Enzo Siviero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Enzo Siviero (Vigodarzere, 19 gennaio 1945) è un ingegnere, architetto e docente italiano. Ha dedicato gran parte della sua carriera nella progettazione di ponti e nell'insegnamento delle strutture nella facoltà di architettura dell'Università di Venezia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laurea in ingegneria civile presso l'Università di Padova nel 1969. Ha insegnato Teoria e Progetto di Ponti presso l'Università Iuav di Venezia dove è stato professore ordinario di Tecnica delle costruzioni. Ha fondato nel 1989, e dirige tuttora, la rivista Galileo, giornale del Collegio degli ingegneri della provincia di Padova.

All'interno della comunità accademica si è fatto promotore della cultura della progettazione strutturale promuovendo numerose pubblicazioni, convegni e mostre. Il suo lavoro didattico e di ricerca, incentrato sul tema del ponte, è volto a promuovere tra gli architetti un approccio progettuale che contempli sapienza costruttiva e ricerca estetico-formale.

Proprio per questo motivo è stato relatore di oltre settecento tesi di laurea in architettura, che riguardano il rapporto struttura-forma. Come progettista è attivo sia in Italia che all'estero, distinguendosi per la realizzazione di numerosi ponti e viadotti, per i quali ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti.

È autore di diversi libri e centinaia di articoli sul cemento armato, sulle strutture, sulla conservazione e progettazione di infrastrutture e grandi strutture. Nel 2007 è stato eletto al CUN, Consiglio Universitario Nazionale, dove ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente. Nel 2009 è stato insignito della laurea honoris causa in architettura dal Politecnico di Bari.

Il 26 ottobre 2015 ha ricevuto il Premio “Al Idrisi 2015” “Per il contributo dato nella progettazione e realizzazione di ponti in tutto il mondo, non solo fra diverse sponde, ma anche umana fra persone, popoli e culture”. Attualmente è Vicepresidente di RMEI, Réseau Méditerranéen des Ecoles d'Ingénieurs e Rettore dell'Università ECampus.

Nel dicembre 2016 ha presentato a Tunisi TUNeIT, un ponte di 140 km che collegherebbe la penisola tunisina di Cap Bon a Mazara del Vallo in Sicilia. Nel gennaio 2017, in una lettera inviata a Sua Santità Papa Francesco, ha invocato la Sua benedizione apostolica per questa idea di "ingegneria visionaria", volta a trasformare il "muro liquido" in un luogo di amicizia e di pace, unendo, non più in modo solo ideale, Africa ed Europa in un dialogo tra luoghi, popoli, culture e credi. Tale lettera ha ricevuto risposta il 12 gennaio 2017.

Il Consiglio Direttivo del Premio Europeo Capo Circeo ha inoltre attribuito al prof. Siviero il proprio prestigioso riconoscimento per la XXXVI Edizione il 20 ottobre 2017, con la seguente motivazione: "Ha manifestato nel corso della sua lunga attività di assoluto prestigio internazionale un’ampia coincidenza di vedute con le finalità del PECC in qualità di progettista di ponti e di teorico della grandi infrastrutture atte a promuovere la vicinanza e comunanza sociale, economica e culturale dei popoli eumediterranei... il suo progetto relativo al grande ponte teso a unire Tunisia e Sicilia e quindi a rendere completo l’attraversamento Nord-Sud euroafroasiatico nel suo asse centrale porta a compimento questo ideale umanistico conseguito con il più fine ingegno perfettamente coniugato con la peculiarità espressiva dello spirito architettonico ... e propone le più avanzate soluzioni infrastrutturali per affrancare, con opere titaniche consimili, il contesto mediterraneo dai persistenti condizionamenti geopolitici e economici che i popoli dell’UE, dell’Europa tutta e del Mediterraneo continuano a dovere subire". http://www.premiocapocirceo.it/?p=2051

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Collana Architettura e Strutture

AA.VV., Costruzioni oggi e domani, a cura di Enzo Siviero, Cev, Padova 1992.

AA.VV., La manutenzione programmata di ponti e viadotti, a cura di E. Siviero, C. Modena, Cev, Padova1992.

AA.VV., Durabilità delle strutture in calcestruzzo, a cura di E. Siviero, Cev, Padova 1992.

AA.VV., Il progetto del ponte, a cura di E. Siviero, S. Casucci, A. Cecchi, Cev, Padova 1994.

AA.VV., Giulio Pizzetti ingegnere tra gli architetti, a cura di M. Catalano, M. Dal Piaz, Cev, Padova 1994.

AA.VV., Studio e recupero del ponte, a cura di E. Siviero, S. Casucci, R. Gori, Biblioteca di Galileo, Padova 1995.

AA.VV., Silvano Zorzi e i suoi ponti, a cura di S. Casucci, S. Lincetto, Biblioteca di Galileo, Padova 1995.

AA.VV., Storia e tecnica delle tensostrutture: dai ponti sospesi alle architetture in legno lamellare, a cura di L. Sguerri,

Biblioteca di Galileo, 1995.

AA.VV., Ponti delle Venezie: un percorso storico, a cura di E. Siviero, S. Casucci, R. Gori, Libreria Cortina, Padova 1996.

AA.VV., Giuseppe Ghinassi ingegnere, nella recente storia della creatività strutturale, a cura di A. Zanatta, A. Mammino,

S. Casucci, Libreria Cortina, Padova,1999.

AA.VV., Progettare il restauro, a cura di E. Siviero e R. Manfrin, Libreria Cortina, Padova 2000.

AA.VV., Tecniche costruttive e rapporto edificio suolo nell'antichità, a cura di C. Baldelli, M. Nart, P. Faccio, Libreria

Cortina, Padova 1997.

Boscolo M., Logica strutturale e apprendimento della teoria delle costruzioni, Cev, Padova 1994.

Gori R., S. Casucci, G. Roviaro, Il ponte e il territorio, Libreria Cortina, Padova1997.

Mammino A., Il progetto strutturale: filosofia e storia recente, Biblioteca di Galileo, Padova 1995.

Monti G. (a cura di P. Faccio), Architettura: progetto e conservazione, Libreria Cortina, Padova 1998.

Collana Strutture in Architettura

AA.VV., Il ponte e l'architettura, a cura di E. Siviero, S. Casucci, A. Cecchi, CittàStudi, Milano 1995.

AA.VV., Lettura strutturale delle costruzioni, a cura di E. Siviero, A. Barbieri, P. Foraboschi, CittaStudi, Milano, 1997.

Altre pubblicazioni

Siviero E., direttore di Galileo, Rivista del Collegio degli Ingegneri della Provincia di Padova (edita dal 1989).

Siviero E., R. Cantoni, M. Forin, Durabilità delle opere in calcestruzzo, Franco Angeli, Milano 1995.

Siviero E., R. Cantoni, M. Forin, Durabilità delle opere in calcestruzzo, Franco Angeli, Milano 1995.

AA.VV., Manutenzione delle costruzioni. Progetto e gestione, a cura di V. Manfron ed E. Siviero, Utet, Torino 1998.

Siviero E., S. Russo, S. Mazzocato, Le armature di rinforzo per calcestruzzo, Franco Angeli, Milano 2001.

AA.VV., The World of Bridges, Venezia, aprile 2001.

AA.VV., La concezione strutturale nel progetto di architettura, a cura di E. Siviero e A. Benedetti, Editrice Compositori,

Bologna 2002.

Václav Kucera, Architettura nelle opere di ingegneria (edizione italiana di Architektura inženýrských staveb) a cura

di Enzo Siviero, Marcello Arici, Laura Ceriolo, Edizioni Multimediali, Roma 2003.

M. Arici, E. Siviero (a cura di), Nuovi orientamenti nella progettazione di ponti e viadotti, Dario Flaccovio, 2005.

AA.VV., De Pontibus. Un manuale per la costruzione dei ponti, a cura di Saša Dobricić ed Enzo Siviero, Il Sole 24

ore, Milano 2008.

AA.VV., Il tema del ponte tra forma e struttura, a cura di C. D'Amato Guerrier, Arti Grafiche Favia, Bari 2009.

AA.VV., Bridgescape, a cura di C. Gambardella, La Scuola di Pitagora, Napoli 2011.

R. Morese (a cura di), Il ponte umano. Pensieri e ricordi in libertà. Libreria Cluva Editrice, 2014.

Cataloghi delle mostre

E. Siviero, Il Tema del ponte, catalogo della mostra, Editrice Compositori, Bologna 1999.

E. Siviero, Ponteggiando-Bridging, Il Prato, Padova 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN263080894 · ISNI (EN0000 0003 8165 9706 · LCCN (ENnr95034205 · ULAN (EN500273268