ma viene ben presto ricatturato. Jonathan, Mike e Will si preparano a sgattaiolare via da due agenti rimasti a sorvegliarli, ma la loro casa viene attaccata da soldati armati. Grazie all'aiuto dell'amico di Jonathan, Argyle, riescono a scappare assieme ad uno degli agenti feriti. Nancy e Robin, sotto mentite spoglie, riescono ad ottenere un colloquio con Victor Creel presso l'istituto psichiatrico di Pennhurst. Creel racconta alle due ragazze che la sua famiglia è stata tormentata e uccisa da forze soprannaturali, mentre lui è stato arrestato per la loro morte ed il figlio rimasto vivo trovato svenuto. Nel frattempo Max, temendo che Vecna stia per ucciderla, scrive delle lettere ai suoi amici e alla sua famiglia e chiede di essere portata al cimitero dov'è sepolto Billy per potergli leggere la sua lettera. Lucas, tenendo tanto a Max, cerca di parlarle per capire cosa le stia succedendo dicendole di provare a riaprirsi con le altre persone, e, soprattutto, con lui; in seguito la lascia andare a trovare il fratello. Ben presto, però, Max viene posseduta da Vecna e si ritrova nel Sottosopra. Steve, Dustin e Lucas, grazie a Nancy e Robin, scoprono che la musica è in grado di rompere l'incantesimo di Vecna, così fanno partire la canzone preferita di Max da una delle sue cassette. Ciò crea un portale che, con l'aiuto di visioni avute da Max su Lucas e i suoi amici che le ricordano momenti di amore e amicizia in cui si sentiva bene, permette a Max di sfuggire al controllo della creatura, salvandola da morte certa.

Capitolo cinque: Il progetto Nina[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Owens porta Undici in un silo di missili balistici intercontinentali abbandonato in Nevada, dove lui e il dottor Brenner hanno sviluppato una vasca di deprivazione sensoriale specializzata (soprannominata "NINA") che consente a Undici di accedere ai ricordi del suo passato assieme agli altri bambini al laboratorio di Hawkins. Undici tenta di scappare ma riacquista brevemente i suoi poteri nel processo; questo la convince a continuare con l'esperimento. In California, l'agente morente di Owens fornisce ai ragazzi un numero di telefono per il progetto NINA che si collega a un modem; Mike decide di chiedere l'aiuto della fidanzata di Dustin, Suzie, a Salt Lake City. Hopper viene imprigionato insieme ad Antonov ("Enzo"). Mentre vengono trasportati in Russia, Joyce e Murray riescono ad avere la meglio su Yuri e atterrano precipitando in una foresta. Max, Lucas, Steve e Dustin si riuniscono con Nancy e Robin e decidono di indagare sulla casa dei Creel; all'interno, scoprono delle luci tremolanti che sono connesse ai movimenti di Vecna nel Sottosopra. Jason e i suoi compagni individuano Eddie, che cerca di scappare su una barca mentre Jason e il suo compagno di squadra, Patrick, nuotano dietro di lui. Improvvisamente, Vecna uccide Patrick davanti a Jason ed Eddie, facendo esplodere le luci nella casa dei Creel.

Capitolo sei: Il tuffo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Undici rivive dei ricordi di quando ha stretto amicizia con un infermiere del laboratorio, che la avverte di non fidarsi di Brenner. Ricorda anche il suo ostracismo da parte di altre cavie di Brenner; ciò la porta a credere di essere lei la responsabile del massacro in laboratorio. Suzie aiuta Mike, Will, Jonathan e Argyle a individuare le coordinate del progetto NINA in Nevada e si unisce al gruppo nella loro ricerca per raggiungerlo. Hopper e gli altri detenuti vengono condotti dalle guardie in una sala dove si trova una tavola imbandita e dove, apparentemente, sta per consumarsi un banchetto. Tuttavia, Hopper intuisce che stanno per essere rimpinzati per poi essere dati in pasto al Demogorgone. In seguito riesce a borseggiare un accendino, ricordando che il punto debole della creatura è il fuoco. Joyce e Murray costringono Yuri a portarli in una città vicina alla foresta dove immagazzina i suoi beni, e decidono che Murray si atteggi a Yuri per infiltrarsi nella prigione. In una riunione del municipio ad Hawkins, Jason galvanizza i residenti contro il presunto culto satanico di Eddie. Il gruppo di Steve ritrova quest'ultimo; Dustin nota che l'ago della sua bussola funziona in modo anomalo e si rende conto che nelle vicinanze è nascosto un altro portale per il Sottosopra. Individuano il varco nel mezzo del Lover's Lake, dove Steve si tuffa per ispezionarlo prima di essere trascinato nel Sottosopra da un tentacolo. Nancy, Robin ed Eddie si tuffano dietro di lui per salvarlo.

Capitolo sette: Il massacro al laboratorio di Hawkins[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joyce, Murray e Yuri riescono ad introdursi nella prigione nella Kamchatka e assistono a Hopper e ai suoi compagni prigionieri che combattono contro il Demogorgone. Hopper trattiene la creatura con una lancia infuocata mentre Murray e Joyce sottomettono le guardie e aprono le porte della prigione, permettendo a Hopper e Antonov di scappare. Joyce e Hopper si riuniscono. Steve, Nancy, Robin e Eddie si avventurano più a fondo nel Sottosopra. Dustin, Lucas ed Erica teorizzano che Vecna ​​abbia generato un portale sul luogo di ogni omicidio, comunicando ciò attraverso le due dimensioni al gruppo di Steve. Entrambe le parti si riuniscono al varco creato all'interno della roulotte di Eddie dove è morta Chrissy, la prima vittima. Robin ed Eddie riescono ad uscire dal Sottosopra sani e salvi, mentre Nancy viene posseduta da Vecna: scopre così che è il figlio di Victor Creel, Henry, che uccise sua madre e sua sorella con i suoi poteri psichici prima di cadere in coma ed essere affidato alle cure del dottor Brenner. Di conseguenza, quest'ultimo notò le sue particolari abilità e fece di Henry il soggetto 001 nei suoi esperimenti, con cui successivamente Undici fece amicizia. Quest'ultima finalmente ricorda che fu Henry a commettere il massacro nel laboratorio e che cercò di ucciderla quando si rifiutò di aiutarlo a sradicare l'umanità; Undici ebbe la meglio su Henry e lo scaraventò nel Sottosopra, dove diventò Vecna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione