Einar Jan Aas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Einar Jan Aas
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1987
Carriera
Squadre di club1
1972-1979 Moss Moss  ? (?)
1979-1981 Bayern Monaco Bayern Monaco 13 (1)
1981-1982 Nottingham Forest Nottingham F. 21 (1)
1983-1987 Moss Moss 43 (1)
Nazionale
1976-1977
1977-1986
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
7 (0)
35 (3)
Carriera da allenatore
1990 Moss Moss[1]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Einar Jan Aas (Moss, 12 ottobre 1955) è un ex calciatore norvegese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Aas iniziò la carriera con la maglia del Moss nel 1973. Due anni più tardi, la squadra guadagnò la promozione nella massima divisione norvegese. Il Verdens Gang (VG) lo premiò come difensore dell'anno nel 1977 e nel 1979.

Si trasferì poi in Germania, per giocare nel Bayern Monaco. A metà della stagione seguente, passò al Nottingham Forest, all'epoca allenato da Brian Clough. Una gamba rotta gli precluse però l'avventura al City Ground.

Tornò al Moss nel 1984 e contribuì alla vittoria del titolo nel 1987, per la prima volta nella storia del club. Nello stesso anno, si ritirò dal calcio giocato.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Aas giocò 35 partite per la Norvegia, con 3 reti all'attivo. Debuttò il 30 giugno 1977, nella sconfitta per 2-1 contro l'Islanda.[2] Segnò la prima rete il 25 ottobre 1978, nella sconfitta per 3-2 contro la Scozia.[3]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
Bayern Monaco: 1979-1980
Moss: 1987

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (NO) Trenere etter krigen, mossfk.no. URL consultato il 9 luglio 2013.
  2. ^ (NO) Island - Norge 2 - 1, fotball.no. URL consultato il 28 giugno 2011.
  3. ^ (NO) Skottland - Norge 3 - 2, fotball.no. URL consultato il 28 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]