Echeveria agavoides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
E. agavoides
Echeveria Agavoides (6105629489).jpg
Esemplare di E. agavoides
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superrosidi
Ordine Saxifragales
Famiglia Crassulaceae
Sottofamiglia Sempervivoideae
Tribù Sedeae
Genere Echeveria
Specie E. agavoides
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Rosales
Famiglia Crassulaceae
Genere Echeveria
Specie E. agavoides
Nomenclatura binomiale
Echeveria agavoides
Lem., 1863
Sinonimi

Cotyledon agavoides
Baker
Echeveria obscura
(Rose) A.Berger
Echeveria yuccoides
É.Morren
Urbinia agavoides
(Lem.) Rose
Urbinia obscura
Rose

Echeveria agavoides (Lem., 1863) è una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, endemica in Messico[1].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del genere è un omaggio al pittore e botanico messicano Atanasio Echeverría; l'epiteto specifico agavoides vuol dire: 'somigliante ad un'agave', per la sua peculiare forma ricordante quella di un'agave.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

E. agavoides è una pianta di piccole dimensioni che, in età adulta, può raggiungere gli 8–12 cm in altezza e 7–15 cm in larghezza mentre lo stelo può arrivare a 50 cm.[senza fonte]

Foglie[modifica | modifica wikitesto]

Particolare delle foglie

Le foglie sono più spesse (6 mm) e triangolari di quelle delle altre piante del suo genere, da questo il suo nome; hanno una colorazione verde con le punte rosse.

Fiore[modifica | modifica wikitesto]

Fiore di E. agavoides

I fiori sono lunghi e stretti; hanno una colorazione rossa con bordature gialle.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La classificazione tradizionale assegna le Crassulacee, tra cui E. agavoides, all’ordine Rosales; la Classificazione APG III le colloca in Saxifragales.[senza fonte]

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

  • Echeveria agavoides var. corderoyl
  • Echeveria agavoides var. multifida
  • Echeveria agavoides var. prolifera

Usi e coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

E. agavoides, come le altre specie del genere Echeveria, è utilizzata come pianta ornamentale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Echeveria agavoides Lem., su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 7 gennaio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica