Emre Kılınç

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emre Kılınç
Nazionalità Turchia Turchia
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Galatasaray
Carriera
Giovanili
2009-2011Boluspor
Squadre di club1
2011-2017Boluspor125 (20)
2017-2020Sivasspor107 (22)
2020-Galatasaray15 (3)
Nazionale
2012Turchia Turchia U-192 (0)
2014Turchia Turchia U-201 (0)
2015Turchia Turchia U-212 (0)
2019-Turchia Turchia2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 giugno 2020

Emre Kılınç (Sakarya, 23 agosto 1994) è un calciatore turco, centrocampista del Galatasaray.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centrocampista centrale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Boluspor, ha esordito il 4 dicembre 2011 in un match perso 2-0 contro il Denizlispor.

Nel gennaio 2017 è stato acquistato dal Sivasspor.

Il 12 agosto 2020 viene acquistato dal Galatasaray.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 gennaio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Turchia Boluspor 1L 4 0 CT 1 0 - - - - 5 0
2012-2013 1L 12 2 CT 1 0 - - - - 13 2
2013-2014 1L 31 3 CT 0 0 - - - - 31 3
2014-2015 1L 32 10 CT 0 0 - - - - 32 10
2015-2016 1L 30 3 CT 6 2 - - - - 36 5
2016-gen. 2017 1L 16 2 CT 0 0 - - - - 16 2
Totale Boluspor 125 20 8 2 - - - - 133 22
gen.-giu. 2017 Turchia Sivasspor 1L 15 5 CT 5 1 - - - - 20 6
2017-2018 SL 19 1 CT 3 0 - - - - 22 1
Totale carriera 159 26 16 3 - - - - 175 39

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Sivasspor: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (TR) Hoş geldin Emre Kılınç, su galatasaray.org. URL consultato il 1º settembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]